Vai al contenuto principale
Operazioni con le app

IN QUESTA PAGINA

APPRENDIMENTO CORRELATO

Operazioni con le app

Le app Qlik Sense sono applicazioni realizzate per uno scopo create con i dati. Gli utenti delle app esplorano i dati attraverso le visualizzazioni selezionate e ottimizzate dagli sviluppatori di app.

Le app vengono create con tre metodi principali, in base al livello di abilità e alla manipolazione dati necessaria al caricamento dati. Le opzioni dal livello base a quello avanzato includono:

  1. Caricati una volta senza più introdurre alcuna modifica.
  2. Modificati manualmente mediante Gestione dati.
  3. Sostituiti o aggiornati con nuove modifiche.

Quando si crea un'app, la si aggiunge a uno spazio. Ci sono due tipi di spazi in cui è possibile creare nuove app: . Gli spazi personali sono privati per i singoli utenti. Le app e le sorgenti dati aggiunte non possono essere condivise con altri utenti. Gli spazi condivisi sono collaborativi. È possibile creare app a cui possono accedere altri membri di uno spazio condiviso. È anche possibile lavorare con altri membri dello spazio per sviluppare app. Le origini dati in spazi condivisi sono condivise con altri membri. Quando la propria app è completa, è possibile invitare il proprio pubblico di app nel proprio spazio condiviso o pubblicare l'app in uno spazio gestito. Per ulteriori informazioni sul lavoro con spazi condivisi e gestiti, vedere Uso degli spazi

Le fondamenta di un'app sono rappresentate dal modello dati e dallo script di caricamento. Le misure e le dimensioni sono voci dati riutilizzabili, utili per la creazione dei grafici. I fogli e i racconti sono impiegati per mostrare e organizzare le visualizzazioni. Le individuazioni possono essere effettuate applicando filtri e selezioni.

È stata applicata un'app Qlik Sense con selezioni.

È possibile effettuare rilevazioni applicando le selezioni

Sono necessarie autorizzazioni per creare e interagire con le app. Se la funzionalità app non è disponibile per l'utente, contattare il proprio amministratore per ricevere le autorizzazioni appropriate.

Nozioni fondamentali

Gestione dati, editor caricamento dati e catalogo dati

Gestione dati consente di aggiungere ed elaborare rapidamente i dati. È possibile anche associare eventuali tabelle di dati. L'editor caricamento dati utilizza gli script per collegarsi a una sorgente dati e recuperare i dati. Il catalogo dati permette di vedere rapidamente tutti i set di dati a cui l'utente ha accesso. È possibile aggiungere dati da più file alla volta. Vedere Caricamento e gestione dei dati con Gestione dati, Utilizzo dell'editor caricamento dati e Caricamento dei dati dal catalogo dati.

Misure

Le misure sono calcoli da utilizzare nelle visualizzazioni. Le misure vengono create da un'espressione composta da funzioni di aggregazione, ad esempio Sum o Max, combinate con uno o più campi. Vedere Misure e Utilizzo di espressioni nelle visualizzazioni.

Dimensioni

Le dimensioni sono campi utilizzati nelle visualizzazioni. Le dimensioni determinano il metodo di raggruppamento dei dati all'interno della visualizzazione. Ad esempio: vendite totali per paese o numero di prodotti per fornitore. Vedere Raggruppamento dati con dimensioni e Campi.

Struttura e oggetti visivi

Fogli

I fogli contengono visualizzazioni di dati, ad esempio grafici e tabelle. Si crea una struttura nell'app raggruppando le visualizzazioni sui fogli. Ad esempio, si può disporre di un foglio per le vendite in Nord America e di un altro foglio per le vendite in Europa. Per ulteriori informazioni, vedere Structuring an app using sheets e Visualizzazioni Qlik Sense.Structuring an app using sheetsCreating visualizations

Segnalibri

I segnalibri sono collegamenti a un determinato set di selezioni e di espansioni grafico. Vedere Memorizzazione di selezioni nei preferiti.

Racconti

Racconti basati su snapshot di visualizzazioni. Si presentano i dati mediante la creazione di un racconto che guida l'utente a nuove informazioni e mediante la combinazione di snapshot di dati in stati di selezione e date e orari specifici.Vedere Condivisione delle informazioni strategiche con il racconto dei dati.

APPRENDIMENTO CORRELATO: