Vai al contenuto principale

Operazioni con le app

È possibile aggiungere, modificare e condividere app nell'hub cloud.

Le app possono essere aggiunte nell'hub cloud dagli utenti con un ruolo Professional. I membri dell'hub cloud possono visualizzare e interagire con le app negli spazi di cui sono membri. Se hanno l'autorizzazione nello spazio condiviso o gestito, possono aggiungere contenuto come fogli e storie alle app.

Nota:

Le app create in Qlik Sense Enterprise on Windows e pubblicate nell'hub cloud non possono essere modificate o condivise all'interno dell'hub cloud. Se si desidera modificare queste app nell'hub cloud, è necessario esportarle da QMC e importarle nell'hub cloud.

Esistono diversi modi per sviluppare app e condividerle nell'hub cloud. Ecco un tipico ciclo di vita di un'app:

  1. Creare la propria app nell'hub cloud

    È possibile creare una nuova app e svilupparla nell'hub cloud. Se si desidera sviluppare l'app in modo collaborativo, è possibile aggiungerla a uno spazio condiviso.

    Creazione di app e aggiunta di dati

    Uso degli spazi

    Se si è proprietari di un'app nell'hub cloud e si desidera utilizzarla come modello, è possibile duplicare l'app e quindi modificare la copia.

    Duplicazione di app nell'hub cloud

    È anche possibile importare un'app, come quella esportata da un'altra distribuzione di Qlik Sense.

    Caricamento di app

  2. Si aggiungono dati e si sviluppa l'app

    Se si è creato una nuova app, è possibile aggiungere nuove sorgenti dati o utilizzare sorgenti dati esistenti dagli spazi personali o condivisi dell'utente, costruire il modello dati personale e poi creare fogli e racconti.

    Se si è copiata un'app, è possibile modificare le sorgenti dati, rivedere il modello dati e quindi modificare i fogli e i racconti. Se si duplica un'app contenente sorgenti dati di cui non si è proprietari, sarà necessario aggiungere tali sorgenti.

    Se si è caricata un'app, è necessario aggiungere nuovamente le sorgenti dati originali all'app. È anche possibile aggiungere nuove sorgenti dati e modificare il contenuto.

    I propri fogli e racconti sono privati finché non vengono resi pubblici. Per ulteriori informazioni, vedere Concessione dell'accesso a fogli, segnalibri e racconti.

  3. Si crea una pianificazione di caricamento dati

    È possibile creare caricamenti pianificati dei dati per assicurarsi che le visualizzazioni riflettano le informazioni più aggiornate.

    Ricaricamento dei dati delle app nell'hub cloud

  4. Si condivide l'app con altri membri

    È possibile condividere l'app personale con i membri dell'hub cloud spostando l'app in uno spazio condiviso. È anche possibile pubblicare l'app in uno spazio gestito.

    Uso di spazi condivisi

    Uso in spazi gestiti

  5. Si aggiorna l'app

    Come proprietari dell'app, si potrebbe ricevere feedback dagli utenti dell'app. Un'app condivisa può essere aggiornata in qualsiasi momento. È possibile rendere nuovamente privati i fogli e i racconti per effettuare ulteriori modifiche. È possibile apportare modifiche al modello dati.

  6. Si ritira l'app dall'hub cloud

    Quando l'app non è più necessaria, è possibile eliminarla dall'hub cloud.

    Eliminazione di app