Vai al contenuto principale Skip to complementary content

Navigazione tra i fogli in modalità di modifica

Creazione e sviluppo di fogli in modalità di modifica

La modalità di modifica ha le seguenti aree di interazione:

  • Risorse: consente di visualizzare e selezionare le sorgenti dati disponibili per le visualizzazioni.

  • Proprietà: Consente di creare visualizzazioni, aggiungere filtri e applicare uno stile alla presentazione.

  • Editor di fogli: consente di aggiungere nuove visualizzazioni e di regolare il layout del foglio.

  • Opzioni avanzate: consente di passare a una versione dell'editor di fogli con proprietà più dettagliate.

Nuovo foglio in modalità di modifica

Si apre un nuovo foglio in modalità di modifica con la visualizzazione predefinita impostata su grafico a barre raggruppate verticali.

Interazione ed esame dei fogli in modalità di analisi Per ulteriori informazioni, vedere . Per ulteriori informazioni sulle selezioni e sull'analisi dei dati nelle visualizzazioni, vedere Esplorazione con le selezioni e Esplorazione dei dati con visualizzazioni .

Risorse

Risorse contiene i campi e le voci principali dei dati nell'app. Creare le visualizzazioni da queste risorse. Passare da una scheda all'altra per visualizzare le risorse disponibili.

Cercare le risorse per nome nella casella di ricerca. Ogni campo visualizza la relativa classificazione, ad esempio stringa, spaziale, numerica o date. Espandere ogni campo per visualizzarne i valori. Effettuare selezioni da questi valori per aggiornare le visualizzazioni appropriate.

Risorse, con il campo City espanso e i singoli valori selezionati

Risorse con il campo city espanso e le città di Aarhus, Albuquerque e Alicante selezionate

A seconda delle autorizzazioni utente nello spazio dell'app, è possibile ricaricare i dati dell'app e aggiungere nuovi dati da Risorse. Ricaricare i dati dell'app da Risorse facendo clic su . Aggiungere ulteriori sorgenti dati all'app facendo clic su e selezionando Catalogo dati o File e altre risorse.

Se si desidera aggiungere dati da set di dati esistenti, selezionare Catalogo dati. Se si desidera selezionare i dati da nuovi file di dati o connessioni dati, selezionare Files and other sources. Dopo aver aggiunto i dati, si apre Gestione dati, dove è possibile caricare i nuovi dati nell'app. Per ulteriori informazioni sul caricamento dei dati, vedere:

Nota di suggerimento È possibile verificare le proprie autorizzazioni in uno spazio condiviso o gestito facendo clic su Manage spaceMembers.

Proprietà

Il menu Proprietà contiene le impostazioni per la creazione di nuovi grafici. Il menu Proprietà ha le seguenti sezioni:

  • Dati: consente di selezionare i dati da utilizzare in una visualizzazione.

  • Visualizzazione: consente di selezionare il tipo di visualizzazione per visualizzare i dati. Per impostazione predefinita, è selezionata l'opzione Grafico automatico, che tenta di selezionare il grafico migliore per i campi e le voci principali selezionati.

  • Filtri: consente di selezionare i filtri per restringere l'ambito di una visualizzazione.

  • Presentazione: consente di impostare l'ordinamento, i colori, le etichette, i suggerimenti e altri stili.

Pannello Proprietà

Il pannello delle proprietà di un grafico a ciambella

Dati

Trascinare e rilasciare le risorse dal pannello delle risorse su Dati per usarle nei grafici. È possibile anche fare clic su Aggiungi dati per selezionare il campo o l'elemento principale da utilizzare da un elenco.

Se si è selezionato il grafico automatico come tipo di visualizzazione, è possibile aggiungere campi e voci principali come dimensioni, misure o fare in modo che Qlik Sense ne consigli l'utilizzo.

Opzioni di Grafico automatico durante il trascinamento di un campo in Data

Le opzioni di Grafico automatico per i dati quando un campo viene trascinato in Dati

Con gli altri tipi di visualizzazione, Dati contiene le proprietà dei dati richieste. È possibile trascinare i campi e le voci principali su queste proprietà. È anche possibile fare clic su Aggiungi, quindi selezionare i campi o le voci principali da un elenco.

Opzioni dati per un grafico a barre raggruppato verticalmente

Proprietà dei dati per un grafico a barre raggruppato verticalmente.

Alcune delle visualizzazioni più complesse, come le mappe, hanno proprietà avanzate. Fare clic su Open Proprietà avanzate per visualizzare le impostazioni aggiuntive.

Proprietà avanzate per una mappa

Proprietà avanzate per una mappa

Visualizzazione

Visualizzazione contiene i tipi di visualizzazione disponibili da utilizzare per il grafico. Le selezioni utente per i campi Dati e Filter vengono mantenute quando si passa da una visualizzazione all'altra. Fare clic su per vedere tutte le visualizzazioni disponibili.

Nota informatica

Non tutte le proprietà vengono mantenute quando si passa da un tipo di visualizzazione all'altro. Ad esempio, un grafico a barre in pila e un grafico KPI hanno un numero diverso di dimensioni, misure e proprietà di presentazione, quindi non tutte le proprietà vengono mantenute.

Visualizzazione che mostra tutte le visualizzazioni

Sezione Visualizzazione che mostra tutte le visualizzazioni

Sono disponibili i seguenti tipi di visualizzazioni:

  • Grafico automatico: selezionato per impostazione predefinita, il grafico automatico tenta di selezionare la visualizzazione migliore per i dati selezionati.

  • Grafico a barre raggruppato verticalmente: questo grafico a barre raggruppa una dimensione per un'altra dimensione, ad esempio Città, per Regione, con barre verticali.

  • Grafico a barre raggruppato orizzontale: questo grafico a barre raggruppa una dimensione per un'altra dimensione, ad esempio Città, per Regione, con barre orizzontali.

  • Grafico a barre in pila verticale: questo grafico impila verticalmente una dimensione per un'altra dimensione.

  • Grafico a barre in pila orizzontale: questo grafico visualizza una dimensione impilata per un'altra dimensione in barre orizzontali.

  • Grafico lineare: visualizzazione mediante linee delle tendenze nel corso del tempo.

  • Grafico lineare area: visualizzazione delle tendenze nel corso del tempo mediante aree con riempimento sotto le linee .

  • Grafico combinato: il grafico combinato consente di confrontare due set di misure generalmente difficili da confrontare a causa delle differenze di scala.

  • Grafico a torta: il grafico a torta consente di visualizzare la relazione esistente tra un singolo valore rispetto al totale.

  • Grafico ad anello: il grafico ad anello consente di visualizzare la relazione esistente tra un singolo valore rispetto al totale.

  • Table: mostra diversi campi contemporaneamente e, al suo interno, il contenuto di ogni riga è collegato logicamente.

  • Pivot table: visualizza le dimensioni e le misure come righe e colonne in una tabella.

  • KPI: consente di visualizzare uno o due valori di misura, monitorando le prestazioni.

  • Map: consente la visualizzazione geografica dei dati.

  • Scatter plot: il grafico a dispersione presenta coppie di valori di due o tre misure.

  • Tree map: visualizza i dati gerarchici utilizzando rettangoli nidificati.

  • Grafico a cascata: visualizza come un valore iniziale viene influenzato da valori intermedi positivi e negativi.

  • Box plot: confronta intervalli e distribuzione di gruppi di dati numerici, illustrati da una scatola con baffi e una linea centrale.

  • Distribution plot: confronta intervalli e distribuzione di gruppi di dati numerici.

  • Grafico bullet: visualizza un misuratore con opzione estesa, mostrando e confrontando le prestazioni di una misura con un valore target su una scala qualitativa.

  • Filter pane: controlla quali dati vengono visualizzati nelle visualizzazioni su un foglio.

  • Gauge: mostra un singolo valore di misura e visualizza come interpretare tale valore.

  • Histogram:consente di visualizzare la distribuzione di dati numerici su un intervallo continuo o per un certo periodo di tempo.

  • Grafico Mekko: confronta un gruppo mentre confronta le voci delle categorie contenute all'interno dei gruppi.

Per ulteriori informazioni sulle diverse visualizzazioni e su come utilizzarle, vedere Procedure consigliate per la scelta dei tipi di visualizzazione.

Nota informatica

Le seguenti visualizzazioni aggiuntive possono essere aggiunte solo in Opzioni avanzate:

  • Button

  • Contenitore

  • Testo e immagine

  • Oggetti personalizzati, come estensioni di Dashboard bundle o Visualization bundle.

Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzo delle Opzioni avanzate.

Filtri

I filtri consentono di ridurre rapidamente i dati nel set di dati. È possibile creare filtri per le visualizzazioni selezionando un campo o un elemento principale e quindi selezionando come si desidera utilizzarlo per filtrare i dati. In questo modo, è possibile assicurarsi che le visualizzazioni includano o escludano determinate informazioni. È possibile utilizzare i seguenti tipi di filtro con le visualizzazioni:

  • Valori: consente di selezionare i valori dal campo o dall'elemento principale da includere o escludere dalla visualizzazione.

  • Search: consente di selezionare i valori stringa da cercare per determinare cosa includere o escludere dalla visualizzazione.

  • Condizione: consente di selezionare gli intervalli di valori da includere o escludere che corrispondono alle condizioni impostate nel filtro. È possibile filtrare in base a intervalli di valori di un campo o filtrare in base al confronto con i valori di altri campi.

  • Cancella selezione: consente di selezionare un campo la cui visualizzazione ignori le selezioni effettuate in altre visualizzazioni. Le selezioni effettuate in questa visualizzazione vengono applicate globalmente ad altre visualizzazioni come previsto.

Per ulteriori informazioni, vedere Applicazione di filtri alla visualizzazione.

Presentazione

È possibile applicare uno stile e personalizzare le presentazioni delle visualizzazioni in Presentazione. È possibile personalizzare le seguenti opzioni:

  • Sorting: consente di selezionare come si desidera che i dati vengano ordinati nella visualizzazione. Le visualizzazioni possono essere ordinate per dimensione o per misura in ordine crescente o decrescente.

  • Colore: consente di selezionare i colori della visualizzazione Sono disponibili le opzioni seguenti:

    • Colore unico

    • Multicolore (disponibile negli schemi con due misure)

    • Per dimensione

    Opzioni di colore aggiuntive sono disponibili in Opzioni avanzate.

  • Etichette: le etichette consentono di aggiungere un titolo, un sottotitolo e una nota a piè di pagina al grafico. È possibile anche selezionare diversi tipi di carattere da applicare alle tue etichette.

  • Styling: consente di personalizzare lo stile del grafico nei seguenti tipi di grafico:

    • Grafico a barre: consente di personalizzare la larghezza e il contorno delle fette.

    • Grafico a torta: consente di personalizzare la larghezza e il contorno delle fette. imposta la rotondità degli angoli delle sezioni.

    • Grafico ad anello: consente di personalizzare la larghezza e il contorno delle fette. imposta la rotondità degli angoli delle sezioni. imposta il raggio interno della ciambella.

  • Suggerimento a comparsa: consente di aggiungere un titolo e una descrizione personalizzati ai suggerimenti nel grafico. È possibile anche aggiungere misure aggiuntive da visualizzare.

  • Asse: consente di impostare le opzioni di presentazione per gli assi x e y nei seguenti tipi di grafici:

    • Grafici a barre

    • Grafico a dispersione

    • Grafico a cascata

    • Grafico BoxPlot

    • Grafico di distribuzione

    • Grafico bullet

    • Istogramma

    Per ulteriori informazioni sulle opzioni di presentazione specifiche, vedere Proprietà di presentazione.

Editor di fogli

L'editor di fogli mostra il foglio su cui si lavora, con le visualizzazioni disposte utilizzando la griglia intelligente. La griglia intelligente aiuta a disporre rapidamente le visualizzazioni in un foglio consentendo di aggiungere visualizzazioni alla riga corrente o in una nuova riga.

Nel foglio è possibile effettuare le seguenti operazioni:

  • Cambia il nome del foglio.

  • Aggiungere visualizzazioni.

  • Aggiungere nuovi fogli.

  • Passare a Opzioni avanzate:

  • Visualizzare o nascondere il visualizzatore della tabella di origine.

Un foglio in lavorazione, con tre nuove visualizzazioni

Un foglio in lavorazione, con tre visualizzazioni nuove e non configurate

È possibile rinominare un foglio facendo clic sul titolo del foglio. È possibile aggiungere visualizzazioni facendo clic su a destra o in basso per aggiungere una nuova visualizzazione a quella riga o a una nuova riga sottostante. È possibile riorganizzare le visualizzazioni facendo clic su e trascinando la visualizzazione nella nuova posizione.

Quando si aggiungono visualizzazioni, è possibile effettuare selezioni al loro interno. Ciò consente di condurre analisi durante la modifica e di verificare come le visualizzazioni interagiscono tra loro mentre vengono effettuate le selezioni.

Selezioni effettuate in un foglio durante la modalità di modifica

Selezioni in un foglio effettuate in modalità di modifica

È possibile visualizzare un'anteprima dei dati nel visualizzatore di tabelle di origine. Ciò consente di visualizzare campi e valori della tabella selezionata nei dati dell'app. È possibile selezionare i valori dalla tabella per applicare le selezioni.È possibile mostrare o nascondere il visualizzatore di tabelle di origine facendo clic su .

Visualizzatore tabella di origine

Visualizzatore tabella di origine che mostra una tabella

È possibile creare un nuovo foglio facendo clic su nella parte superiore di un foglio.

Opzioni avanzate

Per utilizzare un editor di fogli più dettagliato con più proprietà, attivare Opzioni avanzate. Se si sono utilizzate versioni precedenti di Qlik Sense, le Opzioni avanzate saranno note all'utente come il precedente editor di fogli. Opzioni avanzate contiene tutte le funzionalità e le proprietà precedentemente disponibili durante la modifica dei fogli.

Modalità di modifica avanzata

un foglio in modalità di modifica avanzata

Se si spostano o si ridimensionano le visualizzazioni nella griglia avanzata, il foglio verrà bloccato quando si torna indietro. È possibile modificare le visualizzazioni quando il foglio è bloccato, ma non è possibile aggiungere nuove visualizzazioni. Per sbloccare il foglio, fare clic su . Quando si sblocca il layout del foglio, le visualizzazioni verranno riorganizzate nella griglia intelligente.

Un foglio bloccato

Un foglio si è bloccato nella modalità di modifica standard perché aveva visualizzazioni disposte nella modalità di modifica avanzata.

Per ulteriori informazioni sulla modalità di modifica avanzata, vedere Utilizzo delle Opzioni avanzate.