Vai al contenuto principale
SubField - funzione dello script e del grafico

IN QUESTA PAGINA

SubField - funzione dello script e del grafico

SubField() consente di estrarre i componenti della sottostringa da un campo della stringa padre, in cui i campi del record originali sono costituiti da due o più parti separate da un delimitatore.

La funzione Subfield(), ad esempio, consente di estrarre il nome di battesimo e il cognome da un elenco di record composto da nomi completi, le parti del componente di un nome del percorso o di estrarre dati da tabelle separate da virgole.

Se si utilizza la funzione Subfield() in un'istruzione LOAD escludendo il parametro field_no opzionale, per ogni sottostringa verrà generato un record completo. Se diversi campi vengono caricati utilizzando Subfield(), vengono creati i prodotti cartesiani di tutte le combinazioni.

Sintassi:  

SubField(text, delimiter[, field_no ])

Tipo di dati restituiti: stringa

Argomenti:  

Argomenti
Argomento Descrizione
text La stringa originale. Può trattarsi di un testo codificato in forma rigida, una variabile, un'espansione del segno del dollaro o un'altra espressione.
delimiter Un carattere all'interno del text di input che divide la stringa in parti del componente.
field_no

Il terzo argomento opzionale è un numero intero che specifica la sottostringa della stringa principale text che verrà restituita. Utilizzare il valore 1 per restituire la prima sottostringa, 2 per restituire la seconda sottostringa e così via.

  • Se field_no è un valore positivo, le sottostringhe vengono estratte da sinistra a destra.
  • Se field_no è un valore negativo, le sottostringhe vengono estratte da destra a sinistra.
Nota di suggerimento È possibile utilizzare SubField() invece di utilizzare combinazioni di funzioni complesse, come ad esempio Len(), Right(), Left(), Mid() e altre funzioni delle stringhe.

Esempi: Script ed espressioni del grafico usando SubField