Vai al contenuto principale Skip to complementary content

Creazione di una misura principale da un campo

Quando si lavora con un'app, è possibile creare misure principali che possono essere riutilizzate. È possibile creare una misura principale dalla sezione Campi del pannello risorse.

Quando si denomina un'entità, evitare di assegnare lo stesso nome a più campi, variabili o misure. Esiste un rigoroso ordine di precedenza per risolvere i conflitti tra entità con nomi identici. Questo ordine si riflette in qualsiasi oggetto o contesto in cui queste entità vengono utilizzate. L'ordine di precedenza è il seguente:

  • All'interno di un'aggregazione, un campo ha la precedenza su una variabile. Le etichette delle misure non sono rilevanti nelle aggregazioni e non hanno priorità.

  • Al di fuori di un'aggregazione, un'etichetta di misura ha la precedenza su una variabile, che a sua volta ha la precedenza su un nome di campo.

  • Inoltre, al di fuori di un'aggregazione, una misura può essere riutilizzata facendo riferimento alla sua etichetta, a meno che non si tratti di un'etichetta calcolata. In tale situazione, la misura diminuisce di significato per ridurre il rischio di autoreferenzialità e in questo caso il nome sarà sempre interpretato prima come etichetta di misura, poi come nome di campo e infine come nome di variabile.

  1. Fare clic su Campi.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul campo che si desidera utilizzare come misura e fare clic su Crea misura.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Crea nuova misura con il campo selezionato. Il nome del campo selezionato viene utilizzato anche come nome della misura.

  3. Fare clic su Espressione nel campo Espressione per visualizzare la finestra di dialogo Modifica espressione.

  4. Digitare l'espressione direttamente nell'editor delle espressioni (la finestra principale).

    Vengono selezionati i nomi di campo utilizzati nell'espressione e la sintassi dell'espressione viene convalidata.

    Nota di suggerimentoDurante la digitazione nell'editor delle espressioni, l'espressione viene convalidata continuamente. Se si verifica un errore, nell'angolo inferiore sinistro viene visualizzato un suggerimento indicante l'elemento non corretto. Possono essere disponibili informazioni aggiuntive sull'errore facendo clic sull'icona accanto al suggerimento.

    Ciascuna linea nell'editor delle espressioni viene numerata e viene utilizzata l'evidenziazione della sintassi.

    Nota di suggerimentoÈ possibile visualizzare la Guida in linea con la descrizione completa dell'utilizzo della funzione attuale facendo doppio clic sul nome della funzione nell'editor delle espressioni e premendo Ctrl+H sulla tastiera. Questa funzione diventa disponibile dopo aver immesso la prima parentesi dell'espressione dopo il nome della funzione e solo quando si utilizza un computer con una tastiera.
  5. Fare clic su Applica per chiudere la finestra di dialogo Aggiungi espressione.

    È ora necessario aggiungere alcuni dati descrittivi per la misura.

  6. Modificare il nome, se lo si desidera.

  7. Digitare una descrizione per la misura (opzionale).

  8. Se si desidera specificare un colore, fare clic su Freccia giù nell'elenco a discesa dei colori e selezionare un colore tramite uno dei metodi seguenti:

    • Fare clic su un colore nella tavolozza.
    • Digitare un codice colore di 6 caratteri nel campo di input Esa.
    • Fare clic su Mostra opzioni nella parte inferiore della finestra di dialogo, selezionare un colore nel selettore dei colori e, facoltativamente, regolare la saturazione mediante il dispositivo di scorrimento.
  9. Aggiungere tag (opzionale).

  10. Sotto Formattazione numerica, è possibile scegliere:

    • Automatica
    • Numero
    • Money
    • Date
    • Durata
    • Personalizzato
    • Misura espressione

  11. Fare clic su Crea.

La misura è ora salvata nella categoria Misure delle voci principali ed è possibile utilizzarla nelle visualizzazioni.

Ulteriori informazioni

 

Campi