Vai al contenuto principale Passa a contenuto complementare

Creazione di previsioni su set di dati

Utilizzare la propria distribuzione ML per prevedere i risultati futuri su nuovi dati.

Andare alla scheda Previsioni del set di dati in Gestione modelli ML per iniziare a creare le configurazioni della previsione. Vedere Gestione dei modelli di ML.

È possibile fare previsioni su set di dati nel Catalogo, ad esempio previsioni giornaliere sulle nuove transazioni. Le previsioni possono essere fatte anche in tempo reale utilizzando l'API di previsione. Per informazioni sull'API di previsione, vedere Creazione di previsioni in tempo reale.

Le previsioni sono generate in un set di dati con le previsioni e, per i modelli di classificazione, una colonna con la probabilità di ciascuna classe. In via opzionale, è possibile generare set di dati con valori SHAP o errori.

Quando vengono generate le previsioni, è possibile caricare le informazioni strategiche in un'app Qlik Sense. In questo modo è possibile visualizzare e interagire con i dati e creare scenari "what-if".

Concetti chiave

Set di dati di applicazione

Durante l'addestramento dell'esperimento, si distribuisce un modello che viene utilizzato per generare previsioni per un nuovo set di dati. Questo set di dati è noto come il set di dati di applicazione. Le previsioni sono generate in un set di dati con le previsioni e, per i modelli di classificazione, una colonna con la probabilità di ciascuna classe. In via opzionale, è possibile generare set di dati con valori SHAP o errori.

Nota informatica

Qualsiasi file flat che possa essere caricato e profilato in Qlik Cloud è supportato per l'uso in Qlik AutoML.

Per i file a più tabelle, come i file Microsoft Excel con più fogli, verrà importata solo la prima tabella. Se la profilazione dei dati non riesce per una tabella (ad esempio, se è vuota), il file non è supportato.

Il set di dati di applicazione deve avere le stesse funzioni e gli stessi tipi di dati del set di dati utilizzato per addestrare la distribuzione di ML. La colonna di destinazione specificata nell'esperimento di ML non deve essere inclusa nel set di dati di applicazione. Notare che nel set di dati di applicazione possono essere presenti colonne aggiuntive che non facevano parte del training del modello. AutoML ignorerà semplicemente le colonne aggiuntive al momento di generare le previsioni.

Ingegneria automatica delle funzioni

Per informazioni sulla generazione di previsioni con i modelli addestrati utilizzando l'ingegneria automatica delle funzioni, vedere Ingegneria automatica delle funzioni.

Configurazione delle previsioni

I set di dati di previsione vengono generati dalla configurazione di una previsione. Ogni distribuzione di ML può avere più configurazioni di previsione. È possibile impostare le configurazioni di previsione in modo da essere eseguite con o senza una pianificazione.

Proprietà della configurazione delle previsioni

Quando un utente crea la configurazione di una previsione, viene contrassegnato automaticamente come proprietario.

Nel seguente elenco sono descritti i requisiti di accesso per l'esecuzione della configurazione di una previsione. Se la previsione viene eseguita manualmente, l'utente che esegue le previsioni deve soddisfare i requisiti. Per le previsioni pianificate, il proprietario della configurazione della previsione deve soddisfare i requisiti.

  • Diritto Full User o Professional e il ruolo Automl Deployment Contributor nel tenant. Vedere: Utenti che possono utilizzare Qlik AutoML

  • Le autorizzazioni richieste nello spazio per eseguire le previsioni dalla distribuzione di ML.

  • Le autorizzazioni richieste per creare sorgenti dati nello spazio in cui i dati di previsione vengono salvati.

Può avvenire che il proprietario della configurazione di una previsione perda l'accesso al tenant o che non soddisfi più i requisiti per l'utilizzo delle distribuzioni di ML. In questo caso, un utente con le autorizzazioni richieste può fare clic su Rendimi il proprietario per acquisire la proprietà della previsione pianificata, in modo da essere eseguita. È possibile farlo nel pannello di configurazione o come un'azione nella finestra Previsioni del set di dati.

Per informazioni sui requisiti delle autorizzazioni per qualsiasi azione elencata in questa sezione, vedere Gestione delle autorizzazioni negli spazi condivisi e Gestione delle autorizzazioni negli spazi gestiti.

Requisiti e autorizzazioni

Per maggiori informazioni sui requisiti delle autorizzazioni per l'utilizzo delle distribuzioni di ML e previsioni, vedere Utilizzo delle previsioni ML.

Creazione di nuove previsioni

È possibile creare nuove configurazioni di previsione sia dal pannello Panoramica di distribuzione che dal pannello Previsioni del set di dati.

  1. Aprire una distribuzione ML dal Catalogo.

  2. In basso a destra, fare clic su Crea previsione.

  3. Nel pannello Configurazione previsione, espandere Applica dati e fare clic su Seleziona set di dati di applicazione.

  4. Selezionare un set di dati per cui generare previsioni. Il set di dati deve avere le stesse funzioni e gli stessi tipi di dati dello Schema del modello.

    I set di dati possono essere caricati tramite l'hub. È anche possibile caricare un nuovo set di dati direttamente nel Catalogo dalla pagina di selezione del set di dati della previsione. Questo set di dati verrà automaticamente selezionato come set di dati di applicazione da utilizzare per la previsione. A tal fine, fare clic su Aggiungi set di dati di applicazione e scegliere il file da caricare.

  5. In Set di dati di previsione, fare clic su Nome del set di dati di previsione.

  6. Immettere un nome (o accettare il nome predefinito) e selezionare uno spazio.

    Qlik AutoML supporta l'assegnazione di nomi file dinamici per i set di dati di previsione. Per ulteriori informazioni, vedere Utilizzo di variabili nei nomi file dei set di dati di previsione.

  7. Selezionare uno spazio.

  8. Fare clic su Conferma.

  9. In Opzioni di previsione, selezionare eventuali set di dati aggiuntivi da generare.

    • Set di dati Errori: genera un set di dati con errori per i record del set di dati di applicazione. Consente di sapere se un record è stato scartato e per quale motivo.

    • SHAP: genera un set di dati con i valori SHAP per ogni record. Il set di dati contiene le colonne index e <feature>_SHAP per ogni funzione del modello.

      Nota informaticaQuesta opzione non è disponibile per le previsioni dai modelli di classificazione multiclasse. Per questi modelli, è possibile utilizzare invece l'opzione Coordinata SHAP.
    • Coordinata SHAP: genera un set di dati con i valori SHAP per ogni record. Ciò fornisce gli stessi valori del set di dati SHAP, ma organizzati in modo diverso. Il set di dati dispone delle colonne index, automl_feature e SHAP_value. Un ulteriore colonna, Predicted_class, viene inclusa con le previsioni da un modello di classificazione multiclasse.

  10. Scegliere se autogenerare una colonna indice o utilizzare una colonna esistente nel set di dati di applicazione.

  11. Si potrebbe anche decidere di eseguire la propria previsione in base a una pianificazione. Sotto Pianificazione previsione, fare clic su Crea pianificazione e regolare le impostazioni nella finestra di dialogo che apparirà. Per ulteriori informazioni, vedere Previsioni di pianificazione.

  12. Fare clic sul pulsante Salva e chiudi per salvare la configurazione della previsione e tornare al pannello Previsioni del set di dati senza eseguire la previsione. Questa opzione è preferibile se si desidera che le previsioni vengano eseguite solo in base a una pianificazione.

    In alternativa, fare clic su Salva e prevedi ora per salvare la configurazione della previsione ed eseguirla manualmente.

    Quando Ultimo stato mostra "Operazione completata", le previsioni sono terminate.

  13. Andare su Catalogo per vedere i set di dati generati.

Modifica delle configurazioni di previsione

È possibile modificare le configurazioni di previsione esistenti dal pannello Previsioni del set di dati.

  1. Nel pannello Previsioni del set di dati, fare clic su ... sulla configurazione di previsione che si desidera modificare.

  2. Selezionare Modifica configurazione previsione dal menu Azioni.

  3. Nel pannello Configurazione previsione è possibile modificare le seguenti sezioni:

    • Applica dati: è possibile modificare il set di dati di applicazione.

    • Set di dati Previsione: è possibile modificare il nome e lo spazio del set di dati di previsione.

    • Opzioni Previsione: è possibile modificare le selezioni per i set di dati aggiuntivi generati.

    • Pianificazione Previsione: se lo si desidera, è possibile impostare la pianificazione di esecuzione della previsione. Per ulteriori informazioni, vedere Previsioni di pianificazione.

  4. Fare clic sul pulsante Salva e chiudi per salvare la configurazione della previsione e tornare al pannello Previsioni del set di dati senza eseguire la previsione.

    In alternativa, fare clic su Salva e prevedi ora per salvare la configurazione della previsione ed eseguirla manualmente.

    Quando Ultimo stato mostra "Operazione completata", le previsioni sono terminate.

Esecuzione di previsioni

È possibile eseguire previsioni per le configurazioni di previsione esistenti dal pannello Previsioni del set di dati. In alternativa, è possibile eseguire le previsioni in base a un programma personalizzabile. È possibile combinare le previsioni in modo manuale e programmato per soddisfare al meglio le proprie esigenze.

Esecuzione manuale delle previsioni

È possibile avviare l'esecuzione di una configurazione di previsione direttamente selezionando l'opzione all'interno di un menu di scelta rapida nel pannello Previsioni del set di dati.

Per poter eseguire una previsione manualmente, un utente deve soddisfare i requisiti di accesso per l'azione. Vedere Proprietà della configurazione delle previsioni.

  1. Nel pannello Previsioni del set di dati, fare clic su ... sulla configurazione di previsione per la quale si desidera eseguire le previsioni.

  2. Selezionare Esegui previsioni ora dal menu Azioni per iniziare a generare previsioni.

    Quando Ultimo stato mostra "Operazione completata", le previsioni sono terminate.

Previsioni di pianificazione

Le previsioni possono essere impostate per essere eseguite automaticamente in base a una pianificazione. È possibile creare una pianificazione per ogni configurazione di previsione creata. Accedere al menu Pianificazione previsione quando si crea o si modifica una configurazione di previsione.

Per eseguire correttamente una previsione pianificata, il proprietario della configurazione della previsione deve soddisfare diversi requisiti per le autorizzazioni. In caso contrario, non è possibile eseguire la previsione. Per ulteriori informazioni, vedere Proprietà della configurazione delle previsioni.

La finestra di dialogo Pianificazione previsione consente di specificare i seguenti parametri per la pianificazione:

  • Esegui previsioni: regola il programma generale di esecuzione della previsione (giornaliero, settimanale o mensile). Impostare l'intervallo, il giorno della settimana o il giorno del mese, a seconda della selezione effettuata.

  • Ora: configura l'ora del giorno in cui la previsione inizierà a funzionare.

    Se si effettua una pianificazione oraria (per previsioni giornaliere o settimanali), sarà possibile specificare anche l'ora di inizio e di fine dell'esecuzione delle previsioni.

  • Data di inizio: imposta la data di entrata in vigore della previsione.

  • Data di fine: imposta la data in cui le previsioni smetteranno di essere eseguite nel programma. Per impostazione predefinita, la pianificazione viene impostata per continuare a funzionare a tempo indeterminato, ma è possibile specificare una data di fine per la pianificazione.

  • Eseguire solo se il set di dati di applicazione è stato modificato: se il set di dati di applicazione non è stato modificato dall'ultima previsione eseguita, la previsione programmata non verrà eseguita. È possibile disattivare questa impostazione se si desidera eseguire sempre la previsione programmata, indipendentemente dalle modifiche dei dati.

Eliminazione delle configurazioni di previsione

È possibile eliminare le configurazioni di previsione esistenti dal pannello Previsioni del set di dati.

  1. Nel pannello Previsioni del set di dati, fare clic su ... sulla configurazione di previsione che si desidera eliminare.

  2. Selezionare Elimina configurazione previsione dal menu Azioni.

  3. Fare clic su Elimina per confermare.

Gestione dei processi di previsione

Gli amministratori del tenant possono interrompere o annullare i processi di previsione da Console di gestione. Per ulteriori informazioni, vedere Gestione di esperimenti e distribuzioni ML.

Configurazione delle notifiche

È possibile ricevere notifiche quando vengono create previsioni da una distribuzione ML. Per ulteriori informazioni, vedere Configurazione delle notifiche per Qlik AutoML.

Ulteriori informazioni

Hai trovato utile questa pagina?

Se riscontri problemi con questa pagina o con il suo contenuto – un errore di battitura, un passaggio mancante o un errore tecnico – facci sapere come possiamo migliorare!