Vai al contenuto principale

Caricamento dati in loco con Qlik DataTransfer

IN QUESTA PAGINA

Caricamento dati in loco con Qlik DataTransfer

Qlik DataTransfer carica dati da sorgenti dati in loco ai tenant Qlik Sense SaaS. Qlik DataTransfer può fornire accesso a sorgenti dati in loco altrimenti non disponibili in Qlik Sense SaaS. Qlik DataTransfer può anche caricare dati da app Qlik Sense Desktop e Qlik Sense Enterprise on Windows in Qlik Sense SaaS.

Qlik DataTransfer consente di caricare dati dalle sorgenti dati locali in Qlik Sense SaaS. È possibile caricare manualmente i dati o pianificare upload automatici dei dati nel proprio tenant.

Qlik DataTransfer

Avviso: Qlik DataTransfer non deve essere utilizzato per caricare dati dalle app Qlik che utilizzano l'accesso sezione o che presentano script di caricamento che controllano l'accesso utente ai dati. Dati protetti potrebbero essere esposti a utenti non autorizzati.

È possibile caricare dati dai seguenti tipi di sorgenti dati negli spazi:

  • Connessioni dati

    È possibile selezionare tabelle e campi da sorgenti dati ODBC e REST disponibili nella propria distribuzione in loco.

  • App Qlik

    È possibile trasferire dati da un'app Qlik Sense o QlikView. L'app può contenere dati combinati e trasformati da sorgenti dati multiple.

  • Cartelle dati

    È possibile trasferire i dati da una cartella locale o da una cartella condivisa di rete. Se la cartella è monitorata, i file nuovi o aggiornati vengono trasferiti automaticamente nel tenant.

Nota:

È necessario essere autorizzati ad aggiungere sorgenti dati nello spazio di destinazione per i dati di caricamento.

È possibile selezionare fino a 10 app dipendenti per sorgente dati per le connessioni dati e le app Qlik. Le app dipendenti vengono ricaricate automaticamente ogni volta in cui le sorgenti dati vengono caricate nel proprio tenant. I ricaricamenti in Qlik DataTransfer non vengono conteggiati rispetto ai limiti di ricaricamento nei tenant Qlik Sense SaaS. I ricaricamenti di app dipendenti nei tenant vengono conteggiati rispetto ai limiti di ricaricamento.

Nota: L'utilizzo di Qlik DataTransfer richiede un accesso Professional e un ruolo Developer. Per informazioni sull'installazione e la configurazione di Qlik DataTransfer, vedere Installazione di Qlik DataTransfer .

Connessioni dati

È possibile caricare da sorgenti dati in loco con connettori Qlik nelle Connessioni dati. Ad esempio, è possibile disporre di connessioni accessibili solo in loco, come ODBC DSN. Con Qlik DataTransfer, è possibile connettersi alla propria connessione dati, caricare i dati e quindi caricare i dati come file QVD per il proprio tenant.

Nota:

I file QVD sono archiviati temporaneamente in C:\ProgramData\Qlik\DataTransfer\DataUpload\qixdata. Dopo l'upload, vengono eliminati da questa posizione.

In alternativa, il file QVD può essere aggiunto a una cartella locale. Questa opzione è utile se si desidera sincronizzare il file QVD con il proprio storage cloud.

La gestione delle connessioni dati avviene in Connessioni dati. È possibile aggiungere, modificare ed eliminare le proprie connessioni dati. È anche possibile caricare manualmente i set di dati selezionando la connessione dati e facendo clic su Carica. È possibile visualizzare i dettagli dell'ultimo caricamento selezionando una connessione dati e selezionando Ultimi dettagli di caricamento.

Le connessioni dati possono utilizzare connessioni nuove o esistenti. È possibile creare connessioni nuove quando si aggiungono dati di connessione. È possibile anche creare e visualizzare le connessioni in Dettagli connessione.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione di connettori specifici, vedere Connettori Qlik (solo in lingua inglese). Per informazioni sulla configurazione delle connessioni ODBC DSN, vedere Loading data from ODBC data sources.

Nota:

Per impostazione predefinita, il Qlik Connector da utilizzare con SAP NetWeaver non è disponibile come connessione dati in Qlik DataTransfer. Tuttavia, è comunque possibile aggiungere il connettore a Qlik DataTransfer. Per ulteriori informazioni, vedere Aggiunta del Qlik Connector per l'utilizzo con SAP NetWeaver a Qlik DataTransfer.

Caricamento connessioni dati

  1. Fare clic su Connessioni dati.
  2. Fare clic su Aggiungi.
  3. Inserire un nome per i dati della connessione.
  4. Selezionare la destinazione.
  5. Selezionare lo spazio o la cartella di destinazione.
  6. In via opzionale, aggiungere un prefisso.

    I prefissi vengono aggiunti al nome file QVD nella destinazione.

  7. Effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Per aggiungere dati di connessione da una connessione esistente, selezionare la connessione.
    • Per aggiungere una nuova connessione, fare clic su Crea connessione, selezionare un tipo di connessione, inserire i parametri di connessione e infine fare clic su Crea.
  8. Selezionare le tabelle e i campi da caricare.
  9. In via opzionale, selezionare le app da ricaricare ogni volta in cui viene aggiornata questa sorgente dati.
  10. Fare clic su Conferma.

App Qlik

È possibile estrarre e caricare dati dai file delle app Qlik Sense e QlikView (QVF e QVW). Quando si caricano dati delle app, Qlik DataTransfer esegue lo script di caricamento dei dati delle app in QVF o QVW. Estrae quindi tutte le tabelle usando il caricamento binario e le archivia in un file QVD. QVD viene quindi caricato nel proprio tenant Qlik Sense SaaS.

Nota:

I file QVD sono archiviati temporaneamente in C:\ProgramData\Qlik\DataTransfer\DataUpload\qixdata. Dopo l'upload, vengono eliminati da questa posizione.

In alternativa, il file QVD può essere aggiunto a una cartella locale. Questa opzione è utile se si desidera sincronizzare il file QVD con il proprio storage cloud.

I dati dell'app sono utili quando si desidera eseguire le trasformazioni dei dati e le procedure di caricamento prima che i dati vengano aggiunti all'app. Ad esempio, può essere più efficiente per le prestazioni dell'app eseguire un caricamento incrementale dei dati in un'app in Qlik Sense Desktop e quindi utilizzare Qlik DataTransfer per caricare i dati risultanti nel proprio tenant.

È possibile utilizzare i set di dati app per realizzare sorgenti dati inaccessibili a Qlik Sense SaaS accessibili mediante il loro caricamento in un'app Qlik Sense locale. Ad esempio, le app Qlik Sense Desktop possono essere connesse a sorgenti dati OLE DB . Qlik DataTransfer può caricare i dati OLE DB da un'app desktop e caricarli nel proprio tenant.

La gestione dei dati delle proprie app avviene in app Qlik. È possibile aggiungere, modificare ed eliminare i dati delle proprie app. È anche possibile caricare manualmente i set di dati selezionando i dati delle app e facendo clic su Carica. È possibile visualizzare i dettagli dell'upload degli ultimi dati selezionando un set di dati app e selezionando Dettagli ultimo caricamento.

Qlik DataTransfer può soltanto aggiornare i dati prima del caricamento in file QVF con authoring in Qlik Sense Desktop. Qlik DataTransfer non aggiorna i dati nell'app prima del caricamento per file QVF con authoring in Qlik Sense Enterprise on Windows e scaricati da Qlik Sense SaaS. Se si desidera aggiornare i dati in un'app Qlik Sense scaricata prima dell'upload, le connessioni e le sorgenti dati devono essere aggiunte all'app in Qlik Sense Desktop.

Caricamento dati delle app

Procedere come indicato di seguito:

  1. Fare clic su App Qlik.
  2. Fare clic su Aggiungi.
  3. Inserire un nome per i dati delle app.
  4. Selezionare la destinazione.
  5. Selezionare lo spazio o la cartella di destinazione.
  6. In via opzionale, aggiungere un prefisso.

    I prefissi vengono aggiunti al nome file QVD nella destinazione.

  7. Fare clic su Avanti.
  8. Inserire il percorso file per il proprio file app Qlik e fare clic su Conferma.

    Per impostazione predefinita, le app Qlik Sense Desktop sono archiviate in C:\Users\%USERPROFILE%\Documents\Qlik\Sense\Apps.

    Le app Qlik Sense Enterprise on Windows sono archiviate nelle cartelle di archiviazione persistenza condivise configurate durante l'installazione.

    Per impostazione predefinita, le app QlikView sono archiviate in C:\ProgramData\QlikTech\Documents

  9. In via opzionale, selezionare le app da ricaricare ogni volta in cui viene aggiornata questa sorgente dati.
  10. Fare clic su Conferma.

Cartelle dati

È possibile selezionare cartelle contenenti file di dati per caricare il proprio tenant. Qlik DataTransfer monitora diverse cartelle. Quando i dati contenuti in questi file cambiano o vengono aggiunti nuovi file alla cartella, Qlik DataTransfer carica automaticamente i file aggiornati nel proprio tenant.

Nota: Se la connessione a una cartella di rete viene disconnessa, i file modificati nella cartella durante tale periodo non vengono immediatamente caricati quando la connessione viene ripristinata. Questi file vengono caricati la volta successiva in cui viene aggiunto un nuovo file a tale cartella di rete, attivando un caricamento. Il riavvio del servizio Qlik DataTransfer attiverà anche un caricamento di file modificati durante il periodo in cui è stata interrotta la connessione.

Qlik DataTransfer supporta cartelle di rete condivise, ma non cartelle di rete mappate. Ad esempio, \\share\data risulterebbe supportato. Se \\share è stato mappato in Z:\, Z:\data non verrà supportato.

Nota:

Le cartelle dati non supportano gli upload pianificati. Qlik DataTransfer caricherà dati quando i file vengono aggiunti o modificati nella cartella dati.

Qlik DataTransfer monitora e carica i file nella cartella selezionata e nelle relative cartelle secondarie. Quando i file vengono caricati nei tenant, viene aggiunto un prefisso con i nomi delle cartelle. Ad esempio, si sta monitorando una cartella denominata Cartella personale che presenta una cartella secondaria denominata Cartella secondaria personale. Questa cartella contiene il file Campione.csv/ il nome del file caricato nel tenant sarà Cartella personale_Cartella secondaria personale_Campione.csv

La gestione delle cartelle dati avviene in Cartelle dati. È possibile aggiungere cartelle e modificare o eliminare le proprie cartelle selezionate. È anche possibile caricare manualmente i file delle cartelle dati selezionando la cartella dati e facendo clic su Carica.

Caricamento delle cartelle dati

Procedere come indicato di seguito:

  1. In Qlik DataTransfer, selezionare Cartelle dati.
  2. Fare clic su Aggiungi.
  3. Immettere un nome.
  4. Inserire il percorso completo alla cartella sul file system.
  5. Selezionare lo spazio di destinazione.
  6. In via opzionale, selezionare le app da ricaricare quando questa sorgente dati viene caricata.
  7. In via opzionale, aggiungere un prefisso.

    I prefissi vengono aggiunti ai nome file nella destinazione. Per impostazione predefinita, quando i file vengono caricati nei tenant, viene aggiunto un prefisso con i nomi delle cartelle.

  8. Fare clic su Conferma.

Pianificazione degli upload

È possibile pianificare gli upload automatici dei propri set di dati per app e connessione a intervalli regolari. Se si sono selezionate delle app dipendenti per le proprie sorgenti dati, queste si ricaricheranno automaticamente dopo l'upload pianificato.

È possibile visualizzare i dettagli dell'ultimo caricamento selezionando un'attività e facendo clic su Dettagli ultima esecuzione. È possibile visualizzare i dettagli dell'upload degli ultimi dati selezionando un set di dati app e selezionando Dettagli ultimo caricamento. I registri sono disponibili in C:\ProgramData\Qlik\DataTransfer\Log.

  1. In Qlik DataTransfer, selezionare Caricamenti pianificati.
  2. Fare clic su Aggiungi.
  3. Immettere un nome.
  4. Selezionare una sorgente dati da caricare.
  5. Selezionare l'intervallo di ripetizione e specificare la data e l'ora.
  6. Fare clic su Salva.

Limiti

Qlik DataTransfer presenta le seguenti limitazioni:

  • Qlik DataTransfer può caricare file fino a 6 GB di dimensioni.

  • È possibile caricare un massimo di 200 tabelle o file per set di dati. Se il proprio set di dati dispone di oltre 200 tabelle o file, verranno caricate solo le prime 200. Ad esempio, se si selezionano più di 200 tabelle in una connessione dati o app Qlik, oppure se si aggiunge una cartella dati con oltre 200 file.
  • Qlik DataTransfer non supporta connessioni a file in Essbase o Dropbox.
  • I file rimossi da una cartella dati devono essere rimossi manualmente dagli spazi in cui sono stati aggiornati.
  • Qlik DataTransfer può soltanto ricaricare i dati in un file QVF se è stato creato con Qlik Sense Desktop. Se Qlik DataTransfer viene installato su un server, è necessario copiare i propri file QVF nel server. Tutte le sorgenti dati utilizzate nel file QVF devono essere accessibili allo script di caricamento QVF quando viene eseguito sul server da Qlik DataTransfer.

  • Le app QlikView non vengono ricaricate automaticamente da Qlik DataTransfer quando le sorgenti dati nelle app vengono aggiornate con nuovi dati. Le app QlikView devono essere ricaricate e salvate manualmente affinché Qlik DataTransfer carichi i dati in un'edizione SaaS del tenant Qlik Sense.

  • Qlik DataTransfer non supporta l'uso di proxy web. Se il proprio sistema usa i proxy, aggiungere una regola di bypass proxy specifica per Qlik DataTransfer.