Vai al contenuto principale Passa a contenuto complementare

Specifiche e limitazioni Servizio di reportistica Qlik

Questa sezione della guida elenca le funzionalità e le limitazioni che si applicano per la creazione di report in Qlik Cloud Analytics, sia nell'interfaccia utente sia tramite API Qlik Reporting Service. Inoltre, descrive in modo specifico le imitazioni che si applicano quando si utilizzano le opzioni di sottoscrizione a valore aggiunto disponibili con Servizio di reportistica Qlik.

Servizio di reportistica Qlik è un set di servizi a valore aggiunto incluso in una sottoscrizione di Qlik Cloud che fornisce funzionalità di reporting di livello enterprise da Qlik Cloud. Con Servizio di reportistica Qlik, sono disponibili le seguenti funzionalità:

  • creazione di report tabulari

  • Reporting con Qlik Application Automation

  • utilizzo diretto dell'API Servizio di reportistica Qlik. Vedere: Report

Per ulteriori informazioni sulle funzionalità di reporting inQlik Cloud Analytics, vedere Reporting da Qlik Cloud Analytics.

In questa pagina sono elencate le limitazioni per le funzionalità a valore aggiunto denominate sopra. Sono disponibili le seguenti informazioni:

  • Servizio di reportistica Qlik Limiti di consumo

  • Limitazioni e specificazioni per ogni funzionalità a valore aggiunto in Servizio di reportistica Qlik

Le informazioni su questa pagina non si applicano necessariamente alle altre funzionalità di Creazione report disponibili in Qlik Cloud (per esempio, report per le sottoscrizioni). Per le limitazioni specifiche per queste funzionalità, fare riferimento agli argomenti associati della guida.

Limitazioni di consumo per le funzionalità a valore aggiunto di Servizio di reportistica Qlik

Le seguenti limitazioni relative al consumo si applicano a tutte le licenze Qlik Cloud, salvo diversa indicazione. Le funzionalità elencate in questa pagina sono combinazioni misurate che rappresentano l'utilizzo combinato di ognuna delle funzionalità di Servizio di reportistica Qlik incluse nella sottoscrizione.

Per i limiti di consumo e le funzionalità specifiche alla sottoscrizione di Qlik Cloud, verificare con il proprietario dell'account di servizio e fare riferimento ai termini di servizio per la sottoscrizione Qlik Cloud utilizzata.

  • In tutte le forme di Creazione report (incluse le funzionalità esterne a Servizio di reportistica Qlik ), un tenant può effettuare un massimo di 30,000 richieste al giorno correlate al report. Le richieste effettuate tramite le funzionalità a valore aggiunto di Servizio di reportistica Qlik vengono conteggiate ai fini di questo limite.

  • Numero massimo di report mensili: varia a seconda della licenza di Qlik Cloud.

    Se si richiedono più report, contattare l'amministratore del tenant.

Per ulteriori informazioni sulle metriche della licenza, vedere Descrizione dei prodotti per le sottoscrizioni a Qlik Cloud® (solo in lingua inglese). Gli amministratori possono visualizzare le informazioni sulle licenze e monitorare il numero di report generati ed esecuzioni di automazioni in Console di gestione. Per ulteriori informazioni, vedere Monitoraggio del consumo di risorse.

Informazioni più dettagliate sulle automazioni personali sono disponibili in Le mie automazioni nell'hub. Gli amministratori del tenant possono visualizzare le metriche di consumo nella scheda Home della Console di gestione.

Limitazioni per i report tabulari

Limitazioni generali

Queste limitazioni si applicano sia al componente aggiuntivo Qlik per Microsoft Excel e alla funzionalità dei report tabulari in Qlik Sense:

  • La creazione di report tabulari non è disponibile in Qlik Cloud Government.

  • La funzionalità Creazione di report tabulari non è disponibile per le app pubblicate o distribuite da Qlik Sense Client-Managed (incluse le distribuzioni multi-cloud) in Qlik Cloud. Per utilizzare la funzionalità per la creazione di report tabulari con queste app, migrare l'app su Qlik Cloud utilizzando gli strumenti di migrazione (vedere Configurazione degli strumenti di migrazione di Qlik Cloud) oppure, esportare manualmente l'app e ricaricarla in Qlik Cloud.

  • Quando si utilizza un font personalizzato nell'app, si presume che l'utente abbia la licenza richiesta per utilizzare quel font nell'output di Qlik Sense. Per assicurare che i font dispongano di licenza, utilizzare i molti font open-source disponibili in Qlik Sense per applicare uno stile ai contenuti.

    Se si dispone delle licenze richieste per l'utilizzo di un che non è disponibile nei temi predefiniti di Qlik Sense, vedere Creare temi con font personalizzati per maggiori informazioni su come aggiungere il font a un tema personalizzato.

  • Quando si utilizza un font personalizzato, di terze parti e/o proprietario nel report, si presume che l'utente abbia la licenza richiesta per utilizzare quel font nell'output di Servizio di reportistica Qlik. Per un output di stampa ottimale, si consiglia di utilizzare un font open-source.

  • Quando nei contenuti dell'app vengono utilizzati caratteri che non sono supportati nel font selezionato, questi saranno resi con un font in cui sono supportati. Se si utilizza un font personalizzato, è possibile notare comportamenti differenti.

  • Se si usa un tema personalizzato nell'app per definire l'utilizzo dei font (ad esempio, aggiungendo un file di font direttamente al tema), i font resi in diversi output potrebbero non corrispondere a quelli utilizzati nell'app.

  • Le ombreggiature applicate agli oggetti del grafico nell'app non vengono visualizzate nel report generato.

  • Macro e script non sono supportati nei modelli di report Microsoft Excel.

  • Non sono supportate estensioni di terze parti.

  • Le funzionalità di reporting, incluse le funzioni Servizio di reportistica Qlik a valore aggiunto e report con sottoscrizione, non sono supportate nelle app Direct Query.

Limitazioni tecniche

Le seguenti limitazioni si applicano alle condivisione di visualizzazioni, in relazioni ai report tabulari. Se questi limiti vengono superati, l'esecuzione del report non riuscirà. Se si verifica un problema, contattare un utente con l'autorizzazione Può modificare nell'app.

Le limitazioni specifiche sono elencate di seguito:

  • Dimensione massima dell'immagine: 4.000 x 4.000 pixel

  • Dimensione minima dell'immagine: 5 x 5 pixel per i grafici e 20 x 20 pixel per i fogli

Limiti e limitazioni per il componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel

Limiti

Nella seguente tabella elenca i limiti specifici relativi al componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel.

Limiti per le funzionalità di Creazione report per il componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel
MetricaValore
Numero massimo di livelli annidati in un modello5
Numero massimo di tag oggetto in un modello200

Numero massimo di oggetti per report generato

  • Ogni grafico, valore di variabile, valore di livello o valore di espressione sono conteggiati come un oggetto.

  • Per le tabelle Excel, 500 celle generate sono conteggiate come un oggetto. Nel caso in cui rimangano meno di 500 celle aggiuntive (per esempio, più tabelle più piccole contenenti un totale di un massimo di 499 celle), queste non vengono conteggiate come un oggetto.

50.000
Numero massimo di immagini generate in un report1.000

Limitazioni

Le seguenti limitazioni si applicano al componente aggiuntivo:

  • Il componente aggiuntivo non è supportato per l'utilizzo nelle versioni desktop Microsoft Outlook 365 di Excel per macOS.

  • I seguenti oggetti non sono supportati nei modelli di report:

    • Caselle di filtro

    • Mappe

    • Grafici con i seguenti tipi di ipercubi: Albero, Pivot o In pila

  • L'utilizzo di una dimensione calcolata come livello non è supportata. Nello specifico, i seguenti casi di utilizzo non sono supportati:

    • Aggiunta di una dimensione calcolata come voce principale, aggiunta di tale voce principale a un grafico, quindi utilizzo del grafico come livello.

    • Aggiunta di una dimensione calcolata a un grafico, quindi utilizzo del grafico come livello.

    È possibile, tuttavia, includere dati tabulari costituiti dalle colonne della dimensione calcolata all'interno di un livello.

  • Quando si utilizzano dimensioni principali in un livello, `è possibile utilizzare solo le dimensioni principali con il tipo Singolo. Le dimensioni principali di drill-down non sono supportate all'interno dei livelli.

  • Microsoft Excel comporta determinate limitazioni relative ai contenuti del file di un foglio di lavoro Excel. Tali limitazioni si applicano sia ai modelli di report Excel e all'output generato. Queste includono il numero massimo di righe, colonne e caratteri in un singolo file .xlsx. Per informazioni sui limiti esterni, fare riferimento alla documentazione ufficiale di Microsoft.

Limiti e limitazioni per i report tabulari di Qlik Cloud Analytics

  • Un'attività di report ha un limite di destinatari in fase di esecuzione di 100 utenti.

  • In un tenant Qlik Cloud, uno stesso utente può creare un massimo di 100 attività di report. Un utente può rendere disponibili attività di report eliminando le attività esistenti create in precedenza.

  • È possibile aggiungere un massimo di 1000 destinatari e 1000 gruppi alla lista di distribuzione di un'app.

  • La consegna dei report tramite la cartella di distribuzione di Microsoft SharePoint non è disponibile se l'app utilizza Section Access.

  • I client e-mail esterni spesso applicano limiti di dimensioni per gli allegati e-mail. Verificare con il provider SMTP per scoprire qual è il limite per la propria organizzazione.

    I report forniti ai connettori di archiviazione cloud non hanno limiti di dimensioni per i file.

  • I Filtri dei report non sono compatibili con le istruzioni Star. Se un'app contiene questa istruzione nello script, i report con i filtri possono mostrare risultati non previsti.

  • Quando si configura il fltro di un report utilizzando il metodo di selezione Ricerca, determinati metodi di ricerca non sono supportati. Per ulteriori informazioni, vedere Limitazioni dei filtri dei report.

  • Se un'app contiene uno o più campi configurati con la proprietà Sempre un valore selezionato, è necessario almeno un valore per tali campi sia configurato in un filtro e applicato al report. Se un filtro non contiene nessun valore per questi campi o all'attività non è associato nessun filtro, il report genererà un errore. Il report genererà errore anche quando viene applicato più di un valore ai campi con l'opzione Sempre un valore selezionato configurata.

Limitazioni per i report con Qlik Application Automation

Limitazioni tecniche

Si applicano i seguenti limiti alle funzionalità di Creazione report per Qlik Application Automation. Se questi limiti vengono superati, l'esecuzione del report non riuscirà. Se si verifica un problema, contattare un utente con l'autorizzazione Può modificare nell'app.

Le limitazioni specifiche sono elencate di seguito:

  • Numero massimo di campi nelle selezioni: 125

  • Numero massimo di valori di campo nelle selezioni: 150.000 valori di campo totali in uno o più campi

  • Numero massimo di stati alternati: 125

    Uso degli stati alternati per l'analisi comparativa

  • Numero massimo di patch: 100

    Le patch sono proprietà o stili applicati nell'app. Ad esempio: Aggiunta di un ordinamento alla colonna di una tabella.

  • Numero massimo di variabili: 1.100

    Utilizzo delle variabili nelle espressioni

  • Dimensione massima dell'immagine: 4.000 x 4.000 pixel

  • Dimensione minima dell'immagine: 5 x 5 pixel per i grafici e 20 x 20 pixel per i fogli

  • Numero massimo di pagine in un report: 200

Altre specifiche e limitazioni

  • Se si creano report in formato PDF o PowerPoint, la risoluzione sarà di 300 DPI.

  • I client e-mail esterni spesso applicano limiti di dimensioni per gli allegati e-mail. Verificare con il provider SMTP per scoprire qual è il limite per la propria organizzazione.

    I report forniti ai connettori di archiviazione cloud non hanno limiti di dimensioni per i file.

  • Il layout verticale non è supportato per i fogli che verranno inviati alle automazioni in formato PowerPoint. I fogli impostati sul layout verticale verranno convertiti in orizzontale. Tuttavia, è possibile utilizzare il layout verticale se si utilizza l'opzione API Qlik Reporting Service. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di API per creare report, vedere la documentazione Developer Portal.

  • Quando si utilizza un font personalizzato nell'app, si presume che l'utente abbia la licenza richiesta per utilizzare quel font nell'output di Qlik Sense. Per assicurare che i font dispongano di licenza, utilizzare i molti font open-source disponibili in Qlik Sense per applicare uno stile ai contenuti.

    Se si dispone delle licenze richieste per l'utilizzo di un che non è disponibile nei temi predefiniti di Qlik Sense, vedere Creare temi con font personalizzati per maggiori informazioni su come aggiungere il font a un tema personalizzato.

  • Quando nei contenuti dell'app vengono utilizzati caratteri che non sono supportati nel font selezionato, questi saranno resi con un font in cui sono supportati. Se si utilizza un font personalizzato, è possibile notare comportamenti differenti.

  • Se si usa un tema personalizzato nell'app per definire l'utilizzo dei font (ad esempio, aggiungendo un file di font direttamente al tema), i font resi in diversi output potrebbero non corrispondere a quelli utilizzati nell'app.

  • Le ombreggiature applicate agli oggetti del grafico nell'app non vengono visualizzate nel report generato.

  • Non sono supportate estensioni di terze parti.

  • Le funzionalità di reporting, incluse le funzioni Servizio di reportistica Qlik a valore aggiunto e report con sottoscrizione, non sono supportate nelle app Direct Query.

Informazioni più dettagliate sulle automazioni personali sono disponibili in Le mie automazioni nell'hub. Gli amministratori del tenant possono visualizzare le metriche di consumo nella scheda Home della Console di gestione.

Hai trovato utile questa pagina?

Se riscontri problemi con questa pagina o con il suo contenuto – un errore di battitura, un passaggio mancante o un errore tecnico – facci sapere come possiamo migliorare!