Vai al contenuto principale Passa a contenuto complementare

Distribuzione e installazione del componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel

Distribuire e installare il componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel per consentire agli utenti nella propria organizzazione di creare modelli di report. Caricare i modelli di report creati con il componente aggiuntivo nell'app Qlik Cloud per generare l'output del report dall'attività di report.

È possibile distribuire e installare il componente aggiuntivo Qlik Excel per le versioni web e desktop compatibili di Microsoft Excel in Microsoft Outlook 365. Per utlizzare il componente aggiuntivo con le versioni desktop di Excel in Microsoft Outlook 365, è necesario avere un sistema operativo Windows.

Il componente aggiuntivo viene installato utilizzando un file manifesto. Per distribuire e installare il componente aggiuntivo per se stessi o gli utenti nell'organizzazione, l'amministratore di Microsoft Outlook 365 (o, eventualmente, un utente, in determinati metodi di installazione) ha bisogno di tale file manifesto. Un file manifesto consente l'installazione del componente aggiuntivo per un singolo Qlik Cloud tenant.

Nota informaticaPer generare un file manifesto e un collegamento, è richiesta la configurazione di un client OAuth. Per le istruzioni, vedere Preparazione e scaricamento del manifesto del componente aggiuntivo.

Una volta scaricati il file manifesto o l'URL, sono disponibili due metodi differenti per distribuire e installare il componente aggiuntivo:

Il pulsante del componente aggiuntivo di Qlik visualizzato in una versione web di Microsoft Excel

Barra multifunzione in Microsoft Excel che mostra l'icona del componente aggiuntivo di Qlik che indica che il componente aggiuntivo è stato attivato

Requisiti della versione di Microsoft Excel

Per eseguire il componente aggiuntivo per Qlik Excel, è necessario disporre di un'installazione Microsoft Excel con ExcelAPI 1.9 o versione successiva. Per verificare l'installazione Excel sia conforme, fare riferimento alla pagina Set di requisiti per l'API JavaScript per Excel.

Se la versione di ExcelAPI è anteriore alla versione richiesta minima, viene visualizzato un errore che indica che il componente aggiuntivo Qlik richiede una versione successiva di Microsoft Excel.

Esempio di un messaggio di errore durante l'installazione del componente aggiuntivo

Messaggio di errore durante l'installazione del componente aggiuntivo Qlik Excel che avverte che la versione di Microsoft Excel dell'utente è troppo obsoleta per supportare il componente aggiuntivo

Se è necessario fare clic sull'area vuota a destra in Microsoft Excel e premere F5 per aggiornare la pagina e visualizzare l'errore.

Se viene visualizzato questo errore, aggiornare l'installazione di Microsoft Excel.

Preparazione e scaricamento del manifesto del componente aggiuntivo

Il componente aggiuntivo di Qlik Excel viene installato nell'ambiente Microsoft utilizzando un file manifesto. È un file XML. Per una distribuzione centralizzata, è probabile che sia necessario un URL al file manifesto venga fornito dall'amministratore Microsoft.

Un file manifesto è specifico per un singolo Qlik Cloud tenant.

Per installare il componente aggiuntivo, è richiesta la configurazione di un client OAuth. Una volta configurato il client OAuth, scaricare il collegamento al file manifesto, oltre che lo stesso file manifesto, da Qlik Cloud Console di gestione.

  1. Creare il client OAuth nel tenant Qlik Cloud utilizzando la configurazione richiesta. Per le istruzioni complete, vedere Creazione di un client OAuth per il componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel.

  2. Aprire Console di gestione e generare il collegamento al file manifesto. È possibile anche scaricare il file manifesto direttamente per i casi di utilizzo alternativi. Vedere Gestione dei file manifesto di installazione per il componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel.

Creazione di un client OAuth per il componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel

La configurazione di un client OAuth è richiesta per installare il componente aggiuntivo di Qlik per Microsoft Excel. Il componente aggiuntivo viene utilizzato dagli sviluppatori dei report per preparare modelli di report che consentono di controllare l'output dei report tabular dall'app Qlik Sense.

Per fare in modo che OAuth funzioni correttamente nel componente aggiuntivo, èe necessario configurare il client OAuth utilizzando la configurazione esatta mostrata sotto.

Procedere come indicato di seguito:

  1. Nella Console di gestione in Qlik Cloud, andare a OAuth.

  2. Fare clic su Crea nuovo.

  3. Nel menu a comparsa Tipo di client, selezionare App pagina singola. Verranno visualizzati ulteriori campi.

  4. Inserire un Nome. L'opzione Descrizione è facoltativa.

  5. Come minimo, selezionare la casella di controllo per includere l'ambito user_default. È possibile aggiungere anche altri ambiti nella configurazione, ma se non si include user_default, l'installazione non funzionerà.

    Per una descrizione completa di ogni ambito disponibile, vedere Creazione di un client OAuth.

  6. Nel campo Aggiungi URL di reindirizzamento, inserire l'URL del proprio tenant, seguito dalla stringa con valore fisso: /office-add-ins/oAuthLoginSuccess.html

    Il risultato dovrebbe essere il seguente: https://YourServer/office-add-ins/oAuthLoginSuccess.html

  7. Fare clic su Aggiungi.

  8. Nel campo Aggiungi origini consentite, inserire l'URL del tenant e fare clic su Aggiungi.

  9. Fare clic su Crea.

  10. Viene visualizzata la finestra Copia il tuo ID client. È possibile scegliere di copiare l'ID del client negli appunti; oppure, fare clic su Fine per chiudere la finestra

Una volta creato il client OAuth, scaricare il collegamento al file XML manifesto da Console di gestione. Andare alla pagina Impostazioni, quindi andare a Controllo funzionalitàExcelcomponente aggiuntivo nella Console di gestione. Utilizzare il collegamento per distribuire e installare il componente aggiuntivo.

Distribuzione centralizzata, installazione e attivazione

Si consiglia di rendere il componente aggiuntivo Qlikdisponibile mediante la distribuzione centralizzata e l'installazione. La distribuzione centralizzata richiede l'intervento di un amministratore di Microsoft Outlook 365 nell'organizzazione.

Con la distribuzione centralizzata, il file manifesto del componente aggiuntivo viene caricato nel centro di amministrazione Microsoft Outlook 365 dell'organizzazione dell'utente e distribuito agli utenti come un'installazione preconfigurata. La distribuzione può essere limitata ai membri di gruppi di sicurezza specifici.

È possibile utilizzare la distribuzione centralizzata nei seguenti casi:

  • Quando si desidera che il componente aggiuntivo venga installato in modo permanente per i membri della propria organizzazione

  • Quando si desidera gestire la distribuzione ai membri della propria organizzazione

Nota di avvisoLa distribuzione del componente aggiuntivo di Qlikper Microsoft Excel non è legata all'accesso al tenant Qlik Cloud. Se si distribuisce il componente aggiuntivo agli utenti che non hanno accesso a Qlik Cloud, questi potranno visualizzare a avviare il componente aggiuntivo. Tuttavia, il componente aggiuntivo richiederà all'utente di accedere a Qlik Cloud. La funzionalità verrà bloccata se l'accesso non viene completato correttamente.

Per il flusso di lavoro completo, seguire le sezioni che descrivono le procedure, qui di seguito.

Distribuzione centralizzata e installazione

La distribuzione centralizzata viene completata con l'aiuto di un amministratore di sistema di Microsoft Outlook 365.

  1. Scaricare il file manifesto del componente aggiuntivo o l'URL del file manifesto dopo aver creato un client OAuth. Vedere Preparazione e scaricamento del manifesto del componente aggiuntivo.

  2. Distribuire il componente aggiuntivo secondo alla documentazione ufficiale di Microsoft: Distribuire e pubblicare i componenti aggiuntivi per Office Notare che la consegna mediante la distribuzione centralizzata è possibile solo se si utilizza il centro di amministrazione Microsoft Outlook 365.

Con la procedura descritta sopra, il componente aggiuntivo viene installato per gli utenti a cui viene fornito l'accesso. Gli utenti quindi possono attivare il componente aggiuntivo nella propria versione di Microsoft Excel.

Attivazione del componente aggiuntivo dopo la distribuzione centralizzata

Una volta che un amministratore Microsoft ha installato il componente aggiuntivo di Qlik per l'organizzazione, l'utente può attivarlo e utilizzarlo se dispone di accesso.

A seconda della versione di Microsoft Excel, questi passaggi potrebbero essere leggermente differenti. Per i dettagli completi, fare riferimento alla documentazione ufficiale di Microsoft.

  1. Aprire la versione desktop o web di Excel.

  2. Andare a HomeComponenti aggiuntivi > Scarica componenti aggiuntivi.

  3. Nella scheda ADMIN MANAGED della finestra di dialogo, selezionare il componente aggiuntivo Qlik.

L'icona del componente aggiuntivo di Qlik viene aggiunta alla barra multifunzione.

Visualizzare, gestire e installare componenti aggiuntivi per i programmi Microsoft Outlook 365

Rimozione del componente aggiuntivo

Se l'installazione utilizza una distribuzione centralizzata, potrebbe non essere possibile disinstallare il componente aggiuntivo. Questo dipende dalla politica utilizzata dall'amministratore di Microsoft Outlook 365 della propria organizzazione.

Installazione del componente aggiuntivo mediante il sideload o la condivisione di rete

L'installazione mediante sideload e la condivisione di rete sono metodi idonei per ottenere rapidamente accesso al componente aggiuntivo a scopo di test o per eseguire delle prove. Non sono metodi idonei per la distribuzione del componente aggiuntivo per la produzione e i casi di utilizzo di scala enterprise.

Nota di avvisoÈ possibile effettuare lo scaricamento del file manifesto e il sideload del componente aggiuntivo senza restrizioni. È possibile installare il file manifesto anche quando non si dispone di accesso a Qlik Cloud. Tuttavia, all'utente verrà richiesto immediatamente di accedere a Qlik Cloud una volta inserito il componente aggiuntivo. Il componente aggiuntivo non funzionerà se non si è effettuato l'accesso.

Con entrambi i metodi, il componente aggiuntivo viene mantenuto nell'ambiente personale dell'utente per un massimo di 48 ore. Dopo 48 ore, è necessario caricare nuovamente il file manifesto. Per le istruzioni dettagliate sul metodo più adeguato, vedere di seguito.

Opzione 1: sideload del componente aggiuntivo sul web

Per eseguire il sideload del componente aggiuntivo utilizzando Excel 365 sul web, l'utente carica il file manifesto sul proprio browser.

Il sideload è supportato dalle versioni web di Excel fornite da Microsoft Outlook 365.

Si consiglia l'utilizzo del sideload nei seguenti casi:

  • Quando è necessario accedere rapidamente al componente aggiuntivo.

  • Quando si desidera testare le funzionalità del componente aggiuntivo in isolamento.

  • Quando si desidera testare il componente aggiuntivo senza richiedere l'intervento di un amministratore di Microsoft Outlook 365.

  1. Preparare e scaricare il file manifesto. Vedere Preparazione e scaricamento del manifesto del componente aggiuntivo.

  2. Aprire Microsoft Office sul web all'indirizzo https://office.live.com/.

  3. Aprire un nuovo documento Excel.

  4. Aprire la scheda Inserisci sulla barra multifunzione e, nella sezione Componenti aggiuntivi, scegliere Componenti aggiuntivi Office.

  5. Nella finestra di dialogo Componenti aggiuntivi Office, selezionare la scheda I miei componenti aggiuntivi, scegliere Gestisci i miei componenti aggiuntivi, quindi su Carica il mio componente aggiuntivo.

  6. Andare al file manifesto del componente aggiuntivo, quindi selezionare Carica.

  7. Se necessario, accedere all'account Qlik Cloud.

Rimozione di un componente aggiuntivo installato mediante sideload

Per rimuovere il componente aggiuntivo installato mediante sideload, cancellare la cache del browser web utilizzato per il componente aggiuntivo.

Opzione 2: installazione del componente aggiuntivo sulle versioni desktop di Excel utilizzando una condivisione di rete a Windows

Per installare il componente aggiuntivo su una versione desktop di Excel senza distribuzione centralizzata, è possibile impostare una condivisione di rete e caricarvi il file manifesto. È possibile farlo unicamente su un sistema operativo Windows.

Seguire le linee guida di seguito per completare il sideload del componente aggiuntivo tramite una condivisione di rete. Le istruzioni sono state adattate dalla documentazione Microsoft ufficiale. Per maggiori informazioni, vedere Sideload dei componenti aggiuntivi Office per il testing da una condivisione di rete o altre risorse Microsoft.

Passaggio 1: Creazione e condivisione di una cartella

  1. Creare una cartella per ospitare il componente aggiuntivo di Qlik. Ad esempio: C:\componente aggiuntivo Qlik Excel

  2. In Esplora risorse di Windows, andare alla cartella principale o alla lettera di unità della cartella che si desidera utilizzare come catalogo della cartella condivisa. Ad esempio: C:\

  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e selezionare Proprietà.

  4. Aprire la scheda Condivisione, quindi fare clic sul pulsante Condividi....

    Pulsante Condividi...

    Pulsante 'Condividi...' nella finestra di dialogo durante la configurazione di una condivisione di rete Windows
  5. Nella finestra di dialogo, aggiungere se stessi e qualsiasi altro utente e/o gruppo con chi si desidera condividere il componente aggiuntivo. È necessario disporre almeno dell'autorizzazione di lettura/scrittura per la cartella. Una volta scelte le persone con cui si desidera completare la condivisione, fare clic su Condividi.

  6. Quando viene visualizzata la conferma che la cartella è stata condivisa, annotare il percorso di rete completo visualizzato immediatamente dopo il nome della cartella. Fare clic su Fine per chiudere la finestra di dialogo.

    Conferma della condivisione della cartella con il percorso di rete completo

    Finestra di dialogo di conferma di accesso alla rete della cartella condivisa con il percorso di rete completo
  7. Fare clic su Chiudi per chiudere la finestra di dialogo Proprietà.

Fase 2: configurazione manuale della cartella condivisa come catalogo attendibile

  1. 1. Aprire una nuova cartella di lavoro vuota nella versione desktop di Excel.

  2. Fare clic sulla scheda File, quindi fare clic su Opzioni nell'angolo in basso a sinistra.

  3. Fare clic su Trust Center, quindi fare clic sul pulsante Impostazioni Trust Center....

    Pulsante Impostazioni Trust Center...

    Pulsante 'Impostazioni Trust Center...' nelle opzioni di Microsoft Excel
  4. Fare clic su Cataloghi componenti aggiuntivi attendibili.

    Scheda Cataloghi componenti aggiuntivi attendibili

    Pulsante 'Cataloghi componenti aggiuntivi attendibili' in Trust Center di Microsoft Excel
  5. nella casella URL catalogo, inserire il percorso di rete completo alla cartella condivisa precedentemente.

  6. Fare clic su Aggiungi catalogo.

  7. Selezionare la casella di selezione Mostra nel menu per il nuovo elemento aggiunto, quindi fare clic su OK per chiudere la Finestra di dialogo Trust Center.

    Scheda Cataloghi componenti aggiuntivi attendibili nella finestra di dialogo Trust Center, con il percorso del nuovo catalogo aggiunto

    Scheda 'Cataloghi componenti aggiuntivi attendibili' con l'URL del nuovo catalogo aggiunto
  8. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo.

  9. Chiudere e riaprire Excel, in modo che le modifiche abbiano effetto.

Fase 3: sideload del componente aggiuntivo

  1. Aggiungere il file manifesto del componente aggiuntivo XML alla cartella condivisa.

  2. In Excel, fare clic su I miei componenti aggiuntivi nella scheda Inserisci della barra multifunzione.

  3. Fare clic su CARTELLA CONDIVISA nella parte superiore della finestra di dialogo Componenti aggiuntivi Office.

  4. Selezionare Qlik per inserire il componente aggiuntivo.

  5. Può essere visualizzata una finestra di dialogo con il seguente messaggio: Qlik desidera visualizzare una nuova finestra. Fare clic su Consenti.

Rimozione di un componente aggiuntivo installato tramite la condivisione di rete

Per rimuovere un componente aggiuntivo installato tramite sideload, eliminare i contenuti della seguente cartella: %LOCALAPPDATA%\Microsoft\Office\16.0\Wef\

Se l'installazione utilizza una distribuzione centralizzata, potrebbe non essere possibile disinstallare il componente aggiuntivo. Questo dipende dalla politica utilizzata dall'amministratore di sistema.

Aggiunta di più componenti aggiuntivi Qlik a Microsoft Excel

Ogni componente aggiuntivo di Qlik ne consente l'utilizzo per un singolo Qlik Cloud tenant. Per utilizzarlo con più tenant, è necessario distribuire il file manifesto del componente aggiuntivo per ogni singolo tenant.

A seconda della versione di Microsoft Excel e del browser utilizzati, quando vengono caricati più componenti aggiuntivi, la barra multifunzione può visualizzare le icone di ciascuno di essi, oppure un'unica icona con l'ultima istanza distribuita.

Se si lavora con differenti versioni del componente aggiuntivo legate a tenant diversi e il tenant specifico a cui si desidera effettuare la connessione non è visibile sulla barra multifunzione, ripetere la procedura di installazione per quel particolare tenant e aggiornare la pagina del browser.

Ulteriori informazioni

Hai trovato utile questa pagina?

Se riscontri problemi con questa pagina o con il suo contenuto – un errore di battitura, un passaggio mancante o un errore tecnico – facci sapere come possiamo migliorare!