Creazione e modifica di visualizzazioni

È possibile creare visualizzazioni da grafici predefiniti, campi oppure oggetti personalizzati. Dopo l'aggiunta al foglio, le visualizzazioni possono essere modificate e rifinite. Per aggiungere o modificare le visualizzazioni è necessario attivare la modalità di @Modifica.

Creazione di visualizzazioni

Per creare una visualizzazione, trascinare il tipo di visualizzazione scelto dal pannello risorse sul foglio e quindi configurarne le proprietà. Per istruzioni sulla creazione di tipi specifici di visualizzazioni, vedere il tipo di visualizzazione in Visualizzazioni.

Qlik Sense offre due modi per creare visualizzazioni con assistenza. È possibile utilizzare l'advisor informazioni strategiche per consentire a Qlik Sense di generare una selezione di visualizzazioni analizzando i dati. È quindi possibile scegliere di aggiungere queste visualizzazioni ai fogli. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di visualizzazioni dai dati con l'advisor informazioni strategiche. È inoltre possibile creare visualizzazioni mediante i suggerimenti del grafico, trascinando un campo sul foglio dal pannello risorse e quindi trascinando gli ulteriori campi desiderati nella visualizzazione sul primo campo. Qlik Sense creerà quindi una visualizzazione suggerita basata sui campi selezionati per la visualizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di visualizzazioni utilizzando i suggerimenti di grafici.

È anche possibile aggiungere una visualizzazione mediante copia. Questa possibilità è utile se si desidera utilizzare le impostazioni di una visualizzazione esistente in un altro tipo di visualizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Copia di una visualizzazione da una visualizzazione esistente

Gli oggetti personalizzati sono aggiunti in modo analogo. Per iniziare a creare una visualizzazione, si trascina nel foglio un'estensione della visualizzazione o un widget.

Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di una visualizzazione mediante un oggetto personalizzato.

Le dimensioni determinano il modo in cui i dati vengono raggruppati in una visualizzazione, ad esempio le vendite totali per paese o il numero di prodotti per fornitore. Per ulteriori informazioni, vedere Dimensioni.

Le misure sono calcoli che vengono utilizzati nelle visualizzazioni, generalmente rappresentati sull'asse delle y di un grafico a barre o in una colonna di una tabella. Le misure vengono create da un'espressione composta da funzioni di aggregazione, ad esempio Sum o Max, combinate con uno o più campi. Per ulteriori informazioni, vedere Misure.

Procedere come indicato di seguito:

  1. Trascinare la visualizzazione dal pannello risorse nel foglio oppure fare doppio clic sulla visualizzazione.
  2. Aggiungere le dimensioni e le misure alla visualizzazione.

    È possibile aggiungere dimensioni e misure utilizzando i pulsanti nella visualizzazione. In alternativa, è possibile trascinare un campo dalla scheda Campi del pannello risorse e quindi scegliere di utilizzarlo come dimensione o misura. Il numero di dimensioni e misure necessarie varia in base al tipo di visualizzazione selezionato.

  3. Modificare la presentazione, ad esempio applicando un ordinamento, colori o etichette.

    Per ulteriori informazioni, vedere Modifica dell'aspetto di una visualizzazione.

Modifica delle visualizzazioni

Dopo la creazione di una visualizzazione, può essere utile apportare modifiche per trasmettere meglio le informazioni agli utenti. Ad esempio, è possibile cambiare i dati utilizzati o migliorare l'aspetto della visualizzazione. È possibile aggiungere dimensioni o misure per offrire informazioni più approfondite o rimuoverne alcune per rendere la visualizzazione più chiara e ordinata.

È possibile modificare i dati di una visualizzazione, ad esempio correggendo una dimensione o misura non valida o scollegando una misura da una misura principale per poterla modificare senza cambiare la misura principale. Per ulteriori informazioni, vedere Modifica dei dati di una visualizzazione.

L'aspetto di una visualizzazione può essere modificato per migliorare la progettazione e renderla più comprensibile. Esistono diversi modi che permettono di migliorare l'aspetto delle visualizzazioni.

  • Colori: la colorazione è uno dei modi migliori per evidenziare valori nelle visualizzazioni. Qlik Sense offre diverse opzioni di colorazione.

    Ad esempio, è possibile assegnare colori specifici ai valori distinti in una dimensione principale per assicurarsi che tali valori utilizzino gli stessi colori in tutte le visualizzazioni.

    Per ulteriori informazioni, vedere Colorazione di una visualizzazione.

  • Ordinamento: l'ordinamento di dimensioni e misure consente di presentare i contenuti in modo logico e comprensibile.

    Per ulteriori informazioni, vedere Modifica dell'ordinamento di una visualizzazione.

  • Titoli ed etichette: è possibile modificare i titoli e le etichette per renderli più chiari e dettagliati.

    Ad esempio, in un grafico a torta in cui vengono mostrate le vendite in base all'area geografica, è possibile aggiungere un'espressione che fornisce il totale delle vendite.

    Per ulteriori informazioni, vedere Modifica dell'aspetto di una visualizzazione.

  • Presentazione: visualizzazioni diverse hanno opzioni diverse che possono essere impostate per migliorare la presentazione dei dati.

    Ad esempio, è possibile impostare le barre in un grafico a barre in modo che siano visualizzate raggruppate o in pila, nonché in verticale o in orizzontale.

    Per ulteriori informazioni, vedere Modifica dell'aspetto di una visualizzazione.

È possibile convertire una visualizzazione in un'altra di un tipo diverso, mantenendone le impostazioni. Per ulteriori informazioni, vedere Conversione di una visualizzazione in un altro tipo di visualizzazione.

Il pannello delle proprietà consente di modificare le proprietà della visualizzazione.

Procedere come indicato di seguito:

  1. Fare clic su @Modifica sulla barra degli strumenti.

    Il pannello delle proprietà per il foglio verrà visualizzato a destra. Se è nascosto, fare clic su h nell'angolo inferiore destro.

  2. Fare clic sulla visualizzazione che si desidera modificare.

    Il pannello delle proprietà mostra adesso le proprietà della visualizzazione.

  3. Apportare eventuali modifiche nel pannello delle proprietà.
  4. Fare clic su @ Fine sulla barra degli strumenti.

Procedure consigliate per la progettazione delle visualizzazioni

Eliminare il superfluo dalle app

Troppe informazioni in un'app rendono difficile vedere cosa è importante. La moderna interfaccia utente di oggi ha uno stile di progettazione più pulito, semplice e piatto. Una progettazione semplificata guida sobriamente il lettore e gli consente di mantenere l'attenzione.

Meno dati e maggiore efficienza

Gli utenti spesso provano a includere troppe informazioni in un'app. Grafici lineari con diverse misure possono creare confusione ed essere difficili da interpretare. Provare a creare diverse visualizzazioni più piccole per distribuire queste informazioni sulla pagina. Ciò consente anche al lettore di confrontare in modo efficace visualizzazioni affiancate individuandone le differenze. È anche possibile utilizzare misure e dimensioni alternative per consentire al lettore di passare rapidamente da una misura all'altra senza ingombrare una visualizzazione. Per ulteriori informazioni, vedere Modifica dei dati di una visualizzazione.

Esistono molti modi diversi con cui è possibile migliorare l'aspetto e le funzionalità di un'app. A seconda dei destinatari e dei dati che si desidera evidenziare, la modalità di progettazione della visualizzazione può avere un profondo impatto sull'interpretazione dei dati da parte del lettore.

Accessibilità del colore

Le persone con deficit di percezione dei colori percepiscono uno spettro cromatico più limitato e potrebbero dare a una visualizzazione un'interpretazione diversa da quella voluta da chi l'ha progettata.

Ad esempio, alcune persone percepiscono i colori rosso e verde più come giallo o marrone. Questa forma di deficit della percezione dei colori rosso-verde è la più comune. Vale la pena notare questo aspetto poiché il rosso spesso porta una connotazione negativa nella visualizzazione dei dati, specialmente in finanza.

Uno stato del KPI rosso o verde può creare confusione. È possibile utilizzare forme con colori come indicatori delle prestazioni per rendere più accessibili i propri progetti. Ad esempio, utilizzare un cerchio vuoto rosso per indicare un dato negativo, un cerchio pieno verde per indicare un dato positivo e un triangolo come simbolo di avvertimento, visualizzato solo quando un KPI è a un livello inaccettabile.

Linee, barre e sezioni di torte possono essere difficili da distinguere quando i colori sono distorti.

Per ulteriori informazioni, vedere Modifica dell'aspetto di una visualizzazione.

Posizionamento di filtri e icone

Filtri e icone sono una parte essenziale della visualizzazione dei dati ma può essere difficile sapere dove posizionarli o come ordinarli. È possibile spesso prevedere il punto dove l'utente inizierà a leggere in base ad alcuni principi di progettazione consolidati.

Posizionamento a sinistra

Diversi noti siti Web utilizzano filtri e riquadri di navigazione sul lato sinistro. In molte lingue, infatti, la direzione di lettura è da sinistra a destra. Di conseguenza, i parlanti di tali lingue guardano più spesso il lato sinistro dello schermo. Gli utenti che scorrono il contenuto tendono a gravitare verso il lato sinistro dello schermo. Più a destra sono gli oggetti, minore sarà il numero di utenti che li leggeranno. Se tutti i filtri e le icone sono impilati in senso verticale a sinistra, hanno uguale peso.

D'altra parte, con lingue dove il testo è scritto da destra verso sinistra, è vero l'opposto. Questo va tenuto presente se si traducono le app in queste lingue.

Posizionamento in alto

Un'altra posizione comunemente scelta per le icone e i filtri è la parte superiore dell'app. Se non si posizionano filtri o icone sul lato sinistro, si ottiene più spazio per visualizzazioni di dimensioni maggiori con menu complessi. Quando i filtri e le icone sono posizionati sopra le visualizzazioni, vengono anche visti come separati dal contenuto sottostante. Ciò consente di mostrare al lettore che si stanno assegnando priorità a filtri o icone. Se tutti i filtri e le icone sono affiancati nella parte superiore, l'elemento più a sinistra ha maggiore peso e ha la priorità per il lettore.

Per ulteriori informazioni, vedere Strutturazione di un'app tramite fogli.

Gerarchia delle informazioni

A volte si desidera dirigere l'attenzione del lettore su alcune visualizzazioni più che su altre. È possibile suggerire una gerarchia delle informazioni utilizzando alcune procedure consigliate di base per la progettazione. Ad esempio, è possibile utilizzare dimensioni differenti per dare risalto ad alcune visualizzazioni. Le informazioni di dimensioni maggiori sono considerate più importanti: aumentando la dimensione dei caratteri o del grafico è possibile indicare al lettore dove iniziare a guardare.

Anche il posizionamento nella pagina svolge un ruolo nella gerarchia delle informazioni. Le informazioni nella parte superiore di una pagina sono considerate più importanti delle informazioni nella parte inferiore della pagina perché vengono lette per prime. Le informazioni sulla prima pagina sono considerate più importanti delle informazioni sull'ultima pagina.

Aggiunta di contesto ai KPI

I KPI sono un modo eccellente per comunicare alcune delle idee principali presenti nell'app. Tuttavia i valori KPI non forniscono alcun contesto relativo ai numeri e ai calcoli sottostanti. Una luce verde accanto a un KPI non indica al lettore se l'obiettivo è stato a malapena raggiunto o se è stato ampiamente superato.

Per aggiungere del contesto ai KPI, includere informazioni di supporto acconto al valore in testo di dimensioni minori. Ad esempio, è possibile confrontare il valore KPI corrente con il valore dell'anno precedente. È anche possibile aggiungere un piccolo grafico a barre senza assi o valori per fornire informazioni sulla tendenza corrente.

Per ulteriori informazioni, vedere Proprietà KPI.

Come evitare i tranelli nella visualizzazione dati

Per sfruttare i vantaggi delle visualizzazioni dati, è necessario evitare alcuni tranelli. Di seguito vengono riportati i più comuni:

Abuso del colore

Non esagerare con i colori. Tenere presente che il colore errato nel posto sbagliato può comportare confusione anziché chiarezza. Inoltre lo stesso colore può avere significati diversi in parti del mondo diverse.

Utilizzo improprio dei grafici a torta

Evitare di affiancare grafici a torta da confrontare. Evitare di inserirvi troppe informazioni.

Affollamento visivo

Un numero eccessivo di informazioni compromette la chiarezza. Utilizzare un massimo di nove KPI ed eliminare l'eventuale affollamento visivo.

Prevalenza dello stile sulla sostanza

Una visualizzazione gradevole dal punto di vista estetico non è necessariamente la più efficace. Adottare sempre le procedure consigliate per la progettazione.

Dati non validi

Individuare e correggere eventuali problemi relativi ai dati prima di presentarli. Evitare che la visualizzazione venga penalizzata da informazioni non valide.