Novità di Qlik Sense November 2018

Miglioramenti delle funzionalità di intelligenza aumentata

Apprendimento basato sui precedenti

È arrivato il momento di svelare Qlik Sense November 2018, che introduce l'apprendimento automatico, con capacità di apprendimento basato sui precedenti e sulle applicazioni. Gli utenti possono sfruttare le informazioni ottenute dal prodotto per alimentare il Cognitive Engine per ottenere informazioni strategiche e risultati più intelligenti.

Authoring base di Advisor informazioni strategiche

Gli utenti possono ora effettuare operazioni di authoring di base con Advisor informazioni strategiche. Questa funzionalità consente agli utenti di modificare le visualizzazioni e le analisi suggerite dal Cognitive Engine, offrendo maggiore flessibilità e controllo nella rilevazione delle informazioni strategiche.

Creazione di visualizzazioni dai dati con l'advisor informazioni strategiche

Nuove funzionalità di authoring avanzate

Stati alternati

Abbiamo esposto la funzionalità degli stati alternati, che in precedenza era disponibile solo attraverso chiamate API. Gli stati alternati consentono di creare visualizzazioni per l'analisi comparativa in base a uno stato diverso dallo stato di selezione predefinito. Gli stati alternati sono un nuovo tipo di voce principale e, una volta creati, possono essere applicati a fogli o a oggetti di visualizzazione mediante la nuova opzione Stato alternato, che si trova sotto Aspetto. Con questa funzionalità è possibile operare diverse selezioni sulla stessa dimensione e confrontarle in una singola visualizzazione, oppure in due o più visualizzazioni affiancate. È anche possibile impostare uno stato alternato su un'espressione utilizzando Set Analysis ed eseguire in tal modo analisi comparative complesse.

Uso degli stati alternati per l'analisi comparativa

Set Analysis esposta

Questa caratteristica rende più facile per gli sviluppatori creare espressioni con la sintassi Set Analysis corretta.

Miglioramenti dell'espressione set

È stata migliorata l'espressione set nella finestra di dialogo dell'editor delle espressioni.

Editor delle espressioni

Utilizzo dell'editor delle espressioni

Selezione singola nei campi

Questa funzionalità supporta i casi d'uso di analisi guidata in cui una selezione singola cambia il flusso di analisi. Le nuove impostazioni dei campi di Qlik Sense consentono agli sviluppatori di abilitare l'opzione “Sempre un valore selezionato” per un determinato campo. La possibilità di avere sempre un solo valore selezionato può essere utilizzata in applicazioni che richiedono un migliore controllo delle condizioni nelle espressioni, dei requisiti di localizzazione e di altri casi d'uso di analisi guidata.

Sempre un valore selezionato

Supporto completo del bundle di estensione Dashboard [#1]

Qlik Sense November 2018 introduce i bundle di estensione. Il bundle di estensione Dashboard può essere installato insieme a Qlik Sense ed è completamente supportato da Qlik. Gli utenti possono decidere di non installare questo bundle opzionale. Gli oggetti inclusi in questo bundle erano in precedenza disponibili come estensioni di uso comune in Qlik Branch. Ora questi oggetti fanno parte dell'offerta di Qlik e Qlik si impegna a mantenerli e a garantirne la qualità e le prestazioni negli aggiornamenti delle versioni. Questi oggetti di estensione sono pienamente funzionali, ma non mantengono altri standard di prodotto quali l'accessibilità, il supporto multilingua e l'ordine di lettura da destra a sinistra.

Dashboard bundle comprende:

  • Date range picker (Controllo di selezione data): consente agli utenti di selezionare rapidamente e facilmente date e intervalli.
  • Navigation button (Pulsante di navigazione): consente agli utenti di accedere rapidamente a fogli, racconti e siti Web. Può anche attivare azioni, come selezioni e impostazione di variabili.
  • On-Demand reporting (Creazione di report On-demand): ora è possibile generare report Qlik NPrinting direttamente dalle app.
  • Tabbed container (Contenitore a schede): consente di spostarsi tra visualizzazioni con schede.
  • Show/hide container (Contenitore mostra/nascondi): simile ai contenitori a schede, ma con condizioni di visualizzazione.
  • Variable input (Input variabili): gli utenti possono impostare valori con pulsanti, elenchi a discesa, dispositivi di scorrimento e caselle di input.

Dashboard bundle

Nuovi modi per collaborare

Condivisione di collegamenti a grafici Qlik Sense

È ora possibile condividere collegamenti a grafici con stati di selezione personalizzati. Ciò consente di condividere le informazioni strategiche generate inizialmente e di acquisire rapidamente ulteriori analisi.

Questa funzionalità è attualmente disponibile solo in Qlik Cloud Services e Qlik Sense Enterprise per distribuzioni elastiche.

Miglioramenti di visualizzazioni e mapping

Nuovo livello grafico mappa

È ora disponibile un nuovo livello grafico mappa per visualizzare grafici a torta o a barre sopra una mappa e illustrare la distribuzione di diversi tipi di valori.

Mappe

Grafico a torta migliorato

I grafici a torta supportano ora una seconda misura per visualizzare più valori nel raggio esterno. Questa visualizzazione è anche detta istogramma circolare.

Grafico a torta

Impostazione opacità contorno

L'impostazione dell'opacità del contorno può ora essere applicata con un dispositivo di scorrimento per una migliore leggibilità, in particolare con caratteristiche di piccole dimensioni.

Ulteriori miglioramenti dei servizi di mappe scorrevoli

Il livello di sfondo del grafico mappa supporta ora ulteriori miglioramenti dei servizi di mappe scorrevoli, come Bing Maps.

Gestione migliorata

Miglioramenti delle funzionalità di importazione ed esportazione app

Grazie ai miglioramenti delle funzionalità di importazione ed esportazione app, è ora possibile importare ed esportare app con o senza dati da QMC.

Esportazione di app (solo in lingua inglese)

Sostituzione di app (solo in lingua inglese)

Sviluppo multicloud

L'offerta multicloud di Qlik prevede ora opzioni di configurazione semplificate che utilizzano token JSON Web (JWT) autofirmati. Ciò significa che è possibile connettere componenti senza necessitare delle specifiche funzionalità di un IdP. Inoltre Qlik Cloud Services può ora integrarsi con AD FS come provider di identità, consentendo ai clienti che usano l'infrastruttura di Active Directory di autenticare i propri utenti.

MSC - Deployments (solo in lingua inglese) (MSC - Distribuzioni)

Accessibilità

Caselle di elenco accessibili, navigazione con i tasti e funzionalità di lettura schermo per l'accesso alle caselle di elenco.

Navigazione con i tasti e tasti di scelta rapida in Qlik Sense