Esempi dell’utilizzo di una variabile in un'espressione

In Qlik Sense una variabile è un'entità denominata contenente un valore di dati. Quando viene utilizzata in un'espressione, la variabile viene sostituita dal suo valore o dalla sua definizione.

Example:  

La variabile x contiene la stringa di testo Sum(Sales).

In un grafico si definisce l'espressione $(x)/12. L’effetto è esattamente lo stesso dell'espressione grafica Sum(Sales)/12.

Comunque se, ad esempio, il valore della variabile x cambia in Sum(Budget), i dati del grafico vengono immediatamente ricalcolati con l'espressione interpretata come Sum(Budget)/12.

Suggerimento: Quando si utilizzano variabili nelle espressioni, è possibile modificare l'espressione utilizzata in una serie di grafici in modo simultaneo modificando semplicemente la variabile.

Come vengono interpretati i nomi

Si sconsiglia di denominare una variabile con lo stesso nome utilizzato per un campo o una funzione in Qlik Sense. Tuttavia, in caso affermativo, è necessario sapere come utilizzarli in un'espressione.

Example:  

XXX è un campo, una variabile e una funzione. XXX verrà interpretato come uno di essi a seconda di come l'espressione viene creata.

Esempi di come vengono interpretati i nomi
Espressione XXX viene interpretato come
$(XXX) variabile
Count(XXX) campo
XXX() function

Calcolo della variabile

Esistono diversi modi per utilizzare le variabili con i valori calcolati in Qlik Sense e il risultato dipende dal metodo di definizione e dal metodo di richiamo in un'espressione.

Questo esempio richiede che vengano caricati i seguenti dati nell’editor caricamento dati:

LOAD * INLINE [ Dim, Sales A, 150 A, 200 B, 240 B, 230 C, 410 C, 330 ];

 

Si definiscano due variabili dalla relativa panoramica:

  • Nome vSales Definizione'Sum(Sales)'
  • Nome vSales2 Definizione'=Sum(Sales)'

Nella seconda variabile un segno di uguale verrà aggiunto prima dell'espressione. Ciò attiverà il calcolo della variabile prima che ne venga eseguita l'espansione e prima che l'espressione venga valutata.

Se si utilizza la variabile vSales senza modifiche, ad esempio in una misura, il risultato sarà la stringa Sum(Sales), vale a dire non verrà eseguito alcun calcolo.

Se si aggiunge un'espansione con simbolo del dollaro e si richiama $(vSales) nell'espressione, la variabile viene estesa e viene visualizzata la somma di Sales.

Infine, se si richiama $(vSales2), la variabile verrà calcolata prima di essere espansa. Ciò significa che il risultato visualizzato è la somma totale di Sales. In questo grafico, la differenza tra l'uso di =$(vSales) e =$(vSales2) come espressioni di misura restituisce i risultati:

Risultati
Dim $(vSales) $(vSales2)
A 350 1560
B 470 1560
C 740 1560

Come si può vedere, $(vSales) risulta nella somma parziale di un valore di dimensione, mentre $(vSales2) risulta nella somma totale.