QlikWorld 2020 Global Conference. Join us to discover how to get the most from your data. Act fast. Register now and save.

Divisione di un campo in una tabella

La scheda Dividi consente di creare nuovi campi utilizzando i dati di un campo esistente. Ad esempio, è possibile dividere un campo contenente un indirizzo per creare un nuovo campo contenente solo il codice di avviamento postale. In questo modo è possibile creare rapidamente nuovi campi contenenti segmenti di dati esistenti. Con la scheda Dividi è possibile creare nuovi campi da campi della tabella che rispettano i requisiti seguenti:

  • I campi devono essere impostati come dimensioni nella scheda Riepilogo.
Suggerimento:

I campi delle tabelle contenenti informazioni di data e ora vengono divisi automaticamente in campi data quando le tabelle vengono preparate in Gestione dati e non richiedono l'utilizzo della scheda Dividi.

La scheda Dividi è costituita da un campo di input contenente un valore di esempio e dall'anteprima dei nuovi campi con i relativi valori. Per impostazione predefinita, il valore di esempio è il primo valore di un campo in ordine numerico, ma è possibile selezionare dal campo di origine altri valori da utilizzare come esempio. Si raccomanda di selezionare un valore rappresentativo di tutti i valori nella tabella. La divisione basata su un valore anomalo come esempio può compromettere la qualità dei nuovi campi.

Per dividere i campi si aggiungono indicatori di divisione nei punti del valore di esempio dove si desidera dividere il campo. Per aggiungere gli indicatori di divisione si seleziona il punto nel campo di esempio dove si desidera aggiungere un indicatore di divisione, si regola la selezione e quindi si sceglie se dividere per istanza o per posizione. La scheda Dividi può aggiungere automaticamente indicatori di divisione consigliati nel valore di esempio.

Le istanze sono occorrenze di un delimitatore selezionato, come il carattere @ o uno spazio tra le parole. La posizione degli indicatori di divisione basati su istanza è relativa:

  • all'inizio del valore, ad esempio la prima istanza di @ in un valore, oppure
  • a un precedente indicatore di divisione basato su istanza o posizione, ad esempio la prima istanza di . dopo @.

Se si rimuove un'istanza utilizzata come riferimento da un'altra istanza, la posizione dell'altra istanza verrà regolata con gli stessi criteri in relazione all'istanza successiva di un altro delimitatore impostato come indicatore di divisione, oppure in relazione all'inizio del valore. È possibile usare un massimo di 9 delimitatori di divisione per campo.

Nota:

La scheda Dividi divide i valori utilizzando i caratteri specificati come indicatori di divisione. Se nei dati sono presenti varianti di tali caratteri, ad esempio caratteri accentati, questi non verranno considerati ai fini della divisione.

Le posizioni sono punti specifici nel valore del campo, ad esempio dopo i primi quattro caratteri. Le posizioni sono relative:

  • all'inizio del valore, oppure
  • a un precedente indicatore di divisione basato su istanza, ad esempio il secondo carattere dopo un indicatore di divisione basato su istanza.

Se si rimuove un'istanza che ha una posizione alla sua destra, la posizione verrà spostata impostando la stessa distanza in relazione all'inizio del valore o al più vicino indicatore di divisione basato su istanza a sinistra.

Man mano che si aggiungono indicatori di divisione, l'anteprima dei campi si aggiorna mostrando i nuovi campi e i relativi dati. È possibile rinominare i nuovi campi nell'anteprima dei campi. È anche possibile scegliere di includere o escludere dalla tabella determinati campi divisi prima di applicare la divisione. Quando si applica una divisione, i campi selezionati nell'anteprima vengono aggiunti alla tabella.

Un campo può essere diviso più volte.

Per dividere un campo in nuovi campi, procedere come segue:

  1. Accedere alla scheda Dividi.
  2. Impostare gli indicatori di divisione nel campo di input.
  3. È anche possibile eseguire queste operazioni:
    • Rimuovere indicatori di divisione.
    • Selezionare quali nuovi campi aggiungere alla tabella.
    • Rinominare i nuovi campi.
  4. Creare i nuovi campi.

Accesso alla scheda di divisione

Procedere come indicato di seguito:

  1. In Gestione dati selezionare una tabella e fare clic su @.
  2. Selezionare un campo dimensione.
  3. Nella scheda di profilatura dati fare clic sulla scheda Dividi.

Inserimento degli indicatori di divisione

Per inserire gli indicatori di divisione, fare clic sulle posizioni nel valore di esempio e selezionare il tipo di divisione da applicare.

Suggerimento:

È possibile cambiare il valore di esempio visualizzato nel campo di input facendo clic su S e selezionando un valore diverso.

Procedere come indicato di seguito:

  1. Nella scheda Dividi fare clic sulla posizione nel valore di esempio dove si desidera aggiungere gli indicatori di divisione.

    Con un clic si seleziona tutto il valore di esempio fino a eventuali altri indicatori di divisione.

    Con un doppio clic si seleziona il punto in cui si trova il cursore nel valore di esempio.

  2. Regolare la selezione facendo clic sui cursori di selezione e trascinandoli, oppure evidenziando la sezione che si desidera selezionare.
  3. Fare clic sul pulsante corrispondente al tipo di divisione da applicare:

    • Questa istanza: il campo viene diviso in corrispondenza dell'istanza selezionata del delimitatore.
    • Tutte le istanze: il campo viene diviso in corrispondenza di tutte le istanze del delimitatore.
    • Queste posizioni: il campo viene diviso su entrambi i lati della selezione.
    • Questa posizione: il campo viene diviso in corrispondenza della posizione.

L'indicatore di divisione viene inserito nel valore di esempio.

Rimozione degli indicatori di divisione

Procedere come indicato di seguito:

  • Nella scheda Dividi eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per rimuovere un singolo indicatore di divisione, fare clic su E sopra l'indicatore di divisione da rimuovere.
    • Per rimuovere tutti gli indicatori di divisione, fare clic su Ripristina.

      Gli indicatori di divisione consigliati non saranno rimossi ed eventuali indicatori di divisione consigliati rimossi verranno reintrodotti nel valore di esempio. Se non si desidera mantenerli, rimuoverli uno a uno.

Selezione dei campi da aggiungere alla tabella

È possibile selezionare quali campi creati con la scheda Dividi includere o escludere dalla tabella. Per impostazione predefinita vengono inclusi tutti i campi divisi.

Procedere come indicato di seguito:

  • Nell'anteprima dei campi visualizzata nella scheda Dividi eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per includere un campo, selezionare la casella di controllo della colonna del campo.
    • Per escludere un campo, deselezionare la casella di controllo della colonna del campo.

Ridenominazione dei nuovi campi

Procedere come indicato di seguito:

  • Nella scheda Dividi immettere un nuovo nome di campo nell'intestazione di un campo nell'anteprima dei campi.

Creazione di nuovi campi

Procedere come indicato di seguito:

  • Nella scheda Dividi fare clic su Dividi.