Racconto dati

Il racconto dei dati offre un modo per condividere informazioni strategiche tratte dai dati, riguardanti l'argomento principale o un contesto più ampio.

Lo scopo del racconto dei dati è di trasformare rilevazioni dei dati in un racconto. L'evidenziazione degli aspetti importanti aiuta a creare racconti convincenti, in grado di supportare le parti interessate nel processo decisionale.

Per creare un racconto dati e usarlo come strumento di collaborazione si utilizzano tecniche di reporting, presentazione e analisi esplorativa. Si acquisiscono snapshot dei dati rilevati, da inserire in racconti composti da diapositive. Gli snapshot possono essere arricchiti da effetti, per enfatizzare le informazioni strategiche su cui si desidera indirizzare l'attenzione del pubblico.

Durante la riproduzione del racconto, è possibile rispondere a eventuali domande passando alla sorgente di uno snapshot e accedendo ai dati dinamici. Il racconto potrà in questo modo essere indirizzato in nuove direzioni, che daranno lo spunto per nuove conversazioni e la scoperta di informazioni più approfondite.

I racconti sono resi interattivi con l'inserimento di fogli con dati dinamici nelle diapositive e l'effettuazione di selezioni durante la presentazione.

Il racconto

Nel racconto dati, si utilizza un racconto per raccogliere e presentare scoperte e idee a un pubblico. Un racconto è presentato come sequenza temporale di diapositive. Può essere basato su strutture tradizionali di racconto di dati, come un'opera teatrale in tre atti o il viaggio di un eroe.

I racconti sono contenuti all'interno di un'app. Un racconto è connesso alla relativa app, pertanto è possibile tornare ai dati attivi in qualsiasi momento, per scoprire racconti nuovi e nascosti.

Per creare un racconto, è possibile utilizzare snapshot temporali delle visualizzazioni dei dati e dei fogli di dati dinamici dell'utente, che vengono collocati sulla sequenza temporale del racconto.

Ad esempio, è possibile aggiungere testo e forme, evidenziare determinate scoperte mediante effetti visivi, applicare stili e così via in modo da rendere il racconto più interessante e coinvolgente e da mostrare chiaramente il suo scopo.

Suggerimento: È possibile esportare il racconto che si desidera presentare all'esterno di Qlik Sense.

Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di nuovi racconti, Creazione di racconti interessanti e Esportazione di un racconto.

Snapshot

Lo snapshot è una rappresentazione grafica dello stato (tipo e dati) di un oggetto dati in un determinato punto temporale che è possibile utilizzare durante la creazione di racconti. Lo snapshot eseguito è una copia dello stato. Ciò significa che lo stato dello snapshot non viene modificato quando si aggiorna lo stato dell'oggetto dati corrispondente.

Gli snapshot acquisiscono i singoli oggetti su un foglio durante il processo di analisi. Memorizzano la visualizzazione e i dati come vengono mostrati in tale momento consentendo di utilizzarli più tardi per creare un racconto. Ogni snapshot contiene un segnalibro che riporta al contesto originale in modo da poter accedere rapidamente ai dati attivi.

Quando si esegue uno snapshot, per quest'ultimo è possibile creare un'annotazione. L'annotazione consente di distinguere tra i diversi snapshot nella libreria snapshot quando si crea la propria storia. L'annotazione non è visibile quando si riproduce la storia.

Avviso: Lo stato e le selezioni di uno snapshot non vengono aggiornati durante il ricaricamento dei dati. Verranno riprodotti sempre i dati esistenti al momento dell'esecuzione dello snapshot.

Per ulteriori informazioni, vedere Raccolta di informazioni strategiche per i racconti mediante gli snapshot e Selezione delle informazioni strategiche per i racconti dalla libreria snapshot.

Fogli di dati dinamici

Utilizzando fogli di dati dinamici nei racconti, è possibile effettuare selezioni nei fogli mentre si riproduce il racconto. In questo modo è possibile mostrare le informazioni strategiche senza dovere accedere all'app.

Durante la riproduzione di un racconto è possibile effettuare e reimpostare selezioni nei fogli con i dati dinamici. Il funzionamento è lo stesso di qualsiasi foglio, nella vista foglio.

Nota: La reimpostazione consente sempre di ripristinare le selezioni presenti al momento dell'inserimento del foglio di dati dinamici nella diapositiva.

Per ulteriori informazioni, vedere Aggiunta di una diapositiva a un racconto e Selezione in un foglio di dati dinamici.