Tag di campo

I tag di campo offrono la possibilità di aggiungere metadati ai campi nel modello dati. Sono disponibili due tipi diversi di tag di campo:

  • Tag di campo del sistema

    I tag di campo del sistema vengono generati automaticamente al momento dell'esecuzione dello script e del caricamento dei dati. È possibile modificare alcuni dei tag nello script. I tag di sistema sono sempre preceduti dal carattere $.

  • Tag di campo personalizzati

    È possibile aggiungere tag personalizzati ai campi nello script di caricamento dei dati utilizzando l'istruzione Tag. I tag personalizzati non possono avere lo stesso nome di un tag di sistema.

    Per ulteriori informazioni sui tag, vedere Tag e Untag.

Tag dei campi di sistema

I tag dei campi di sistema seguenti vengono generati automaticamente quando i dati vengono caricati.

Tag dei campi di sistema
Tag Descrizione Può essere modificato nello script
$system

Il campo di sistema generato da Qlik Sense durante l'esecuzione dello script.

Per ulteriori informazioni, vedere Campi di sistema.

No
$key Un campo chiave che fornisce un collegamento tra due o più tabelle. No
$keypart Il campo fa parte di una o più chiavi sintetiche. No
$syn

Chiave sintetica

Per ulteriori informazioni, vedere Chiavi sintetiche.

No

$hidden

Campo nascosto, vale a dire, un campo che non viene visualizzato nell'elenco delle selezioni del campo quando si creano visualizzazioni, dimensioni o misure. È, comunque, possibile utilizzare campi nascosti nelle espressioni, tuttavia occorre digitare il nome del campo.

È possibile utilizzare le variabili di sistema HidePrefix e HideSuffix per impostare quali campi nascondere.

Per ulteriori informazioni, vedere HidePrefix e HideSuffix .

$numeric Tutti i valori (diversi da NULL) nel campo sono numerici.
$integer Tutti i valori (diversi da NULL) nel campo sono numeri interi.
$text Non vi sono valori numerici nel campo.
$ascii I valori di campo contengono solo caratteri ASCII standard.
$date Tutti i valori (diversi da NULL) nel campo possono essere interpretati come date (numeri interi).
$timestamp Tutti i valori (diversi da NULL) nel campo possono essere interpretati come indicatori temporali.
$geoname I valori di campo contengono i nomi delle posizioni geografiche correlate a un campo del punto ($geopoint) e/o a un campo dell'area ($geomultipolygon).
$geopoint I valori di campo contengono dati di punti della geometria che rappresentano punti sulla mappa nel formato [longitudine, latitudine].
$geomultipolygon I valori di campo contengono dati del poligono della geometria che rappresentano aree sulla mappa.

Tag di campo personalizzati

I seguenti tag possono essere utilizzati quando si dichiarano campi derivati per specificare come utilizzare e visualizzare i campi su un asse contiguo in un grafico lineare. È possibile modificare i tag nello script di caricamento dei dati.

Tag di campo personalizzati
Tag Descrizione
$axis Il tag $axis viene utilizzato per specificare che il campo deve generare un segno di spunta sull'asse contiguo del grafico.

$qualified

$simplified

È possibile specificare una versione qualificata e una semplificata di un'etichetta dell'asse derivando due campi differenti. Il campo qualificato viene visualizzato come etichetta quando si esegue lo zoom dell'asse a un livello più profondo, per mostrare il contesto completo.

Ad esempio, è possibile generare due campi quando si mostrano i dati per trimestre:

Un campo semplificato, con il tag $simplified, che mostra il trimestre, ad esempio 'Q1', e un campo qualificato, con il tag $qualified, che mostra l'anno e il trimestre, ad esempio '2016-Q1'.

Quando si esegue lo zoom indietro dell'asse temporale, l'asse mostra etichette in due livelli, per l'anno (2016) e il trimestre (Q1), utilizzando il campo semplificato. Quando si esegue lo zoom avanti, l'asse mostra etichette per il trimestre e il mese e il campo qualificato (2016-Q1) viene utilizzato per fornire il contesto dell'anno completo per il trimestre.

$cyclic Il tag $cyclic viene utilizzato per i campi ciclici, ad esempio trimestre o mese, con una doppia rappresentazione dei dati.