autonumber - funzione di script

Questa funzione dello script restituisce un valore intero univoco per ciascun valore calcolato distinto di expression rilevato durante l'esecuzione dello script. Questa funzione può essere utilizzata per creare una rappresentazione compatta di memoria che rappresenta una chiave complessa.

Nota: È possibile connettere solo chiavi autonumber che sono state generate nello stesso caricamento di dati, poiché il numero intero viene generato in base all'ordine di lettura della tabella. Se si necessita di utilizzare chiavi permanenti tra i caricamenti di dati indipendentemente dall'ordinamento dei dati sorgente è necessario utilizzare le funzioni hash128, hash160 o hash256.

Syntax:  

autonumber(expression[ , AutoID])

Arguments:  

Argomento Descrizione
AutoID

Per creare più istanze di conteggio qualora si utilizzi la funzione autonumber su chiavi differenti all'interno dello script, è possibile utilizzare un parametro opzionale AutoID per il nome di ciascun contatore.

Example: Creazione di una chiave composita

Nell'esempio viene creata una chiave composita tramite la funzione autonumber per conservare la memoria. L'esempio è breve a scopo dimostrativo, ma risulterebbe significativo con una tabella contenente un elevato numero di righe.

Region Year Month Sales
North 2014 May 245
North 2014 May 347
North 2014 June 127
South 2014 June 645
South 2013 May 367
South 2013 May 221

I dati sorgente vengono caricati tramite dati inline. Quindi viene aggiunto un'istruzione preceding load che crea una chiave composita dai campi Region, Year e Month.

RegionSales: LOAD *, AutoNumber(Region&Year&Month) as RYMkey; LOAD * INLINE [ Region, Year, Month, Sales North, 2014, May, 245 North, 2014, May, 347 North, 2014, June, 127 South, 2014, June, 645 South, 2013, May, 367 South, 2013, May, 221 ];

 

La tabella risultante avrà l'aspetto seguente:

Region Year Month Sales RYMkey
North 2014 May 245 1
North 2014 May 347 1
North 2014 June 127 2
South 2014 June 645 3
South 2013 May 367 4
South 2013 May 221 4

In questo esempio è possibile fare riferimento a RYMkey, per l'esempio 1, anziché alla stringa 'North2014May' se si desidera effettuare il collegamento a un'altra tabella.

Ora viene caricata una tabella sorgente dei costi in modo simile. I campi Region, Year e Month vengono esclusi nell'istruzione preceding load per evitare di creare una chiave sintetica. È stata già creata una chiave composita con la funzione autonumber tramite il collegamento delle tabelle.

RegionCosts: LOAD Costs, AutoNumber(Region&Year&Month) as RYMkey; LOAD * INLINE [ Region, Year, Month, Costs South, 2013, May, 167 North, 2014, May, 56 North, 2014, June, 199 South, 2014, June, 64 South, 2013, May, 172 South, 2013, May, 126 ];

 

Ora è possibile aggiungere una visualizzazione tabella a un foglio e aggiungere i campi Region, Year e Month così come le misure Sum per le vendite e i costi. La tabella avrà il seguente aspetto:

Region Year Month Sum([Sales]) Sum([Costs])
Totals     1952 784
North 2014 June 127 199
North 2014 May 592 56
South 2014 June 645 64
South 2013 May 588 465