Associazione di dati nell'editor tabelle

È possibile creare associazioni personalizzate ai campi di altre tabelle con la funzione Associa disponibile nel menu del campo dell'editor tabelle Gestione dati.

In molti casi è più facile gestire le associazioni nella vista Associazioni.

In genere, i casi elencati di seguito rappresentano le situazioni più comuni in cui, anziché seguire i suggerimenti, è necessario creare un'associazione personalizzata:

  • Si conoscono i campi a cui associare le tabelle, ma la percentuale di corrispondenza per la coppia è troppo bassa per essere visualizzata nell'elenco di suggerimenti.

    Si crea un'associazione in base a un solo campo in ciascuna tabella.

  • La tabella contiene più campi comuni che devono essere utilizzati per formare l'associazione.

    Si crea una chiave composita.

Creazione di un'associazione utilizzando un singolo campo

Se due tabelle contengono dati correlati, ma l'associazione non viene visualizzata come consigliata, è possibile definire un'associazione personalizzata nell'editor tabelle. Questo consente di creare un campo chiave per associare le tabelle.

Procedere come indicato di seguito:

  1. Nella panoramica Gestione dati, fare clic su @ su una delle tabelle che si desidera associare.

    Viene visualizzato l'editor tabelle.

  2. Selezionare Associa dal menu del campo che si desidera utilizzare nel campo chiave.

    Viene visualizzato l'editor di associazione delle tabelle con un'anteprima del campo selezionato visualizzata nella tabella sinistra. È ora necessario selezionare il campo della tabella destra a cui associare questo campo.

  3. Fare clic su Seleziona tabella e selezionare la tabella con cui eseguire l'associazione.
  4. Fare clic su P e selezionare il campo con cui eseguire l'associazione.

    La tabella destra visualizzerà i dati di anteprima del campo selezionato. È ora possibile confrontare la tabella sinistra con la tabella destra per verificare che contengano dati corrispondenti. È ora possibile eseguire ricerche nelle tabelle con F per confrontarle più facilmente.

  5. Immettere un nome per il campo chiave che verrà creato nella sezione Nome.

    Non è possibile utilizzare lo stesso nome di un campo esistente in una delle tabelle.

  6. Fare clic su Associa.

Le tabelle sono ora associate mediante i due campi selezionati, utilizzando un campo chiave. Ciò è indicato con . Fare clic su per visualizzare le opzioni di modifica o di interruzione dell'associazione.

Creazione di una chiave composita

Se due tabelle contengono più campi comuni che potrebbero creare un'associazione, Qlik Sense creerà una chiave sintetica per gestire l'associazione. Il metodo consigliato per correggere questa condizione consiste nel creare una chiave composita. Questa operazione può essere eseguita mediante la creazione di un'associazione personalizzata contenente tutti i campi che dovrebbero essere associati.

Procedere come indicato di seguito:

  1. Nella panoramica Gestione dati, fare clic su @ su una delle tabelle che si desidera associare.

    Viene visualizzato l'editor tabelle.

  2. Selezionare Associa dal menu di uno dei campi che si desidera includere nel campo della chiave composita.

    Viene visualizzato l'editor di associazione delle tabelle con un'anteprima del campo selezionato visualizzata nella tabella sinistra.

  3. Fare clic su P per aggiungere gli altri campi che si desidera includere nel campo della chiave composita.

    L'anteprima viene aggiornata con i dati della chiave composita.

    È ora necessario selezionare i campi della tabella destra a cui associare questo campo.

  4. Fare clic su Seleziona tabella e selezionare i campi che si desidera includere nel campo della chiave composita.
  5. Fare clic su P e selezionare il campo con cui eseguire l'associazione. È necessario selezionarli nello stesso ordine con cui sono visualizzati nella tabella sinistra.

    Per facilitare l'interpretazione dei dati della chiave, è anche possibile aggiungere caratteri di delimitazione.

    La tabella destra visualizzerà i dati di anteprima del campo selezionato.

    È ora possibile confrontare la tabella sinistra con la tabella destra per verificare che contengano dati corrispondenti. È ora possibile eseguire ricerche nelle tabelle con F per confrontarle più facilmente.

  6. Immettere un nome per il campo chiave che verrà creato nella sezione Nome.
  7. Fare clic su Associa.

Le tabelle sono ora associate mediante i campi selezionati, utilizzando un campo della chiave composita.

Limiti

Esistono alcuni limiti per l'utilizzo delle chiavi composite.

  • Non è possibile creare una chiave composita in una tabella concatenata.
  • Se si utilizza un campo calcolato in una chiave composita, l'espressione del campo calcolato viene espansa nell'espressione della chiave composita. Non esiste alcun riferimento al campo calcolato, ossia, la chiave composita non viene aggiornata.

Modifica di un'associazione

È possibile modificare un'associazione per rinominarla oppure modificare i campi associati.

Procedere come indicato di seguito:

  1. Fare clic su per visualizzare il menu dell'associazione.
  2. Fare clic su @ per modificare l'associazione.

Viene visualizzato l'editor di associazione delle tabelle ed è possibile rinominare l'associazione o modificare i campi associati.

Interruzione di un'associazione

Se si è creata un'associazione non necessaria tra due tabelle, è possibile interromperla.

Procedere come indicato di seguito:

  1. Fare clic su per visualizzare il menu dell'associazione.
  2. Fare clic su per interrompere l'associazione.

Ora le tabelle non saranno più associate.