Database generici

Un database generico è una tabella in cui i nomi di campo vengono memorizzati come valori di campo in una colonna, mentre i valori di campo vengono memorizzati in una seconda colonna. In genere, i database generici vengono utilizzati per attributi di oggetti differenti.

Osservare i due esempi di GenericTable riportati di seguito. Si tratta di un database generico che contiene due oggetti, una sfera e una scatola. Ovviamente, alcuni degli attributi, come il colore e il peso, sono comuni a entrambi gli oggetti, mentre altri, come il diametro, l'altezza, la lunghezza e la larghezza, non lo sono.

GenericTable
object attribute Valore
ball color red
ball diameter 10 cm
ball weight 100 g
box color black
box height 16 cm
box length 20 cm
box weight 500 g
box width 10 cm

Da un lato, risulterebbe inusuale memorizzare i dati in modo tale che l'attributo venga assegnato a una colonna specifica, perché molti di essi non sono significativi per un particolare oggetto.

Dall'altro, l'aspetto risulterebbe disordinato, in quanto le lunghezze, i colori e i pesi risulterebbero mischiati.

Se questo database viene caricato in Qlik Sense con la modalità standard e vengono visualizzati i dati in una tabella, avranno il seguente aspetto:

Data base data displayed in a table.

Tuttavia, se la tabella viene caricata come un database generico, le colonne due e tre verranno suddivise in tabelle differenti, una per ciascun valore univoco della seconda colonna:

Generic data model.

La sintassi per effettuare questa operazione è semplice:

Example:  

Generic SELECT* from GenericTable;

Per caricare un database generico, è possibile utilizzare sia un'istruzione LOAD che un'istruzione SELECT.