Vai al contenuto principale
Chiudi banner annunci

Gestione dei dati

Prima di creare visualizzazioni all'interno di un'app Qlik Sense, è necessario connettere una sorgente dati. È possibile visualizzare l'anteprima e modificare i dati da Gestione dati. Completato questo passaggio, caricare i dati nell'app.

Connessione ai dati

Se i dati sono contenuti in un file nel computer, è possibile caricarlo nel cloud mediante DataFiles.

Aggiunta di dati da file di dati caricati

Se i dati sono salvati in un database, è possibile usare un connettore.

Connessione alle sorgenti dati

Se si lavora in uno spazio condiviso, è possibile aggiungere i propri file dati e connessioni direttamente allo spazio condiviso.

Gestione delle sorgenti dati negli spazi

Aggiunta e caricamento dei dati

Una volta connessi i dati, Qlik Sense ne offre un'anteprima, nella finestra delle associazioni di Gestione dati. Sarà possibile continuare ad aggiungere sorgenti dati, trasformare i dati e associare le tabelle.

Terminata la preparazione dei dati, fare clic sul pulsante Carica dati. È ora possibile utilizzare i dati per creare visualizzazioni nell'app.

Aggiunta di dati da una nuova sorgente dati

Esaminare i propri dati

Visualizzazione del modello dati

Per esaminare i dati in modo più approfondito, utilizzare il sistema di visualizzazione modello dati.

Procedura consigliata per la modellazione dati

Ecco alcuni aspetti da prendere in considerazione durante la modellazione dei dati.

Problemi?

Gestione dei dati nelle app mediante Gestione dati

È possibile aggiungere dati da sorgenti dati senza dover apprendere un linguaggio di script. È possibile modificare le selezioni dei dati e ottenere assistenza per la creazione di associazioni di dati nel modello dati.

Connessione alle sorgenti dati

Le connessioni dati forniscono un modo per salvare collegamenti alle sorgenti dati utilizzate di frequente. Qlik Sense fornisce connettori per accedere a diversi tipi di sorgenti dati, come database, file CSV, fogli di calcolo Microsoft Excel, sorgenti Web, REST API, Salesforce.com e SAP. Molti dei connettori che accedono a queste sorgenti dati sono incorporati in Qlik Sense, mentre altri possono essere aggiunti.

Caricamento di dati con lo script di caricamento dei dati

È possibile creare un modello dati con i processi ETL (Extract, Transform & Load) utilizzando il linguaggio dello script di caricamento dei dati di Qlik Sense. Il linguaggio dello script è uno strumento avanzato che consente di eseguire trasformazioni complesse e di creare un modello dati scalabile.

Visualizzazione del modello dati

Il sistema di visualizzazione modello dati fornisce una panoramica della struttura dei dati di un'app. È possibile visualizzare in anteprima i dati delle tabelle e dei campi nel sistema di visualizzazione modello dati. È inoltre possibile creare rapidamente dimensioni e misure.

Procedura consigliata per la modellazione dati

Sono disponibili diverse modalità di caricamento dei dati nell'app Qlik Sense, a seconda della struttura dei dati e del modello dati che si desidera ottenere.

Risoluzione dei problemi - Caricamento dei dati

In questa sezione vengono descritti i problemi che possono insorgere durante il caricamento e la modellazione dei dati in Qlik Sense.