Conferenza globale QlikWorld 2020. Partecipa per scoprire come ottenere il massimo dai dati. Accesso rapido. Registrati ora e risparmia.

Selezioni in altri oggetti

Nella maggior parte degli oggetti, è possibile effettuare le selezioni direttamente nei campi. Nelle tabelle, il colore della cella diventa verde per segnalare che il valore è stato selezionato. Fare clic per selezionare un valore o trascinare la selezione con il mouse per selezionare valori multipli.

È inoltre possibile effettuare selezioni mediante la ricerca.

Nella sezione seguente vengono descritte le possibilità di selezione disponibili in base ai tipi di oggetti. Se non è possibile effettuare le selezioni nell'oggetto come descritto di seguito, il grafico potrebbe trovarsi nella modalità Logicamente Sconnesso o nella modalità Sola Lettura.

Caselle statistiche

Nelle caselle statistiche, è possibile fare clic su alcune quantità statistiche, ad esempio Minimo, Massimo e Mediano per selezionare il valore corrispondente. La selezione non viene contrassegnata nella casella statistica, ma solo in altre caselle.

Caselle multiple

Nella Casella Multipla, una riga rappresenta un campo. Per visualizzare l'elenco dei valori relativi al campo, fare clic sulla freccia di dimensioni ridotte. In questo elenco, è possibile effettuare selezioni e ricerche come in una normale casella di elenco.

Tabelle

È possibile effettuare le selezioni nelle caselle tabellari facendo clic su una qualsiasi cella oppure trascinando il mouse su un'area che copre una o più righe e una o più colonne. Se è attiva l'opzione Selezione dal menu a discesa, nell'intestazione della colonna è visualizzata una freccia. Per visualizzare l'elenco dei valori relativi al campo, fare clic sulla freccia. In questo elenco, è possibile effettuare selezioni e ricerche come in una normale casella di elenco.

Oggetti slider/calendario

Se i valori di un singolo campo sono controllati da uno slider, è possibile selezionare il valore trascinando il cursore nella posizione desiderata. Se lo slider è configurato correttamente, è possibile modificare le dimensioni del relativo cursore con un clic. Ciò consente di selezionare più valori.

Per aprire il calendario nel relativo oggetto, fare clic sull'icona a forma di calendario. In base alla configurazione dell'oggetto calendario, è possibile utilizzare il mouse per selezionare una data o un periodo di tempo; la selezione effettuata viene trasferita al campo sottostante. Per effettuare selezioni di più periodi non contigui, ad esempio relativi a mesi o anni differenti, fare clic sulle date desiderate tenendo premuto il tasto Ctrl.

Grafici a barre, lineari, combinati, a radar, a griglia e a dispersione

In questi oggetti, è possibile effettuare le selezioni in modi diversi:

  • Facendo clic su un punto dati singolo o trascinando il mouse su diversi punti dati all'interno dell'area di disegno in stampa. Durante il trascinamento, l'area delimitata viene evidenziata in verde. La selezione interessa i valori di dimensione utilizzati per il calcolo dei punti dati selezionati.
  • Facendo clic o trascinando il mouse sulla legenda del grafico (eccetto nei casi in cui la legenda indica espressioni del grafico, anziché valori di dimensione).
  • Facendo clic o trascinando il mouse sugli assi di dimensione e sulle rispettive etichette (eccetto per i grafici a dispersione). Saranno selezionati i valori di campo corrispondenti.
  • Trascinando il mouse sugli assi delle espressioni e sulle rispettive etichette. Saranno selezionati i valori di campo che generano punti dati nell'area risultati indicata.

Nei grafici lineari e a barre con più dimensioni, il funzionamento della modalità di selezione tramite trascinamento in QlikView è leggermente diverso rispetto ad altri tipi di grafico per rispondere meglio alle esigenze dell'utente. Le selezioni in questo tipo di grafici non interessano entrambe le dimensioni contemporaneamente.

Nei grafici lineari le selezioni saranno effettuate primariamente nella seconda dimensione. Se si trascina il cursore del mouse lungo una linea, tale linea viene selezionata per intero su tutti i valori relativi alle dimensioni dell'asse x.

Nei grafici a barre il funzionamento è opposto. Le selezioni riguardano principalmente la prima dimensione. Ad esempio, se si fa clic su un segmento di barra viene selezionato il valore della dimensione relativo all'asse x del segmento interessato; tuttavia, non vengono inclusi nella selezione i segmenti impilati o raggruppati possibili. Quando le selezioni hanno ridotto la dimensione di selezione primaria a un singolo valore, la logica di selezione precedente viene applicata di nuovo, rendendo possibili le selezioni anche nella dimensione di selezione secondaria.

Nei grafici combinati le selezioni hanno effetto sempre su tutte le dimensioni.

Grafici a torta

È possibile effettuare le selezioni all'interno dell'area di disegno in stampa facendo clic su una singola sezione oppure trascinando il mouse su più sezioni. Durante il trascinamento, l'area delimitata viene evidenziata in verde. La selezione interessa i valori di dimensione utilizzati per il calcolo dei punti dati selezionati.

Le selezioni possono essere effettuate anche facendo clic o trascinando il mouse sulla legenda del grafico.

Grafici a blocchi

È possibile selezionare singoli blocchi nei grafici a blocchi. La funzione drill-down viene utilizzata per fare riferimento a una determinata dimensione: la selezione del primo blocco fa riferimento alla prima dimensione, la selezione del secondo blocco all'interno del primo fa riferimento alla seconda dimensione, ecc.

È inoltre possibile selezionare più blocchi trascinando il cursore del mouse per delimitare l'area desiderata. L'area selezionata viene contrassegnata in verde finché non viene rilasciato il tasto del mouse. Questo tipo di selezione fa riferimento al valore o ai valori relativi alla prima dimensione. I blocchi corrispondenti vengono calcolati in base a questi valori. Se una selezione si estende sui bordi dei blocchi relativi a più valori che fanno riferimento alla prima dimensione, vengono interessati dall'operazione anche tutti i valori correlati della seconda e terza dimensione.

Grafici a cruscotto

Non è possibile effettuare le selezioni nei grafici a cruscotto poiché non presentano dimensioni definite.

Tabelle lineari

È possibile effettuare le selezioni nelle colonne delle dimensioni di una tabella lineare facendo clic su una cella oppure trascinando il mouse su più celle. L'area selezionata viene contrassegnata in verde finché non viene rilasciato il tasto del mouse.

Se in una colonna che rappresenta una dimensione è attiva l'opzione Selezione dal menu a discesa, nell'intestazione della colonna è visualizzata una freccia di dimensioni ridotte. Per visualizzare l'elenco dei valori disponibili nel campo, fare clic sulla freccia. È possibile effettuare selezioni e ricerche in questo elenco.

È inoltre possibile effettuare le selezioni nelle colonne delle espressioni facendo clic su una singola cella. La selezione interessa i valori di dimensione utilizzati nel calcolo della cella di espressione selezionata.

Tabelle pivot

È possibile effettuare le selezioni in una tabella pivot nelle righe/colonne delle dimensioni facendo clic su una singola cella. La cella selezionata viene contrassegnata in verde finché non viene rilasciato il tasto del mouse.

Se in una colonna che rappresenta una dimensione è attiva l'opzione Selezione dal menu a discesa, nell'intestazione della colonna è visualizzata una freccia di dimensioni ridotte. Per visualizzare l'elenco dei valori disponibili nel campo, fare clic sulla freccia. È possibile effettuare selezioni e ricerche in questo elenco.

È inoltre possibile effettuare le selezioni nelle colonne/righe delle espressioni facendo clic su una singola cella. La selezione interessa i valori di dimensione utilizzati nel calcolo della cella di espressione selezionata.