Proprietà documento: Server

In questa scheda è possibile definire alcuni aspetti del comportamento del documento quando viene eseguito su un Server QlikView.

Rinnova la modalità quando il documento è aggiornato sul server

Questa impostazione consente di definire la modalità di gestione di un documento aggiornato in QlikView Server.

Il client avvia l'aggiornamento. Se i dati obsoleti non vengono mantenuti nel server o se il client è obsoleto, la sessione viene interrotta. Selezionare questa opzione se non si desidera che il server esegua l'inizializzazione automatica dell'aggiornamento dei dati nel client. Quando una nuova versione del documento è disponibile nel server, al client viene offerto l'aggiornamento a seconda delle preferenze impostate in Inizio Modalità di Ripristino Client. Se questo non è possibile, perché il server è impostato su Consenti solo una copia del documento in memoria nel pannello di controllo di QlikView Server, la sessione viene terminata.
Il client avvia l'aggiornamento. Se i dati obsoleti non vengono mantenuti nel server o se il client è obsoleto, l'aggiornamento viene eseguito automaticamente Selezionare questa opzione se si preferisce lasciare che il client inizializzi l'aggiornamento dei dati in esso contenuti non appena possibile, concedendo al server di inizializzare l'aggiornamento automatico qualora necessario. Quando una nuova versione del documento è disponibile nel server, al client viene offerto l'aggiornamento a seconda delle preferenze impostate in Inizio Modalità di Ripristino Client. Se questo non è possibile, perché il server è impostato su Consenti solo una copia del documento in memoria nel pannello di controllo di QlikView Server, la sessione viene terminata.
Il server esegue l'aggiornamento automaticamente, senza alcuna azione da parte del client Selezionare questa opzione se si preferisce lasciare che il server inizializzi l'aggiornamento dei dati del client automaticamente. Non appena una nuova versione del documento diventa disponibile sul server, i dati del client vengono aggiornati.

Modalità di inizializzazione aggiornamento client

Questa impostazione consente di definire la modalità di notifica al client dell'eventuale disponibilità di nuovi dati sul server e della successiva inizializzazione dell'aggiornamento. È valida esclusivamente quando il client che ha inizializzato l'aggiornamento è selezionato nell'opzione Rinnova la modalità quando il documento viene aggiornato sul server descritta sopra.

Indica con pulsante della barra degli strumenti La disponibilità di nuovi dati viene indicata dal pulsante Aggiorna nella barra degli strumenti, che diventa verde e abilitato e dall'attivazione contemporanea del comando del menu File corrispondente. La disponibilità di nuovi dati viene indicata solo se l'utente interagisce con una visualizzazione. L'aggiornamento viene eseguito nel momento prescelto dall'utente, facendo clic sul pulsante della barra degli strumenti o tramite il comando Aggiorna del menu File.
Richiedi con finestra di dialogo Oltre che dalla trasformazione del colore in verde del pulsante Aggiorna nella barra degli strumenti, la disponibilità dei nuovi dati viene indicata da una finestra di dialogo di richiesta. La disponibilità di nuovi dati viene indicata solo se l'utente interagisce con una visualizzazione. In questa finestra l'utente può scegliere tra l'aggiornamento immediato e l'attesa. In questo secondo caso, l'aggiornamento potrà essere eseguito in qualsiasi momento successivo, in cui l'utente dovrà semplicemente fare clic sul pulsante nella barra degli strumenti o sul comando Aggiorna nel menu File.
Fallo, ma dì all'utente quello che sta succedendo Il ripristino verrà avviato non appena il server indicherà che i nuovi dati sono disponibili. Viene visualizzata una finestra di dialogo per indicare che l'aggiornamento è in corso.
Fallo Il ripristino verrà avviato non appena il server indicherà che i nuovi dati sono disponibili. Non viene visualizzata alcuna finestra di dialogo per indicare che l'aggiornamento è in corso. Sì verificherà il blocco del documento, che avrà una durata di frazioni di secondi o di minuti in base alle impostazioni del server e alle dimensioni del documento stesso.

Oggetti server

Le impostazioni incluse in questo gruppo consentono di disattivare la funzionalità che consente ai client di creare e condividere alcune entità durante l'esecuzione del documento in QlikView Server. Tenere presente che è possibile disattivare tutti i tipi di oggetto di collaborazione per tutti i documenti di un server disattivando l'impostazione Consenti collaborazione server nel pannello di controllo di QlikView Server. Questa impostazione ha la priorità sulle impostazioni seguenti.

Consenti i Preferiti del Server Selezionare questa casella di controllo se si desidera consentire ai client remoti di creare e condividere elementi preferiti con questo documento su Server QlikView. Inoltre, deve essere attivata l'opzione Consenti oggetti del server.
Consenti oggetti del server Selezionare questa casella di controllo se si desidera consentire ai client remoti di creare e condividere oggetti di lavoro con questo documento sul Server QlikView.
Consenti i Report del Server Selezionare questa casella di controllo per consentire ai client remoti di creare e condividere report con il documento specificato in QlikView Server.

ID prodotto OEM

Le impostazioni in questo gruppo consentono di aggiungere un ID del prodotto OEM al documento. L'ID del prodotto OEM garantisce che solo i clienti OEM possano aprire il documento. Questa opzione è disponibile solo se è presente una licenza partner OEM.

Vedere: Aggiungi ID prodotto OEM

ID prodotto OEM Selezionare ID prodotto OEM dall'elenco a discesa.

Pause di QlikView Server

Se un documento viene pubblicato su un server QlikView, potrebbe essere consigliabile impostare un tempo limite della sessione per aumentare la sicurezza e consentire al server di terminare le sessioni inattive o eccessivamente lunghe. Le impostazioni riportate in fondo a questa pagina consentono di attivare questa opzione a livello del documento. È quindi possibile applicare limitazioni più rigide per i documenti con dati sensibili rispetto ad altri documenti.

Le impostazioni corrispondenti sono disponibili anche sul lato server e sono valide per tutti i documenti pubblicati. Tra due impostazioni, sarà applicata la più restrittiva.

Tempo Massimo di Sessione Inattiva (secondi) Questa casella di controllo consente di abilitare una pausa per la sessione inattiva, ad esempio affinché il server termini una sessione se l'utente non fa clic entro un determinato periodo di tempo. La lunghezza del tempo massimo di inattività della sessione viene impostata in secondi.
Tempo Massimo Totale di Sessione (secondi) Questa casella di controllo consente di abilitare una pausa totale per la sessione, ad esempio fa in modo che il Server chiuda una sessione dopo un tempo dato, indipendentemente dal fatto che l'utente abbia fatto o meno clic. La lunghezza del tempo massimo totale della sessione viene impostata in secondi.
Abilita Forza dal Server Selezionare questa casella di controllo se il server deve consentire l'aggiornamento automatico dei documenti.
Abilita aggiornamento Dinamico dei Dati Selezionare questa casella di controllo per consentire gli aggiornamenti dinamici in un documento.
Filtra l'elenco dei Documenti su AccessPoint in base ad una Section Access

Se questa opzione è attivata, gli utenti visualizzano solo i documenti presenti nell'elenco dei documenti nel punto di accesso e in Apri sul Server al quale hanno accesso in base all'accesso alla sezione, oltre agli altri diritti di accesso. Tenere presente che i nomi presenti nella colonna NTNAME nell'accesso alla sezione verranno salvati come testo in chiaro nel file qvw. Tuttavia, non verranno salvate le password.

Nota: Anche se questa opzione non è abilitata, in alcuni casi AccessPoint può elencare i documenti a cui l'utente non ha accesso in base alla sezione relativa al controllo degli accessi. Ciò è dovuto alla modalità di funzionamento della sezione relativa la controllo degli accessi. Tuttavia, l'utente può solo vedere tali documenti, non aprirli.