Formule calcolate

Nelle finestre delle proprietà di fogli e oggetti di lavoro QlikView sono disponibili numerose proprietà che consentono di assegnare etichette di testo fisse o numeri fissi. In genere, vengono utilizzate come etichette, titoli di finestre, di grafici e, in alcuni casi, come limiti numerici fissi.

Per molte delle proprietà appena indicate, è possibile immettere un'espressione calcolata invece di un testo costante o un numero. Questa funzionalità è denominata formula calcolata. I punti in cui è possibile utilizzare una formula calcolata sono indicati nelle apposite sezioni di questa documentazione.

Immissione di una formula calcolata

Le formule calcolate vengono immesse in base alla seguente sintassi:

= expression

Per la sintassi delle espressioni consentite, vedere la sezione riportata di seguito.

Il segno uguale nella prima posizione indica che la parte restante deve essere interpretata come un'espressione. QlikView tenterà di valutare l'espressione. Se questo non è possibile, ad esempio a causa di una sintassi non corretta, verrà visualizzata l'intera etichetta, incluso il segno uguale.

È possibile generare formule calcolate anche nella finestra di dialogo Modifica espressione, a cui si accede facendo clic sul pulsante ... accanto alla casella di modifica.

Vedere: Finestra di dialogo Modifica espressione

Messaggi di errore

Se una formula calcolata non può essere correttamente valutata da QlikView, verrà restituita la formula stessa, seguita da due barre e un messaggio di errore.

Esempio:  

= mode(x) //out of object memory

Ogni formula calcolata richiede una certa quantità di memoria. Per non utilizzare troppa memoria, viene posto un limite all'allocazione di memoria consentita per ogni etichetta calcolata nel programma. Se si immette un'espressione troppo complessa, QlikView restituisce un'espressione seguita da un messaggio di errore “// out of object memory”.