QlikWorld 2020 Global Conference. Join us to discover how to get the most from your data. Act fast. Register now and save.

Inputfield

Un campo può essere contrassegnato come campo di input inserendolo in un'istruzione inputfield prima del suo riferimento in qualsiasi istruzione LOAD o SELECT.

Nota: Non è possibile contrassegnare i campi chiave come campi di input.

inputfieldfieldlist

fieldlist è un elenco separato da virgola dei campi che dovrebbero essere contrassegnati come campi di input. Nei nomi di campo sono consentiti i caratteri speciali * e ?. Se si utilizzano i caratteri speciali può essere necessario delimitare i nomi di campo tra virgolette.

I campi di input di comportano in modo differente rispetto ai campi standard. La differenza più importante è la loro capacità di accettare le modifiche apportate in modo interattivo ai valori di campo o a livello di codice senza eseguire lo script. I valori di campo devono essere caricati nel campo tramite le istruzioni LOAD o SELECT. Ogni valore di campo caricato nello script creerà un segnaposto per un valore di campo di sostituzione. Pertanto, è possibile modificare interattivamente o programmaticamente solo i valori di campo esistenti. Il valore di sostituzione è dipendente dall'utente, vale a dire che quando un campo di input viene utilizzato su un server, i gruppi di valori di campo di input visualizzati potrebbero essere diversi a seconda dell'utente. Nei campi di input tutti i valori di campo saranno considerati come distinti, a prescindere dall'eventuale ripetersi dello stesso valore. I campi di input mantengono in genere il valore impostato un precedenza dopo un ricaricamento.

Example 1:  

Inputfield B;

Inputfield A,B;

Inputfield B??x*;

Example 2:  

Inputfield I;Load RecNo() as I, RecNo() as K autogenerate 10;

Nota: I valori in K devono essere univoci per consentire a I di essere un campo di input.