Espressioni nello script

Le espressioni possono essere utilizzate sia nell'istruzione LOAD sia nell'istruzione SELECT. La sintassi e le funzioni descritte in questa sezione riguardano l'istruzione LOAD e non l'istruzione SELECT poiché quest'ultima viene interpretata dal driver ODBC e non da QlikView. In ogni caso, la maggior parte dei driver ODBC è spesso in grado di interpretare molte delle funzioni descritte di seguito.

Le espressioni sono costituite da funzioni, campi e operatori, combinati in una sintassi.

Tutte le espressioni in uno script di QlikView restituiscono un numero e/o una stringa, a seconda di quale dei due risultati è appropriato. Le funzioni logiche e gli operatori restituiscono 0 per False e -1 per True. Le conversioni da numero a stringa e viceversa sono implicite. Gli operatori logici e le funzioni interpretano 0 come False e tutto il resto come True.

La sintassi generale di un'espressione è:

expression ::= (constant constant |
  fieldref |
  operator1 expression |
  expression operator2 expression |
  function |
  ( expression ) )

dove:

constant è una stringa (un testo, una data o un'ora) racchiusa tra virgolette singole diritte o un numero. Le costanti sono scritte senza separatore delle migliaia e con un punto decimale come separatore dei decimali.

fieldref è un nome di campo della tabella caricata.

operator1 è un operatore unario (che agisce su un'unica espressione, quella a destra).

operator2 è un operatore binario (che agisce su due espressioni, una per ogni lato).

function ::= functionname( parameters)

parameters ::= expression { , expression }

Il numero e la tipologia dei parametri non sono arbitrari. Dipendono dal tipo di funzione usata.

Le espressioni e le funzioni possono essere nidificate liberamente. Finché l’espressione restituisce un valore interpretabile, in QlikView non verrà visualizzato alcun messaggio di errore.