Interpretazione di data e ora

QlikView memorizza ogni data, ora e indicazione di data/ora presenti nei dati come numero di serie della data. Il numero di serie della data viene utilizzato per le date, le ore, le indicazioni di data e ora e nei calcoli aritmetici basati sulle entità delle date e delle ore. Le date e le ore possono essere pertanto aggiunte e sottratte, gli intervalli possono essere confrontati e così via.

Il numero di serie della data è il numero (valore reale) di giorni trascorsi a partire dal 30 dicembre 1899, ossia il formato utilizzato da QlikView è identico al sistema di datazione con base 1900 utilizzato da Microsoft Excel e da altri programmi, con intervallo di date compreso tra il 1° marzo 1900 e il 28 febbraio 2100. Ad esempio, 33857 corrisponde al 10 settembre 1992. Al di fuori di questo intervallo QlikView utilizza lo stesso sistema di date esteso al calendario gregoriano.

Il numero di serie delle ore è un numero compreso tra 0 e 1. Il numero di serie 0.00000 corrisponde a 00:00:00, mentre 0.99999 corrisponde a 23:59:59. Numeri misti indicano la data e l'ora: il numero di serie 2.5 rappresenta il 1° gennaio 1900 alle ore 12:00.

La data è comunque visualizzata in base al formato della stringa. Per impostazione predefinita, vengono utilizzate le impostazioni effettuate nel Pannello di controllo. È anche possibile impostare il formato della data utilizzando le variabili di interpretazione dei numeri nello script o avvalendosi di una funzione di formattazione. Infine è anche possibile riformattare i dati nel foglio delle proprietà dell'oggetto di lavoro.

Vedere: Variabili di interpretazione numerica

Vedere: Funzioni di formattazione

Esempio 1:  

1997-08-06 viene memorizzato come: 35648
09:00 viene memorizzato come: 0.375
1997-08-06 09:00 viene memorizzato come: 35648.375

e viceversa.

35648 con formato numerico 'D/M/YY' viene mostrato come: 6/8/97
0.375 con formato numerico 'hh.mm' viene mostrato come: 09.00

QlikView segue una serie di regole per provare a interpretare le date, le ore e altri tipi di dati. Il risultato finale verrà comunque influenzato da una quantità di fattori, come descritto in questo contesto.

Esempio 2:  

Questi esempi presuppongono le seguenti impostazioni predefinite:

  • Separatore decimale numerico: .
  • Formato data breve: YY-MM-DD
  • Formato ora: hh:mm

Nella seguente tabella sono mostrate le diverse rappresentazioni quando i dati vengono letti in QlikView senza la funzione di interpretazione speciale nello script:

Sorgente dati Interpretazione predefinita di QlikView Formato data 'YYYY-MM-DD' Formato data 'MM/DD/YYYY' Formato ora 'hh:mm' Formato numerico '# ##0.00'
0.375 0.375 1899-12-30 12/30/1899 09:00 0.38
33857 33857 1992-09-10 09/10/1992 00:00 33 857.00
97-08-06 97-08-06 1997-08-06 08/06/1997 00:00 35 648.00
970806 970806 4557-12-21 12/21/4557 00:00 970 806.00
8/6/97 8/6/97 8/6/97 8/6/97 8/6/97 8/6/97

Nella tabella seguente vengono mostrate le diverse rappresentazioni quando i dati vengono letti in QlikView utilizzando la funzione di interpretazione date#( A, 'M/D/YY') nello script:

Sorgente dati Interpretazione predefinita di QlikView Formato data 'YYYY-MM-DD' Formato data 'MM/DD/YYYY' Formato ora 'hh:mm' Formato numerico '# ##0.00'
0.375 0.375 0.375 0.375 0.375 0.375
33857 33857 33857 33857 33857 33857
97-08-06 97-08-06 97-08-06 97-08-06 97-08-06 97-08-06
970806 970806 970806 970806 970806 970806
8/6/97 8/6/97 1997-08-06 08/06/1997 00:00 35 648.00