Aggregazioni nidificate con la funzione di aggregazione

La nidificazione con la funzione TOTAL non è sempre sufficiente. Per funzionalità di nidificazione più generiche sarà necessario utilizzare la funzione di aggregazione avanzata in combinazione con le dimensioni calcolate.

Esempio:  

I dati seguenti sono stati letti dallo script:

Una domanda ovvia derivante da questi dati sarebbe: "Quanti clienti ha ogni venditore?".

La risposta è semplice se si utilizza una tabella di QlikView standard:

Alcune nuove domande possono sorgere dalle informazioni appena ottenute, ad esempio: "Quanti venditori hanno un solo cliente? Quanti ne hanno tre o più?".

Se si ignora il fatto che in questo semplice esempio si possono facilmente contare manualmente i numeri nelle colonne di espressione, questi sono i tipi di domande che richiedono un secondo ordine di aggregazione. I dati necessari per eseguire il calcolo non esistono nei campi originali e neppure possono essere direttamente calcolati da essi.

È necessario trovare un modo per utilizzare la colonna di espressione nel grafico riportato sopra come dimensione in un nuovo grafico. Questo risultato può essere ottenuto mediante la funzione di aggregazione avanzata.

Per eseguire il calcolo del primo grafico come calcolo del grafico interno in un nuovo grafico, è necessario utilizzare la seguente istruzione per la dimensione:

=Aggr(Count(Customer),SalesRep)

Quindi, è necessario immettere la seguente espressione per il nuovo grafico:

Count(Distinct SalesRep)

Il qualificatore DISTINCT è necessario, perché QlikView esegue il conteggio delle righe nella tabella sottostante.

La tabella risultante fornisce una risposta alla domanda "Quanti venditori hanno 1, 2, 3 e più clienti?":

È necessario tenere presenti gli aspetti seguenti:

  1. Il secondo grafico non richiede in alcun modo la presenza del primo grafico. È completamente integrato nel primo ordine di aggregazione definito all’interno delle sue dimensioni.
  2. Le possibilità di nidificazione non finiscono qui. Gli argomenti di dimensione della funzione di aggregazione avanzata possono ovviamente contenere dimensioni calcolate, che a loro volta utilizzano tale funzione avanzata. Tuttavia, è relativamente facile perdere le tracce di quello che si sta facendo durante il passaggio al terzo livello di aggregazione.