Conferenza globale QlikWorld 2020. Partecipa per scoprire come ottenere il massimo dai dati. Accesso rapido. Registrati ora e risparmia.

Aggr - funzione per grafici

Aggr() restituisce una matrice di valori per l'espressione calcolata in base alle dimensioni dichiarate o alle dimensioni. Ad esempio, il valore massimo delle vendite, per cliente, per regione. La funzione Aggr viene utilizzata per aggregazioni avanzate in cui la funzione Aggr è racchiusa in un'altra funzione di aggregazione, tramite la matrice di risultati dalla funzione Aggr come input all'aggregazione in cui è nidificata.

Sintassi:  

Aggr({[DISTINCT] [NODISTINCT ]} expr, dim{, dimension})

Restituisce il tipo di dati: duale

Argomenti:  

Argomento Descrizione
expr

Un’espressione costituita da una funzione di aggregazione. Per impostazione predefinita, la funzione di aggregazione aggrega la serie di possibili record definiti dalla selezione.

dim La dimensione per cui la matrice di valori nell'espressione viene determinata. Si tratta di un campo singolo e non può essere costituito da un'espressione.
dimension Opzionale. Una o più dimensioni in base a cui è possibile espandere ulteriormente l'espressione.
DISTINCT Se l'argomento dell'espressione è preceduto dal qualificatore distinct o se non viene utilizzato alcun qualificatore, ogni combinazione distinta di valori di dimensione restituirà un solo valore. Questa è la modalità normale in cui vengono create le aggregazioni; ciascuna combinazione distinta di valori di dimensione restituisce una linea nel grafico.
NODISTINCT

Se l'argomento dell'espressione è preceduto dal qualificatore nodistinct, ogni combinazione di valori di dimensione può restituire più valori, a seconda della struttura dei dati sottostante. Se esiste solo una dimensione, la funzione aggr restituirà una matrice con lo stesso numero di elementi per il numero di righe presenti nei dati sorgente.

Le funzioni di aggregazione di base, come ad esempio Sum, Min e Avg, restituiscono un singolo valore numerico, mentre la funzione Aggr() può essere confrontata con la creazione di un set di risultati temporanei su cui è possibile effettuare un’altra aggregazione. Ad esempio, calcolando un valore delle vendite medio mediante la somma delle vendite per cliente in un'istruzione Aggr(), quindi calcolando la media dei risultati sommati: Avg(TOTAL Aggr(Sum(Sales), Customer)).

Suggerimento: Utilizzare questa funzione nelle dimensioni calcolate se si desidera creare un'aggregazione di grafici nidificata in più livelli.

Limiti:  

Ciascuna dimensione deve essere un campo singolo e non può essere un'espressione (dimensione calcolata).

Esempi e risultati:

Customer Product UnitSales UnitPrice
Astrida AA 4 16
Astrida AA 10 15
Astrida BB 9 9
Betacab BB 5 10
Betacab CC 2 20
Betacab DD 25 25
Canutility AA 8 15
Canutility CC - 19

Creare una tabella con Customer, Product, UnitPrice e UnitSales come dimensioni.

Esempio Risultato
Avg(Aggr(Sum(UnitSales*UnitPrice), Customer))

Aggiungere l’espressione alla tabella come misura. I valori di Aggr(Sum(UnitSales*UnitPrice), Customer). Questo consente di calcolare il valore totale delle vendite in base a Customer e restituisce una matrice di valori: 295, 715 e 120 per i tre valori Customer.

Questi valori vengono utilizzati come input per la funzione Avg() per calcolare il valore di vendita medio, 376.6667. (È necessario aver selezionato Totali alla voce Presentazione nel pannello delle proprietà.

Dati utilizzati negli esempi:

ProductData:

LOAD * inline [

Customer|Product|UnitSales|UnitPrice

Astrida|AA|4|16

Astrida|AA|10|15

Astrida|BB|9|9

Betacab|BB|5|10

Betacab|CC|2|20

Betacab|DD|25|25

Canutility|AA|8|15

Canutility|CC||19

] (delimiter is '|');