Vai al contenuto principale

Pianificazione della migrazione

È necessario verificare che i progetti QlikView NPrinting 16 funzionino correttamente e di aver configurato correttamente l'installazione di Qlik NPrinting November 2019 o versione successiva.

Requisiti

  • Qlik NPrinting November 2019 (prima versione con lo strumento di migrazione) o versione successiva.

  • QlikView NPrinting 16.3 (prima versione con lo strumento di esportazione dei progetti) o versione successiva. Vedere la tabella sottostante.

Aggiornamento di QlikView NPrinting 16 prima della migrazione

Lo strumento di migrazione si basa sulle funzionalità di esportazione dei progetti introdotte in QlikView NPrinting 16.3. Tuttavia, la versione di QlikView NPrinting 16 richiesta dipende anche dalla versione di QlikView utilizzata.

Compatibilità tra QlikView e QlikView NPrinting 16
Versione di QlikView Versione attuale di QlikView NPrinting 16 Necessario aggiornamento a
11.20 16.2 o precedente QlikView NPrinting 16.3 o successiva
11.20 16.3 o successiva nessuna
12.10 16.2 o precedente QlikView NPrinting 16.3 o successiva
12.10 16.3 o successiva nessuna
12.20 16.6 o precedente QlikView NPrinting 16.7 o successiva
12.20 16.7 o successiva nessuna
12.30 16.8 o precedente QlikView NPrinting 16.9 o successiva
12.30 16.9 o successiva nessuna

Aggiornamento di QlikView dopo la migrazione

Dopo la migrazione a Qlik NPrinting November 2019 o versione successiva, è consigliabile passare a una versione più recente di QlikView. Vedere: Compatibilità di QlikView con Qlik NPrinting (solo in lingua inglese).

Nota: Si consiglia di eseguire la migrazione dei progetti QlikView NPrinting 16 in Qlik NPrinting prima di aggiornare QlikView.

Limitazioni

Caratteristiche non supportate

Alcune caratteristiche disponibili in QlikView NPrinting 16 non sono supportate in Qlik NPrinting November 2019. La migrazione non include le caratteristiche seguenti:

  • Destinazioni FTP
  • Crittografia PGP (Pretty Good Privacy)
  • Invia a stampante
  • Attività di prova
  • File esterni allegati alle email
  • Formati di output non supportati (DOCM, PPTM)
  • Report generati compressi
  • Importazione di file HTML esterni nel corpo delle email
  • Campi collegati

La migrazione include parzialmente le caratteristiche seguenti:

  • Inserimento di filtri nei Preferiti

Tag delle email

I tag delle email seguenti non sono supportati in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive:

  • %%Recipient_Custom1%%
  • %%Recipient_Custom2%%
  • %%Recipient_Custom3%%
  • %%Link_FTP_Destination%%
  • %%Link_FTP_Output_Folder%%
  • %%Link_HTTP_URL%%
  • %%Link_HTTP_Output_Folder%%
  • %%Link_Path_Output_Folder%%
  • %%Execution_Time%%
  • %%Execution_Date%%
  • %%Zip_Password%%
  • %%Link_FTP_.+?%%
  • %%Link_File_.+?%%
  • %%Link_HTTP_.+?%%
  • %%EmbedHTTP_.+?%%

Non verranno sostituiti dai valori corrispondenti nei nuovi messaggi email. Sarà necessario rimuoverli dal corpo e dall'oggetto delle email.

Controllo dei progetti e delle entità di QlikView NPrinting 16

È necessario verificare che i progetti di cui si desidera eseguire la migrazione funzionino correttamente nella propria installazione di QlikView NPrinting 16. Ad esempio, assicurarsi che tutti i file dei modelli di report siano presenti e funzionino correttamente. Verificare che i filtri utilizzati in oggetti, report, attività e utenti non siano stati eliminati. Tutte le caratteristiche non supportate in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive non saranno importate.

Connessioni

I documenti QlikView non sono inclusi nel file ZIP di esportazione del progetto. Per le connessioni locali, è necessario accertarsi che Qlik NPrinting Server possa accedervi. Potrebbe essere necessario spostarle nella cartella corretta prima di procedere. È possibile creare connessioni locali a cartelle condivise in rete o documenti QlikView, ma è necessario utilizzare percorsi UNC. Ad esempio: \\NomeServer\NomeCartella\DocumentoQlikView.qvw.

Le connessioni ai server QlikView che utilizzano il protocollo QVP sono importate correttamente.

L'opzione di connessione di QlikView NPrinting 16 "Cancella tutte le selezioni" è il comportamento predefinito in Qlik NPrinting 2019 e non può essere modificato.

Se le connessioni di QlikView NPrinting 16 utilizzano variabili di ambiente, queste saranno sostituite dai loro valori e le connessioni verranno importate correttamente.

Section access

QlikView NPrinting 16 supporta section access. È necessario definire gli utenti nella tabella section access dello script. Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive supporta section access solo con la sicurezza NT. Qlik NPrinting è in grado di aprire file QVW locali con una tabella section access, ma questa verrà ignorata. È necessario sostituirla con filtri. Prima di importare file QVW con section access, leggere: Section access (solo in lingua inglese).

Report

I report di QlikView NPrinting 16 sono convertiti nel formato di Qlik NPrinting e archiviati nel repository.

In QlikView NPrinting 16, le macro sono supportate in tutti i report Microsoft Office (Excel, Word e PowerPoint). Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive supporta le macro solo nei modelli Excel (XLSM). In entrambi i casi, le macro non vengono mai eseguite durante la generazione dei report. Il codice VBA viene copiato dal modello al report generato.

Filtri

I filtri di QlikView NPrinting 16 basati su campi sono importati e convertiti. Tuttavia, i filtri di QlikView NPrinting 16 basati su campi funzionano diversamente in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive. Si consiglia di verificare i risultati. Ad esempio, in QlikView NPrinting 16 Verifica filtro è una casella che può essere deselezionata. In Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive è il comportamento predefinito.

La ricerca avanzata, le variabili e la selezione dei valori esclusi sono supportate in entrambi i casi.

I filtri basati su preferiti non sono supportati in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive. Verrà eseguita la migrazione del filtro, ma senza campi.

Campi collegati

I campi collegati non sono supportati in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive.

Se si utilizzano i campi collegati di QlikView NPrinting 16 solo per filtrare i dati, è possibile ricreare manualmente questi filtri in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive utilizzando campi da più connessioni. Se si utilizzano i campi collegati di QlikView NPrinting 16 in cicli, livelli o pagine, sarà necessario unire i file QVW sorgente in un unico file QVW utilizzato per i report. Utilizzare quindi i campi del file QVW unito nei cicli e nei livelli.

Attività

Lo strumento di migrazione importa solo le attività di pubblicazione di QlikView NPrinting 16. Le attività seguenti non sono supportate in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive:

  • Caricamento
  • Caricamento parziale
  • Riduzione
  • Macro

I caricamenti devono essere gestiti centralmente utilizzando il server QlikView esistente. Non viene eseguita la migrazione delle attività di importazione destinatari, ma è possibile creare manualmente una nuova attività di importazione utenti in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive.

Non viene eseguita la migrazione delle pianificazioni nei trigger. Sarà necessario crearle di nuovo manualmente nelle attività di pubblicazione dopo la migrazione. Vedere: Creazione di attività di pubblicazione (solo in lingua inglese).

Destinatari e utenti

Non viene eseguita la migrazione dei destinatari di QlikView NPrinting 16 come utenti di Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive.

I destinatari in QlikView NPrinting 16 sono solo destinatari di report. Ad esempio, un destinatario può contenere solo una cartella di destinazione. In Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive vi sono utenti che hanno accesso al repository in base ai loro ruoli di sicurezza.

In QlikView NPrinting 16, ogni file di progetto ha destinatari che possono essere gli stessi o diversi in altri progetti della stessa installazione. In Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive, gli utenti sono condivisi nell'intera installazione e sono comuni per tutte le app.

In QlikView NPrinting 16 ogni destinatario ha un ID univoco. È possibile creare più destinatari con lo stesso indirizzo e-mail e filtri diversi. In Qlik NPrinting l'indirizzo email è la chiave primaria di ogni utente. Pertanto non è possibile creare più di un utente per e-mail o aggiungere più di un indirizzo e-mail a un singolo utente. Per superare questa limitazione è possibile utilizzare le API di Qlik NPrinting e il connettore REST di Qlik: Send out multiple emails for a single Publish Task in NPrinting 17+ (solo in lingua inglese).

In Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive è necessario creare utenti manualmente o importarli da file Excel o LDAP. Insieme alle API, questi sono gli unici metodi supportati per importare utenti. Altri metodi di importazione precedenti, ad esempio da una tabella QlikView, non sono più supportati. Prima di importare utenti, completare l'importazione dei progetti QlikView NPrinting 16. In questo modo è possibile associare gli utenti alle loro app autorizzate in una sola volta. La procedura consigliata è l'utilizzo di gruppi, che consentono di eliminare, aggiornare o aggiungere utenti in modo sicuro mediante API o attività di importazione. Il gruppo associato a un'attività di pubblicazione resta lo stesso.

Processi

Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive non ha entità processo che consentono di concatenare attività. I processi non vengono importati. È possibile creare una sequenza di attività in Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive utilizzando API: How To Use NPrinting APIs In A Qlik Load Script (solo in lingua inglese).

Condizioni

In QlikView NPrinting 16 le condizioni sono associate ai report. In Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive le condizioni devono essere collegate ai report nelle attività e la loro migrazione avviene in questa forma. Le condizioni possono essere applicate anche a livello di attività, il che può essere fatto manualmente dopo la migrazione.

Esportazione dei progetti di QlikView NPrinting 16

Ogni progetto di QlikView NPrinting 16 verrà esportato in un singolo file ZIP contenente il file NSQ originale e i modelli di report. Lo strumento di migrazione utilizza il file ZIP esportato di ogni progetto, non direttamente i file NSQ. Un singolo progetto di QlikView NPrinting 16 è contenuto interamente in un singolo file NSQ e nei relativi modelli. Non è necessario estrarre il file ZIP.

Se il progetto di QlikView NPrinting 16 presenta contenuti di cui non si desidera eseguire la migrazione, rimuovere tali contenuti utilizzando QlikView NPrinting 16 Designer prima di esportare il progetto.

Avviso: Creare un backup dei file NSQ prima di avviare l'esportazione.

Procedere come segue:

  1. Accedere al computer di QlikView NPrinting 16.
  2. Aprire il progetto che si desidera esportare.
  3. Nella scheda Strumenti fare clic su Esporta progetto.

    QlikView Nprinting 16 export project button

    Il file NSQ verrà esportato come file ZIP.

  4. Ripetere la procedura per ogni progetto di cui eseguire la migrazione.

Controllo dell'installazione di Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive

Accertarsi che il dimensionamento e la configurazione della propria installazione di Qlik NPrinting November 2019 o versioni successive siano corretti. Vedere: Distribuzione (solo in lingua inglese)

Avviso: In caso di un'installazione di Qlik NPrinting esistente, è necessario creare un backup prima di iniziare la migrazione. Vedere: Backup di Qlik NPrinting (solo in lingua inglese).