Connessione di Qlik NPrinting con Qlik Sense

È possibile distribuire i report di Qlik NPrinting nell'hub di Qlik Sense. È anche possibile creare connessioni da Qlik NPrinting alle app di Qlik Sense. Per distribuire i report all'hub di Qlik Sense, è necessario Qlik Sense 3.0.1 o versione successiva. Per creare connessioni alle app di Qlik Sense, è necessario Qlik Sense 2.3 o versione successiva.

Nota: A causa di una restrizione sui certificati di Qlik Sense, Qlik NPrinting può connettersi a una sola istanza di Qlik Sense alla volta.
Nota: Questa pagina mostra come effettuare la connessione a un server Qlik Sense. Per connettere specifiche app Qlik Sense a Qlik NPrinting per creare report, vedere: Connessione alle app Qlik Sense.

Per connettere Qlik NPrinting a Qlik Sense, è necessario soddisfare le seguenti condizioni:

  • È necessario installare i certificati di Qlik Sense nei computer Qlik NPrinting Engine. Per installare i certificati di Qlik Sense nei computer Qlik NPrinting, vedere Installazione di certificati di Qlik Sense.
  • In QMC è necessario fornire l'autorizzazione RootAdmin all'utente di Windows che esegue il servizio Qlik NPrinting EngineWindows. Tale utente Windows deve essere anche un utente di dominio.
  • È necessario disporre della versione 17.2.1 o di una versione successiva di Qlik NPrinting per effettuare la connessione a Qlik Sense 3.1.2 o versioni successive.
  • Nota: Qlik Sense Desktop non è supportato.

Certificati di Qlik Sense

È necessario installare i certificati di Qlik Sense nei computer con Qlik NPrinting per poter eseguire le seguenti operazioni:

  • Distribuire i report da Qlik NPrinting all'hub di Qlik Sense.

    I certificati devono essere installati in tutti i computer con Qlik NPrinting scheduler service per distribuire i report da Qlik NPrinting all'hub di Qlik Sense.

  • Creare connessioni da Qlik NPrinting alle app di Qlik Sense.

    I certificati devono essere installati in tutti i computer Qlik NPrinting Engine per creare connessioni alle app di Qlik Sense.

Se Qlik NPrinting scheduler service e Qlik NPrinting Engine sono installati nello stesso computer, i certificati devono essere installati una volta sola.

Installazione di certificati di Qlik Sense

Per installare i certificati di Qlik Sense, è necessario vengano soddisfatti tutti i seguenti prerequisiti:

  • Si dispone della versione 17.2.1 o di una versione successiva di Qlik NPrinting.
  • I certificati di Qlik Sense (client.pfx, server.pfx e root.cer) sono stati esportati, dall'amministratore di sistema di Qlik Sense, da Qlik Sense QMC.

    Nota: Verificare che la casella di controllo Include secret key (Includi chiave privata) sia selezionata e che il campo Password certificato sia vuoto.

    La procedura di esportazione dei certificati è descritta nella pagina Esportazione di certificati tramite QMC (solo in lingua inglese) del sito della guida di Qlik Sense.

  • I certificati sono stati copiati in una cartella locale sui computer in cui si desidera installarli.
  • È necessario accedere al Qlik NPrinting Server che esegue il servizio Qlik NPrinting scheduler service, con l'account utente di dominio di Windows utilizzato per eseguire il servizio Qlik NPrinting scheduler service.
  • È necessario accedere a Qlik NPrinting Engine con l'account utente di dominio di Windows utilizzato per eseguire il servizio Qlik NPrinting Engine.
  • Se Qlik NPrinting Server e Qlik NPrinting Engine sono installati nello stesso computer, è necessario accedere con l'account utente di dominio di Windows utilizzato per eseguire i servizi Qlik NPrinting scheduler service ed Qlik NPrinting Engine.
  • L'utente del dominio di Windows che esegue i servizi di Qlik NPrinting deve essere un utente RootAdmin di Qlik Sense QMC.

Procedere come segue:

  1. Accedere al Qlik NPrinting Server che esegue il servizio Qlik NPrinting scheduler service o al Qlik NPrinting Engine che esegue il servizio Qlik NPrinting Engine utilizzando l'account dell'utente di dominio di Windows che esegue i servizi di Qlik NPrinting.
  2. Eseguire lo script QmcCertificatesInstaller facendovi doppio clic sopra. In genere, lo script si trova nella seguente directory: C:\Programmi\NPrintingServer\Tools\QmcCertificatesInstaller.
  3. Seguire i messaggi visualizzati sullo schermo per installare i certificati.
  4. Aprire il Pannello di controllo di Windows.
  5. Selezionare Opzioni Internet.
  6. Fare clic su Cambia impostazioni di sicurezza.
  7. Fare clic sulla scheda Sicurezza.
  8. Selezionare Intranet locale.
  9. Fare clic sul pulsante Siti.
  10. Fare clic sul pulsante Avanzate.
  11. Aggiungere all'elenco il nome del computer completo, incluso il dominio, del server proxy di Qlik Sense nel formato seguente: https://nome_computer_proxy_sense.nome_dominio.
  12. Fare clic su Chiudi.
  13. Fare due volte clic su Ok per chiudere la finestra Proprietà Internet.

Modifica delle impostazioni di sicurezza

È necessario modificare le impostazioni di sicurezza dell'Intranet nei computer su cui sono stati installati i certificati di Qlik Sense, in modo che Qlik NPrinting 17 e versioni successive possano effettuare la connessione a Qlik Sense Server.

Procedere come segue:

  1. Eseguire l'accesso con le credenziali dell'utente di Windows che esegue i servizi Qlik NPrinting sul computer su cui è installato Qlik NPrinting Server o Qlik NPrinting Engine.
  2. Accedere al Pannello di controllo.
  3. Aprire Proprietà Internet.
  4. Accedere alla scheda Sicurezza.
  5. Fare clic su Intranet locale.
  6. Fare clic su Siti.
  7. Se necessario, fare clic su Avanzate.
  8. Inserire il nome del computer nella casella di testo e fare clic su Aggiungi. Il nome del computer è lo stesso che viene utilizzato durante la configurazione di Qlik NPrinting Server ed è composto da https:// seguito dal nome del computer su cui è eseguito Qlik Sense Server. Il nome del computer ha il seguente aspetto: https://sense_proxy_computer_name.domain_name
  9. Chiudere tutto.

In Qlik Sense, non è necessario assegnare diritti di accesso aggiuntivi all'utente per la visualizzazione dei report nell'hub di Qlik Sense.