Registrazione

Qlik NPrinting ha file di registro dettagliati, simili a quelli di Qlik Sense, che consentono agli analisti dei registri di visualizzare eventi registrati da diversi servizi. Ad esempio, è possibile seguire una richiesta che è stata ripartita in diverse attività e poi riunita per creare una risposta.

I file di registro sono salvati in %ProgramData%\NPrinting\Logs. Sono suddivisi in tre famiglie:

  • nprinting_scheduler.log (contenente il registro di Qlik NPrinting scheduler service)
  • nprinting_webengine.log
  • nprinting_engine.log

Se un file diventa troppo grande per essere gestito in modo semplice, Qlik NPrinting crea un nuovo file e aggiunge un suffisso con un numero intero progressivo al file originale. Quindi, il file senza suffisso è il file corrente, mentre i file con il suffisso sono i file precedenti. I suffissi con i numeri più alti indicano i file meno recenti. I file di registro non vengono ruotati quotidianamente. È necessario eliminare manualmente i file meno recenti per risparmiare spazio su disco.

Qualora fosse necessario risolvere un problema, verificare innanzitutto le righe con gli errori nei file di registro. Generalmente, qui si trovano messaggi di errore utili che aiutano a comprendere la causa del problema. Includere i file di registro nelle richieste di assistenza.

Struttura dei file di registro

Tutti i file di registro hanno i campi seguenti:

  • Product Assembly Name
  • Product Version
  • Class Name
  • Timestamp
  • Severity
  • Hostname
  • User name
  • User ID
  • WebEngine Request ID
  • Connection ID
  • Task ID
  • Execution ID
  • Report ID
  • Request ID
  • Transformation ID
  • Message
  • Exception
  • Stacktrace

Poiché i file di registro sono file con valori separati da tabulazione, possono essere importati come tabelle.

Modifica del livello dei dettagli dei registri

Il livello del registro è impostato su INFO per impostazione predefinita. È possibile cambiare il livello di registro su DEBUG per un servizio Windows.

Procedere come segue:

  1. Aprire il file di configurazione appropriato con un editor di testo:
    • C:\Program Files\NPrintingServer\NPrinting\Engine\Qlik.NPrinting.Engine.exe.config
    • C:\Program Files\NPrintingServer\NPrinting\Scheduler\Qlik.NPrinting.Scheduler.exe.config
    • C:\Program Files\NPrintingServer\NPrinting\WebEngine\Qlik.NPrinting.WebEngine.exe.config

    Dove C:\Program Files\NPrintingServer indica il percorso di installazione di Qlik NPrinting Server. È possibile adattarlo all'installazione corrente, se necessario.

  2. Cercare:

    <root>

    <level value="INFO" />

    <appender-ref ref="LogFileAppender" />

    <!--Uncomment the row below and set the level value above to obtain the logs in the file nprinting_engine_dev.log-->

    <!--<appender-ref ref="LogFileAppenderDev" />-->

    <appender-ref ref="LogFileAppender" />

    </root>

  3. Cambiare level value in "DEBUG":

    <root>

    <level value="DEBUG" />

    <appender-ref ref="LogFileAppender" />

    <!--Uncomment the row below and set the level value above to obtain the logs in the file nprinting_engine_dev.log-->

    <!--<appender-ref ref="LogFileAppenderDev" />-->

    <appender-ref ref="LogFileAppender" />

    </root>

  4. Eliminare il commento: <!--<appender-ref ref="LogFileAppenderDev" />-->

  5. Salvare i file modificati.
  6. Riavviare il servizio di Windows corrispondente.

Quando si cambia un livello di registro in DEBUG, viene creato un nuovo file di registro. Il nuovo file di registro ha lo stesso nome del file di registro con il livello dei dettagli INFO seguito da _dev. Ad esempio:

  • nprinting_scheduler_dev.log
  • nprinting_webengine_dev.log
  • nprinting_engine_dev.log

I file di registro predefiniti saranno ancora presenti e continueranno ad avere soltanto informazioni di livello INFO.