Vai al contenuto principale Skip to complementary content

Amministrazione del componente aggiuntivo On-Demand

Gli amministratori possono configurare le impostazioni del componente aggiuntivo Qlik NPrinting On-Demand.

Gli amministratori con accesso a Console web Qlik NPrinting possono gestire le richieste di report On-Demand provenienti da tutti gli utenti. Vedere: Gestione di richieste On-Demand.

Ruoli di sicurezza

L'accesso ai report On-Demand è configurato tramite i ruoli di sicurezza ed è applicato a livello di app. In tal modo si limita l'accesso ai report On-Demand in base all'app.

Per informazioni sulla creazione di ruoli di sicurezza, vedere Gestione dei ruoli.

Un amministratore che gestisce le richieste On-Demand necessita dei seguenti diritti:

  • Amministratore > Richieste On-Demand. Ciò selezionerà automaticamente:

    • Visualizza

    • Interrompi

    • Elimina

  • Il ruolo otterrà anche automaticamente l'accesso App > Visualizza. Si tratta di un requisito obbligatorio.

Configurazione della qualità delle immagini nei report On-Demand

È possibile aggiornare il file scheduler.config in modo da modificare la qualità delle immagini dei report On-Demand.

È possibile impostare i report On-Demand in modo da avere una qualità delle immagini superiore, proprio come in un'attività di pubblicazione. Quando si apportano modifiche, tali modifiche verranno applicate a tutti i report On-Demand, e a tutte le anteprime dei report in Qlik NPrinting Designer. I report delle attività non sono interessati.

Le combinazioni di tipo e formato di output dei report non supportate nelle attività continueranno a non essere supportate in questo caso. Ad esempio, non è possibile impostare un livello di qualità delle immagini in un report da un'attività se si sta esportando un report PixelPerfect come .jpeg. Se si esegue un report On-Demand PixelPerfect impostando questo flag su "Veryhigh", l'aspetto sarà lo stesso di un report "Normal". Vedere: Qualità delle immagini.

Le seguenti combinazioni non sono supportate:

  • da Excel a .tiff
  • da PixelPerfect a .gif, .jpeg, .png, .tiff
  • da QlikEntiy a .csv, .skv, .tab, .tiff
Nota di avvisoEseguire sempre il backup del repository di Qlik NPrinting prima di modificare un file .config. Per ulteriori informazioni, vedere Backup di Qlik NPrinting.

Procedere come segue:

  1. Interrompere Service utilità di pianificazione Qlik NPrinting.
  2. Aprire il file di configurazione scheduler.config.

    Il percorso predefinito è: C:\Program Files\NPrintingServer\NPrinting\Scheduler\scheduler.config

  3. Eliminare il commento dalla stringa seguente: <!-- <add key="ondemand-image-quality" value="Normal" /> -->

    "Normal" è il valore predefinito.

  4. È possibile impostare value a: "Normal", "High" o "Veryhigh". In tali valori viene fatta la distinzione tra maiuscole e minuscole e i corrispondenti valori DPI sono:

    1. Normal: 96 DPI
    2. High: 192 DPI
    3. Veryhigh: 384 DPI
  5. Salvare il file e riavviare il servizio.

Configurazione dell'eliminazione automatica dei report

Quando si crea un report On-Demand, questo viene aggiunto alla coda di creazione dei report in Qlik NPrinting Server. Una volta completato, il report viene archiviato in Repository Qlik NPrinting, ma può essere scaricato in QlikView. È possibile accedere ai report dalla finestra Qlik NPrinting in QlikView AccessPoint fino alla loro eliminazione. I report e i report in coda vengono eliminati automaticamente da Qlik NPrinting Server dopo 30 giorni. I report non riusciti vengono eliminati dopo 6 giorni. Possono anche essere eliminati manualmente.

È possibile cambiare la durata di salvataggio dei report modificando scheduler.config.

Nota di avvisoEseguire sempre il backup del repository di Qlik NPrinting prima di modificare un file .config. Per ulteriori informazioni, vedere Backup di Qlik NPrinting.

Procedere come segue:

  1. Interrompere Service utilità di pianificazione Qlik NPrinting.
  2. Aprire il file di configurazione scheduler.config.

    Il percorso predefinito è: C:\Program Files\NPrintingServer\NPrinting\Scheduler\scheduler.config

  3. Aggiungere al file le due stringhe seguenti. Non sono presenti nel file predefinito e possono essere inserite in qualsiasi punto:
    • <add key="completed-days-to-keep" value="30" />
    • <add key="aborted-days-to-keep" value="6" />
  4. È possibile impostare value su qualsiasi numero.
  5. Salvare il file e riavviare il servizio.