Vai al contenuto principale

Account utente

È necessario configurare più account utente per installare correttamente Qlik NPrinting. Gli account utente di Windows possono essere creati e gestiti utilizzando gli strumenti di amministrazione del server di Windows.

È necessario creare questi account utente di Windows prima di installare Qlik NPrinting:

  • Amministratore dei servizi Windows Qlik NPrinting Server
  • Amministratore del servizio Windows Qlik NPrinting Engine
  • Superuser del database di Qlik NPrinting repository
  • Amministratore del database di Qlik NPrinting repository
Nota: Ogni account utente di Windows deve avere una password. Queste password possono scadere secondo le impostazioni delle regole di sicurezza dei domini di Windows. Se non si aggiornano le password per ciascuna impostazione dei servizi Windows, questi smetteranno di funzionare. Per evitare che ciò accada, è possibile selezionare la casella di controllo Nessuna scadenza password nel profilo utente di Windows, se il protocollo di sicurezza utilizzato lo consente.

Amministratore dei servizi Windows Qlik NPrinting Server

L'amministratore dei servizi di Qlik NPrinting Server esegue i servizi seguenti:

  • Qlik NPrinting scheduler service
  • Qlik NPrinting web engine

È necessario creare un account utente di Windows dedicato per installare Qlik NPrinting Server ed eseguire i servizi associati. Ciò assicura che non si verifichino conflitti con altri servizi Windows sullo stesso computer. Se si sta installando una sola istanza di Qlik NPrinting Engine nello stesso computer di Qlik NPrinting Server, è possibile utilizzare lo stesso account utente di Windows per tutti i servizi di Qlik NPrinting su quel computer. È tuttavia consigliabile avere utenti diversi per servizi diversi. Alcuni processi aperti da Qlik NPrinting vengono aperti anche da Qlik Sense. È più semplice risolvere i problemi se si può rapidamente identificare l'utente o il programma che ha provocato l'errore.

Verrà richiesto di immettere queste credenziali nella schermata Service logon credentials (Credenziali di accesso al servizio) durante l'installazione di Qlik NPrinting Server. Queste credenziali devono essere utilizzate anche quando richiesto durante l'attivazione di Qlik NPrinting scheduler service e Qlik NPrinting web engine.

Requisiti

L'amministratore dei servizi Qlik NPrinting Server deve:

  • Essere un membro del gruppo Administrators locale.
  • Disporre dei diritti di accesso come servizio. Diritto di accesso come servizio.

Modifica dell'amministratore dei servizi di Qlik NPrinting Server

È possibile modificare l'account utente dei servizi per tutte le versioni, ad eccezione delle seguenti:

  • November 2018
  • February 2019
  • April 2019
  • June 2019

Se si utilizza una di queste versioni, sarà necessario eseguire l'aggiornamento a Qlik NPrinting September 2019 o versione successiva per modificare gli account utente dei servizi.

Procedere come segue:

  1. Interrompere Qlik NPrinting scheduler service.
  2. Arrestare il servizio Qlik NPrinting web engine.
  3. Modificare l'account utente in Qlik NPrinting scheduler service e Qlik NPrinting web engine.

    Questi due servizi devono essere eseguiti dallo stesso utente.

  4. Avviare i due servizi.

Amministratore del servizio Windows Qlik NPrinting Engine

L'amministratore del servizio Qlik NPrinting Engine esegue il servizio Qlik NPrinting Engine.

È necessario creare un account utente di Windows dedicato per installare Qlik NPrinting Engine ed eseguire i servizi associati. Ciò assicura che non si verifichino conflitti con altri servizi Windows sullo stesso computer. Se si sta installando una sola istanza di Qlik NPrinting Engine nello stesso computer di Qlik NPrinting Server, è possibile utilizzare lo stesso account utente di Windows per tutti i servizi di Qlik NPrinting su quel computer. È tuttavia consigliabile avere utenti diversi per servizi diversi. Alcuni processi aperti da Qlik NPrinting vengono aperti anche da Qlik Sense. È più semplice risolvere i problemi se si può rapidamente identificare l'utente o il programma che ha provocato l'errore.

Verrà richiesto di immettere queste credenziali nella schermata Service logon credentials (Credenziali di accesso al servizio) durante l'installazione di Qlik NPrinting Engine.

Requisiti

L'amministratore dei servizi Windows deve:

  • Essere un membro del gruppo Windows Administrators locale.
  • Essere un utente del dominio.
  • Disporre dei diritti di accesso come servizio. Diritto di accesso come servizio.

Limitazioni

È possibile installare una sola istanza dell'Qlik NPrinting Engine su ciascun computer.

Requisiti aggiuntivi di Qlik Sense

Per connettere Qlik NPrinting alle app di Qlik Sense:

  • Aggiungere i certificati server Qlik Sense a Qlik NPrinting Engine. Vedere: Esportazione e installazione di certificati Qlik Sense

  • È possibile utilizzare lo stesso account utente di Windows per tutte le installazioni di Qlik NPrinting Engine se si intende effettuare la connessione solo a Qlik Sense.
  • L'account utente di Windows che esegue il servizio Qlik NPrinting Engine deve avere:
    • L'autorizzazione RootAdmin configurata in QMC.
    • Un account utente del dominio membro dello stesso dominio del server Qlik NPrinting e del server Qlik Sense.

Requisiti aggiuntivi di QlikView

Per connettere Qlik NPrinting ai documenti di QlikView:

  • È necessario utilizzare un account utente Windows diverso per ciascuna istanza di Qlik NPrinting Engine se si desidera effettuare la connessione a QlikView.
  • L'account utente di Windows deve appartenere al gruppo degli amministratori locale di QlikView su tutti i server QVS utilizzati da Qlik NPrinting.
  • L'account utente di Windows che esegue il servizio Qlik NPrinting Engine deve avere una delle licenze seguenti:
    • Una licenza CAL (Client Access License) per utente non anonimo, assegnata manualmente all'account Active Directory dell'utente del servizio Qlik NPrinting Engine su QlikView Server.
    • Una licenza attiva per QlikView Desktop, che deve essere installato nel computer di Qlik NPrinting Engine.
      Nota: QlikView Desktop Personal Edition non è supportato. Vedere: Licenza di Qlik NPrinting

Requisiti aggiuntivi di QlikView Cluster

Per creare una connessione a un QlikView Cluster:

  • È necessario utilizzare un account utente Windows diverso per ciascuna istanza di Qlik NPrinting Engine se si desidera effettuare la connessione a QlikView.
  • L'account utente di Windows che esegue il servizio Qlik NPrinting Engine deve avere:
    • Fare parte del gruppo di sicurezza Administrators di QlikView in tutti i nodi del cluster.
    • Fare parte del gruppo di sicurezza Management API di QlikView nel computer in cui viene eseguito QMS. Questo gruppo deve essere aggiunto manualmente. Per ulteriori informazioni, consultare il Manuale di riferimento di QlikView Server.
  • Nota: Gli utenti che effettuano la connessione tramite l'API devono essere membri del gruppo di sicurezza Management API di QlikView. Il gruppo non viene creato durante l'installazione. Deve essere aggiunto e popolato manualmente (ad esempio, con i membri del gruppo Administrators di QlikView).

Modifica dell'amministratore dei servizi di Qlik NPrinting Engine

È possibile modificare l'account utente dei servizi per tutte le versioni, ad eccezione delle seguenti:

  • November 2018
  • February 2019
  • April 2019
  • June 2019

Se si utilizza una di queste versioni, sarà necessario eseguire l'aggiornamento a Qlik NPrinting September 2019 o versione successiva per modificare gli account utente dei servizi.

Procedere come segue:

  1. Arrestare il servizio Qlik NPrinting Engine.
  2. Modificare l'account utente del servizio.
  3. Avviare Qlik NPrinting Engine.

Lo stato dell'engine potrebbe non passare immediatamente a "online" se di recente è stato eseguito l'aggiornamento da una delle versioni elencate in precedenza che non supportano la modifica dell'account del servizio.

Procedere come segue:

  1. In Qlik NPrinting web console passare ad Amministratore > Gestione Engine.
  2. Rimuovere e creare di nuovo la voce dell'engine correlata.
  3. Compilare il modulo del certificato per inviare i nuovi certificati all'engine.

Superuser del database di Qlik NPrinting repository

Il superuser del database di Qlik NPrinting repository è un ruolo che elude tutti i controlli delle autorizzazioni nel database PostgreSQL, ad eccezione dell'autorizzazione di accesso iniziale. Non si tratta di un utente Windows o di Qlik NPrinting, ma di un utente PostgreSQL configurato durante l'installazione di Qlik NPrinting repository.

Qlik NPrinting repository viene installato con Qlik NPrinting Server. Durante l'installazione di Qlik NPrinting Server, verrà richiesto di immettere una password per il superuser nella schermata Repository database superuser password (Password superuser del database del repository).

Avviso: È necessario salvare la password del superuser del database, in quanto sarà necessaria per l'amministrazione dell'installazione di PostgreSQL.

Amministratore del database di Qlik NPrinting repository

L'amministratore del database di Qlik NPrinting repository è un ruolo con privilegi amministrativi in Qlik NPrinting repository. Non si tratta di un utente Windows o di Qlik NPrinting, ma di un utente PostgreSQL configurato nel database del repository. Questo utente viene utilizzato la prima volta che si accede a Qlik NPrinting.

Queste credenziali non consentono l'accesso ai documenti QlikView o alle app Qlik Sense. Qlik NPrinting repository contiene solo informazioni sulla struttura del sistema di creazione di report.

Verrà richiesto di immettere un nome utente amministratore, un indirizzo email e una password per creare l'amministratore di Qlik NPrinting Server nella schermata Administrator credentials (Credenziali amministratore) durante l'installazione di Qlik NPrinting Server.

Requisiti

L'indirizzo email deve essere conforme alle specifiche HTML illustrate dal W3C. Non è possibile usare commenti, stringhe tra virgolette e i caratteri speciali: []/();:'"<>

Avviso: È necessario salvare le credenziali dell'amministratore del database, in quanto non sarà possibile recuperarle in un secondo momento.