Proprietà comuni di PixelPerfect

In questa pagina vengono descritte le proprietà più degli oggetti PixelPerfect più comunemente utilizzati. Una X indica che le proprietà sono disponibili per l'oggetto specificato nell'intestazione di colonna. Alcune proprietà sono disponibili anche nella barra degli strumenti Formatting.

È possibile utilizzare tali informazioni per effettuare le seguenti operazioni:

  • Ricercare la proprietà da modificare in Nome proprietà, quindi ricercare gli oggetti per cui tale proprietà è disponibile.
  • Trovare quali proprietà sono personalizzabili per ogni oggetto.
  • Sapere precisamente cosa viene controllato da ogni specifica proprietà.

Aspetto

Nome proprietà Spiegazione proprietà Label Table Table rows Table cells Charts
Appearance Name Specifica uno degli aspetti disponibili, da utilizzare per disegnare gli elementi del grafico (Diagram, Axes, Legend ecc.). X
Background Color Specifica il colore di sfondo del controllo. X X X X X
Background Image Consente di caricare un'immagine di sfondo in un grafico (oppure definisce il suo URL) e definisce inoltre se debba essere estesa fino a riempire l'intera area del grafico. X
Borders, Border Color, Dash Style e Border Width Specifica le impostazioni del bordo del controllo. X X X X X
Fill Style Specifica lo stile di riempimento dello sfondo di un grafico (Empty, Solid, Gradient, or Hatch) e definisce altre opzioni di riempimento, come necessario. X
Font Specifica le impostazioni del tipo di carattere del controllo. X X X X
Foreground Color Specifica il colore del testo del controllo. X X X X  
Formatting Rules Richiama l'editor Formatting Rules che consente di selezionare quali regole applicare al controllo durante la generazione del report e definisce la precedenza delle regole applicate. X X X X X
Image Type Specifica se un grafico debba essere sottoposto internamente a rendering come metafile in un report (la qualità dell'immagine della quale viene eseguito il rendering è sempre buona, ma in casi particolari alcuni dettagli del controllo possono andare persi), o come bitmap (la qualità dell'immagine della quale viene eseguito il rendering è talvolta bassa, ma permette di disegnare in modo più preciso un controllo). X
Indicators Palette Name Specifica la tavolozza utilizzata per colorare tutti gli indicatori che esistono in un grafico. X
Padding Specifica i valori di rientro da utilizzare per eseguire il rendering del contesto di un'etichetta. X X X X X
Palette Name Specifica una delle tavolozze incorporate da usare per disegnare una serie di un grafico. X
Palette's Base Color Number Specifica un indice di numeri interi che determina il colore di base della tavolozza definita dalla proprietà del nome della tavolozza del grafico. X
Style Priority Specifica la priorità dei vari elementi di stile (quali Background color, Border color ecc.). X X X X X
Styles Specifica gli stili per elementi pari e dispari per il controllo, oltre ad assegnare uno stile esistente (o creato ex novo) al controllo. X X X X
Text Alignment Specifica l'allineamento del testo del controllo. X X X X

Dati

Nome proprietà Spiegazione proprietà Label Table Table rows Table cells Charts
(Data Bindings) Se il report corrente è vincolato ai dati, questa proprietà consente di associare alcune delle proprietà del controllo (Bookmark, Navigation URL, Tag, e Text) a un campo dati ottenuto dall'origine dati per un report, e di applicare a esso una stringa di formato. X X X X
Data Member Specifica il membro dell'origine dati che fornisce i dati a un grafico. X
Data Source Specifica l'origine dati di un grafico. X
Lines Consente di accedere alle proprietà del testo di un'etichetta in modalità multilinea. X X
Series Data Member

Specifica il nome del campo dati i cui valori sono utilizzati per generare e inserire automaticamente una serie per un grafico. Le impostazioni del modello per la serie creata dinamicamente sono definite dalle proprietà specifiche che sono disponibili tramite la proprietà SeriesTemplate di un grafico. In particolare, le proprietà Argument Data Member e Value Data Members specificano i campi dati da cui i valori di argomenti e dati dei punti dati della serie vengono ottenuti.

Ogni serie generata automaticamente ottiene il nome dal campo dati specificato dalla proprietà Membro dati serie. Ad esempio, questo nome viene utilizzato per identificare una serie nella legenda di un controllo del grafico. I nomi di tutte le serie generate automaticamente possono essere completati con lo stesso prefisso e suffisso definito dalle impostazioni che sono disponibili tramite la proprietà del modello del nome della serie.

Quando l'associazione al grafico viene utilizzata per generare automaticamente serie all'interno di un controllo grafico basato sui dati ottenuti dall'origine dati associata (definita dalla proprietà origine dati), deve essere definita una regola che consente al grafico di riconoscere i record di dati i cui valori sono utilizzati per costruire oggetti di serie individuali. A tal fine, è possibile utilizzare la proprietà Membro dati serie, che specifica il campo dati i cui valori vengono presi in considerazione quando gli oggetti della serie vengono creati e inseriti automaticamente.

X
Series name template Specifica le impostazioni utilizzate per denominare serie associate a dati, definendo i testi di prefisso e suffisso dei nomi di serie che vengono create dinamicamente in seguito all'associazione di un grafico (mediante le proprietà Data Source, Series Data Member, Argument Data Member e Value Data Members). I nomi delle serie, a cui tali prefissi e suffissi vengono aggiunti, sono ricavati da ogni serie dal campo dati definito dalla proprietà Series Data Member. X
Series sorting Specifica la modalità di ordinamento di una serie per un grafico (None per impostazione predefinita, Descending o Ascending). X
Series template Consente di personalizzare un modello per serie che vengono create dinamicamente in seguito all'associazione di un grafico a dati (mediante le proprietà Data Source e Series Data Member). Le impostazioni, disponibili tramite la proprietà del modello della serie, sono comuni a tutte le serie associate ai dati. Queste impostazioni consentono di fornire una personalizzazione centralizzata di tutte le serie associate a dati create dinamicamente. X
Summary Consente di eseguire calcoli (Summary, Max, Min, Average ecc.) su un campo dati. X X
Tag Consente di aggiungere ulteriori informazioni al controllo, ad esempio il suo ID, che può poi essere accessibile mediante script. Se il report corrente ha un'origine dati, la proprietà Tag può essere associata a un campo dati ottenuto dall'origine dati. Per farlo, espandere la proprietà Data Bindings, quindi selezionare il campo dati nell'elenco a discesa Tag.Binding. X X X X X
Text Consente di definire una riga di testo statico da visualizzare. Quando un'etichetta viene selezionata nel designer, è possibile iniziare digitare il testo, che verrà automaticamente immesso nell'editor In-place. Se il report corrente ha un'origine dati, la proprietà del testo può essere associata a un campo dati ottenuto dall'origine dati. Per farlo, espandere la proprietà (Data Bindings) e nell'elenco a discesa Text.Binding, quindi selezionare il campo dati richiesto. X X
Xlsx Format String Specifica la stringa di formato XLSX per il contenuto di un controllo, che viene conservata quando il report viene esportato in XLSX. La stringa di formato è indipendente dalla formattazione del valore generale. X X

Progetto

Nome proprietà Spiegazione proprietà Label Table Table rows Table cells Charts
(Name) Specifica il nome di un controllo, tramite cui risulta accessibile in Report Explorer, Property Grid o tramite script. X X X X X

Presentazione

Nome proprietà Spiegazione proprietà Label Table Table rows Table cells Charts
Height Specifica l'altezza di una riga, nell'unità di misura del report. X
Location Specifica la posizione di un controllo, nell'unità di misura del report. X X X
Size Specifica la dimensione di un controllo, nell'unità di misura del report. X X X
Snap Line Margin Specifica il margine (nell'unità di misura del report) che viene conservato attorno al controllo quando viene allineato utilizzando Snap Lines oppure quando altri controlli sono allineati in prossimità. X X X X X
Width Specifica la larghezza di una cella, nell'unità di misura del report. X

Elementi

Nome proprietà Spiegazione proprietà Label Table Table rows Table cells Charts
Annotation repository Fornisce accesso centralizzato a tutte le annotazioni presenti nel grafico. X
Annotations Fornisce accesso alla raccolta di annotazioni del grafico. X
Diagram Consente di personalizzare gli elementi del diagramma per assi e caselle principali e secondari. Per impostazione predefinita, un grafico verrà visualizzato nella Default Pane ma, se necessario, è possibile visualizzare la serie per ogni grafico in una casella a sé. Per farlo, fare clic sul pulsante Pane's ellipsis per aprire l'editor Pane Collection, che consente di gestire e personalizzare i riquadri. Selezionare quindi la serie desiderata nel grafico e impostarne la proprietà View.Pane sul riquadro desiderato. X
Legend Permette di personalizzare la legenda per un grafico definendo proprietà quali Text alignment e Antialiasing, Font style, Background color o Image, Border options, Markers' size e Visibility, Shadow options e così via. X
Series Richiama l'editor Series Collection che consente di gestire e personalizzare le serie di un grafico. Si noti che le serie associate a dati a livello di controllo del grafico (in particolare mediante le proprietà Data Source, Series Data Member, e sia Argument Data Member sia Value Data Members) vengono create dinamicamente in base ai dati ottenuti dall'origine dati specificata, e non sono presentati nella raccolta Series. Per eseguire una personalizzazione centralizzata di tale serie, utilizzare le impostazioni disponibili tramite la proprietà Series Template. X
Titles Richiama l'editor Chart Title Collection che consente di gestire e personalizzare i titoli di un grafico. X

Navigazione

Nome proprietà Spiegazione proprietà Label Table Table rows Table cells Charts
Bookmark e Parent bookmark Consente di creare una struttura gerarchica in un report chiamata mappa documento. Se il report corrente ha un'origine dati, la proprietà Bookmark può essere associata a un campo dati ottenuto dall'origine dati. Per farlo, espandere la proprietà (Data Bindings), quindi selezionare il campo dati desiderato nell'elenco a discesa Bookmark.Binding. X X X X
Navigation URL e Navigation Target

Navigation URL consente di specificare un URL per l'esplorazione da browser Web quando l'utente fa clic su un'etichetta. Il browser Web visualizza una pagina in una finestra o in una cornice, come specificato dalla proprietà Navigation Target. L'URL deve avere un prefisso appropriato (ad es. “http://”).

È possibile creare riferimenti incrociati nel report assegnando il nome del controllo di destinazione alla proprietà Navigation URL e impostando la proprietà Navigation Target su _self. Se il report corrente ha un'origine dati, la proprietà Navigation URL può essere associata a un campo dati ottenuto dall'origine dati. Per farlo, espandere la proprietà (Data Bindings), quindi selezionare il campo dati desiderato nell'elenco a discesa Navigation URL.Binding.

X X X