Vai al contenuto principale

Installazione di certificati di Qlik NPrinting

È possibile installare un certificato di Qlik NPrinting autofirmato o firmato da una CA.

Per generare certificati, vedere: Gestione di chiavi e certificati (solo in lingua inglese). Il nome del file del certificato è NPrinting.crt, mentre il nome del file della chiave privata è NPrinting.key. È possibile rinominarli, ma non è consigliato.

Installazione dei certificati in Qlik NPrinting Server June 2017 o versioni successive

Procedere come segue:

  1. Copiare il certificato NPrinting.crt e la relativa chiave privata NPrinting.key nelle cartelle appropriate:
    1. Per NewsStand: %ProgramData%\NPrinting\newsstandproxy\.

      Il percorso tipico è C:\ProgramData\NPrinting\newsstandproxy\.

    1. Per la Qlik NPrinting web console: %ProgramData%\NPrinting\webconsoleproxy\.

      Il percorso tipico è C:\ProgramData\NPrinting\webconsoleproxy.

  2. Modificare entrambi i file di configurazione del proxy in modo che facciano riferimento al nuovo file del certificato:
    1. Modificare il file di configurazione del proxy di NewsStand: %ProgramData%\NPrinting\newsstandproxy\app.conf.

      Rimuovere il commento cancellando # e modificare o aggiungere le seguenti righe a:

      http.sslcert=${ProgramData}\NPrinting\newsstandproxy\NPrinting.crt. Modificare il nome del file del certificato, se necessario.

      http.sslkey=${ProgramData}\NPrinting\newsstandproxy\NPrinting.key. Modificare il nome del file della chiave privata, se necessario.

      ${ProgramData} è la variabile di ambiente ProgramData di Windows con la notazione per il file di configurazione. In alternativa, è possibile inserire il percorso completo, ad esempio C:\ProgramData\NPrinting\newsstandproxy\NPrinting.crt.

    2. Modificare il file di configurazione del proxy della Qlik NPrinting web console: %ProgramData%\NPrinting\webconsoleproxy\app.conf.

      Rimuovere il commento cancellando # e modificare o aggiungere le seguenti righe a:

      http.sslcert=${ProgramData}\NPrinting\webconsoleproxy\NPrinting.crt. Modificare il nome del file del certificato, se necessario.

      http.sslkey=${ProgramData}\NPrinting\webconsoleproxy\NPrinting.key. Modificare il nome del file della chiave privata, se necessario.

      ${ProgramData} è la variabile di ambiente ProgramData di Windows con la notazione per il file di configurazione. In alternativa, è possibile inserire il percorso completo, ad esempio C:\ProgramData\NPrinting\webconsoleproxy\NPrinting.crt.

  3. È necessario arrestare e riavviare il servizio Qlik NPrinting web engine perché i nuovi certificati vengono letti solo durante il processo di avvio del servizio.

Installazione dei certificati in Qlik NPrinting Server 17.3 o versione precedente

La struttura delle cartelle di configurazione di Qlik NPrinting web console e NewsStand dalla versione 17.0 alla 17.3 è diversa rispetto alla struttura della versione June 2017 e successive.

Procedere come segue:

  1. Copiare il certificato NPrinting.crt e la relativa chiave privata NPrinting.key nelle cartelle appropriate:
    1. Per la NewsStand:

      [proxy installation root]\proxy\newsstandproxy\src\qlik.com\newsstandproxy\conf. Ad esempio C:\Program Files\NPrintingServer\proxy\newsstandproxy\src\qlik.com\newsstandproxy\conf.

    1. Per la Qlik NPrinting web console: [radice di installazione del proxy]\proxy\webconsoleproxy\src\qlik.com\webconsoleproxy\conf.

      Ad esempio C:\Program Files\NPrintingServer\proxy\newsstandproxy\src\qlik.com\newsstandproxy\conf.

  2. Modificare entrambi i file di configurazione del proxy in modo che facciano riferimento al nuovo file del certificato:
    1. Modificare il file di configurazione del proxy di NewsStand: [radice di installazione del proxy]\proxy\newsstandproxy\src\qlik.com\newsstandproxy\conf\app.conf.

      Modificare o aggiungere le seguenti righe a:

      http.sslcert=.\src\qlik.com\ newsstandproxy\conf\NPrinting.crt. Modificare il nome del file del certificato, se necessario.

      http.sslkey=.\src\qlik.com\ newsstandproxy\conf\NPrinting.key. Modificare il nome del file della chiave privata, se necessario.

      Il percorso corrisponde alla posizione dell'eseguibile del proxy, in questo caso %ProgramFiles%\NPrintingServer\proxy\newsstandproxy.

    2. Modificare il file di configurazione del proxy di Qlik NPrinting web console: [radice di installazione del proxy]\proxy\webconsoleproxy\src\qlik.com\webconsoleproxy\conf\app.conf.

      Modificare o aggiungere le seguenti righe:

      http.sslcert=.\src\qlik.com\webconsoleproxy\conf\NPrinting.crt. Modificare il nome del file del certificato, se necessario.

      http.sslkey=.\src\qlik.com\webconsoleproxy\conf\NPrinting.key. Modificare il nome del file della chiave privata, se necessario.

      Il percorso corrisponde alla posizione dell'eseguibile del proxy, in questo caso %ProgramFiles%\NPrintingServer\proxy\webconsoleproxy.

  3. È necessario arrestare e riavviare il servizio Qlik NPrinting web engine perché i nuovi certificati vengono letti solo durante il processo di avvio del servizio.

Controllo dell'installazione

Connettersi a Qlik NPrinting web console e visualizzare i dettagli dei certificati nel browser per verificare che il sito Web utilizzi i certificati installati:

  • Se sono stati utilizzati certificati firmati da una CA, il messaggio di avviso del browser smette di essere visualizzato.
  • Se è stato utilizzato un certificato autofirmato, il messaggio di avviso è ancora visualizzato. Per rimuoverlo da tutti i browser, è necessario aggiungere i certificati autofirmati alle radici attendibili del computer locale. Per eseguire questa azione, fare riferimento alla documentazione ufficiale di Microsoft relativa al sistema operativo in uso, Manage Trusted Root Certificates (solo in lingua inglese).