Anteprima dei report nell'editor modelli

È possibile visualizzare l'anteprima dei report durante la loro modifica nell'editor modelli. I report possono essere visualizzati nel formato originale o in un formato alternativo a scelta. Nella modalità di anteprima vengono applicati i filtri dei report, degli oggetti e degli utenti.

Anteprima dei report

Procedere come segue:

  1. Nel menu principale della console Web di Qlik NPrinting fare clic su Report.
  2. Nella schermata Report selezionare il report.
  3. Fare clic su Modifica modello per aprire l'Editor modelli di Qlik NPrinting Designer.
  4. Fare clic sulla scheda Modello, quindi sul pulsante Anteprima per visualizzare l'anteprima del report.

    Una barra di avanzamento mostra la quantità di tempo necessaria per generare l'anteprima. Potrebbe richiedere diversi minuti, a seconda delle dimensioni del report.

  5. È possibile continuare a modificare il report durante il caricamento dell'anteprima. Tuttavia, tali modifiche non verranno riportate nell'anteprima.

    È possibile fare clic sul pulsante Interrompi sulla barra di avanzamento dell'anteprima, quindi riavviare l'anteprima per visualizzare le modifiche apportate.

  6. Terminate le modifiche, fare clic su Salva e chiudi.

Anteprima in diversi formati di output

È possibile creare il report in un formato diverso da quello del modello iniziale. Ad esempio, è possibile distribuire un report Excel sia in formato .xlsx che .pdf . È possibile visualizzare l'anteprima del report in entrambi i formati.

Nota: I report entità di Qlik non possono essere modificati nell'editor modelli e quindi non possono essere visualizzati in anteprima.

Per ogni tipo di report vi sono diverse opzioni di formato di output:

  • Excel: .xlsx, .xls, .xlsm, .tiff, .pdf, .html
  • Word: .docx, .doc, .html, .pdf
  • PowerPoint: .pptx, .pdf
  • HTML: .html, .htm
  • PixelPerfect: .pdf, .html, .xls, .xlsx, .png, .gif, .jpeg, .tiff
Nota: Le macro di Excel (nei file .xls e .xlsm) non verranno eseguite in Qlik NPrinting Designer se le impostazioni di protezione di Microsoft Office sono configurate in modo da disabilitare le macro. Questa è l'impostazione predefinita in Excel. Per modificare questa impostazione in Excel selezionare Opzioni > Centro protezione > Impostazioni centro protezione > Impostazioni macro.

Procedere come segue:

  1. Fare clic sulla scheda Modello e quindi sul menu a discesa dell'icona Anteprima per visualizzare i formati di output disponibili validi per il report corrente.
  2. Selezionare il formato di output desiderato per l'anteprima.

Verrà generata un'anteprima del report nel formato scelto.

Verifica dei filtri utente applicati per l'anteprima

Quando si genera l'anteprima di un report, Qlik NPrinting applica i filtri del report e degli oggetti. I filtri delle attività non vengono applicati perché l'anteprima modello non prevede attività.

Vengono inoltre applicati i filtri utente, in base alle impostazioni di connessione dell'app Qlik NPrinting. Verificare le impostazioni di connessione per accertarsi che nella modalità di anteprima siano applicati i filtri utente corretti.

Procedere come segue:

  1. Nel menu principale fare clic sull'elenco a discesa App, quindi su Connessioni.
  2. Selezionare la connessione utilizzata dal report corrente.
  3. Verificare le impostazioni di connessione:
    1. Connessioni QlikView
      • Se la casella di controllo La connessione richiede autenticazione non è selezionata, il processo di anteprima utilizza l'utente Windows che esegue il servizio Windows Qlik NPrinting Engine.
      • Se la casella di controllo La connessione richiede autenticazione è selezionata, ma la casella di controllo Applica la section access dell'utente ai report non lo è, il processo di anteprima utilizza l'Identità specificata nella connessione.
      • Se sono selezionate entrambe le caselle di controllo La connessione richiede autenticazione e Applica la section access dell'utente ai report, il processo di anteprima utilizza l'utente del dominio Windows, ossia l'utente che esegue Qlik NPrinting Designer.
    2. Connessioni Qlik Sense

      Nota: Le connessioni Qlik Sense richiedono sempre l'autenticazione.

      • Se la casella di controllo La connessione richiede autenticazione è selezionata, ma la casella di controllo Applica la section access dell'utente ai report non lo è, il processo di anteprima utilizza l'Identità specificata nella connessione.
      • Se sono selezionate entrambe le caselle di controllo La connessione richiede autenticazione e Applica la section access dell'utente ai report, il processo di anteprima utilizza l'utente del dominio Windows, ossia l'utente che esegue Qlik NPrinting Designer.