Report Excel

Qlik NPrinting supporta l'esportazione dei dati di QlikView e di Qlik Sense nella cartelle di lavoro di Excel. Le cartelle di lavoro di Excel vengono aggiornate immediatamente non appena viene generato un report. I dati vengono filtrati in base al destinatario, al report e all'attività. Nei report generati vengono salvati soltanto i dati filtrati.

I report Excel possono essere generati e condivisi nei seguenti formati di output: xlsx, .xls, .xlsm, .tiff, .pdf, .html.

Nota: Le macro di Excel (nei file .xls e .xlsm) non verranno eseguite in Qlik NPrinting Designer se le impostazioni di protezione di Microsoft Office sono configurate in modo da disabilitare le macro. Questa è l'impostazione predefinita in Excel. Per modificare questa impostazione in Excel selezionare Opzioni > Centro protezione > Impostazioni centro protezione > Impostazioni macro.

Report avanzati di Excel

È possibile incorporare gli oggetti di QlikView e Qlik Sense nei fogli e utilizzare la funzione di anteprima per semplificare la modifica. Si possono inserire oggetti come tabelle o immagini, creare report a più livelli, nidificare i livelli, mostrare totali e subtotali e molto altro ancora.

Grafici di Excel

È possibile utilizzare i dati per aggiungere un grafico nativo di Excel ai report, anche se il grafico non esiste nel documento originale.

Colonne calcolate

È possibile creare una nuova colonna non presente nel documento originale. La nuova colonna può calcolare i valori di altre colonne mediante l'uso di formule. Le colonne calcolate vengono create utilizzando livelli o una tabella di Excel.

Tabelle pivot di Excel

È possibile inserire i dati in una tabella pivot di Excel con cui il destinatario può interagire. L'origine dati di QlikView o Qlik Sense deve essere una tabella lineare. I dati di una tabella pivot devono essere convertiti in una tabella lineare.

Formati di Excel

Per progettare i report, utilizzare gli strumenti di formattazione di Excel. Durante la creazione di modelli per la generazione dei report, è possibile applicare alle informazioni la stessa formattazione utilizzata nel documento originale. Per impostazione predefinita, Qlik NPrinting tenta di preservare i formati originali degli oggetti importati. È inoltre disponibile la formattazione di Excel.

Importare valori di celle da oggetti

È possibile importare i valori di una o più celle di oggetti di QlikView o Qlik Sense nei report di Excel. Questa funzione è supportata anche nei report di Word, PowerPoint, HTML e PixelPerfect.