Vai al contenuto principale

Proprietà delle caselle di filtro

IN QUESTA PAGINA

Proprietà delle caselle di filtro

È possibile aprire il pannello delle proprietà di una visualizzazione facendo clic su Edit Modifica foglio sulla barra degli strumenti e selezionando la visualizzazione che si desidera modificare.

Se il pannello delle proprietà è nascosto, fare clic su open right panelProprietà nella barra degli strumenti.

Nota: Se la visualizzazione mostra Linked Object Visualizzazione collegata nel pannello delle proprietà, la visualizzazione è collegata a una voce principale. È possibile modificare la voce principale o scollegare la visualizzazione dalla voce principale per modificare solo la visualizzazione corrente.

Dati

Fare clic su Aggiungi per aggiungere una dimensione o per creare una dimensione da un campo. Se l'opzione è disattivata, non è disponibile.

Dimensioni

È inoltre possibile fare clic su Expression per creare una dimensione nell'editor delle espressioni. Un altro modo per creare una dimensione consiste nel digitare l'espressione direttamente nella casella di testo. Le espressioni aggiunte in questo modo devono iniziare con un segno di uguale (=). Di seguito è riportato un esempio contenente una dimensione calcolata:

=If (Week < 14, Week, 'Sales')

Se il pulsante Aggiungi è disattivato, non sarà possibile aggiungere ulteriori dimensioni.

È possibile modificare una dimensione collegata a una voce principale aggiornando la voce principale, oppure scollegando la dimensione dalla voce principale e modificando solo questa istanza.

Per le dimensioni sono disponibili le proprietà seguenti:

  • <Nome dimensione>: Fare clic sul nome della dimensione per visualizzarne le impostazioni. Per eliminare la dimensione, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla dimensione, quindi selezionare Delete nella finestra di dialogo. In alternativa, fare clic sulla dimensione, quindi fare clic su Delete.
    • Dimensione: Questa opzione è visualizzata solo per le voci principali. Per modificare solo questa istanza della dimensione, fare clic su Linked Object per scollegare la dimensione dalla voce principale.
    • Campo: Se si è aggiunto un campo dalla sezione Campi nel pannello risorse, il nome del campo verrà visualizzato automaticamente. Fare clic su Expression per aprire l'editor delle espressioni.
    • Titolo: Immettere un titolo per la dimensione. Se si è aggiunto un campo dalla sezione Campi nel pannello risorse, il nome del campo verrà visualizzato automaticamente.
    • Mostra frequenza: È possibile mostrare la frequenza di ciascun valore. La visualizzazione può avvenire come numero assoluto con Conteggio frequenza o come percentuale con Frequenza relativa (%).

    • Allineamento testo: Quando questa opzione è impostata su Personalizza, è possibile selezionare come visualizzare il contenuto: Allinea a sinistra, Allinea al centro oppure Allinea a destra. Se Allineamento testo è impostato su Automatico, l'allineamento verrà eseguito automaticamente a sinistra o a destra a seconda del contenuto.
    • Voce principale:  Creare una dimensione principale in base all'espressione per la dimensione facendo clic su Aggiungi nuova. Se la dimensione è già collegata a una voce principale, fare clic su Modifica per aggiornare la voce principale. Verranno aggiornate tutte le istanze della dimensione collegata.

È possibile trascinare le dimensioni per impostare l'ordine in cui devono essere visualizzate all'interno delle visualizzazioni. Utilizzare le barre di trascinamento (drag bars) per ridisporre l'ordine.

Ordinamento

Per impostazione predefinita, le dimensioni vengono ordinate nell'ordine in cui vengono aggiunte, con la dimensione aggiunta più recentemente posizionata per ultima. Per le caselle di filtro, modificare l'ordinamento delle dimensioni in Dimensioni nella sezione Dati. Trascinare le dimensioni per modificarne l'ordine. In Ordinamento, è possibile modificare l'ordinamento interno delle dimensioni.

Ciascuna dimensione viene ordinata internamente nel modo più comune per tale tipo di dati. I numeri vengono ordinati in modo numerico con criterio crescente. Il testo viene ordinato in modo alfabetico con criterio crescente. Se si desidera modificare l'ordinamento interno di una dimensione, fare clic sul pulsante di ordinamento. Nell'elenco seguente sono mostrate la priorità dell'ordinamento interno e le opzioni di ordinamento. L'ordinamento è crescente o decrescente.

  • Ordina per stato: consente di ordinare in base agli stati di selezione selezionato, possibile ed escluso.
  • Ordina per espressione: Consente di immettere un'espressione in base alla quale eseguire l'ordinamento. È disponibile solo per le dimensioni.
  • Ordina per frequenza: Questa impostazione è disponibile solo per le caselle di filtro.
  • Ordina per numero
  • Ordina per lettera

È inoltre possibile utilizzare l'ordine di caricamento passando a Personalizza e lasciando tutte le opzioni di ordinamento deselezionate.

Se è stato impostato un ordine personalizzato per un campo, l'ordine personalizzato sostituirà eventuali sequenze di ordinamento interne selezionate in Ordinamento. Per ulteriori informazioni, vedere Personalizzazione dell'ordine dei valori di dimensione.

Aspetto

Generale

  • Mostra titoli: opzione attiva per impostazione predefinita in tutte le visualizzazioni, tranne che nelle caselle di filtro, nei KPI e nelle visualizzazioni testo e immagine.

    Immettere il Titolo, il Sottotitolo e la Nota a piè di pagina. Per impostazione predefinita, la stringa viene interpretata come stringa di testo, tuttavia, è possibile utilizzare il campo di testo per un'espressione o una combinazione di testo ed espressione. Un segno di uguale (=) posto all'inizio di una stringa indica che questa contiene un'espressione.

    Fare clic su Expression se si desidera creare un'espressione utilizzando l'editor delle espressioni.

    Nota: I titoli sono visualizzati su una singola riga. Se si inseriscono delle interruzioni di linea, esse saranno ignorate.

    Esempio:  

    Si supponga di utilizzare la stringa seguente, comprese le virgolette: 'Sales: ' & Sum(Sales).

    Per impostazione predefinita, la stringa viene interpretata come stringa di testo e viene visualizzata come mostrata nell'esempio. Se, tuttavia, si inizia la stringa con un segno di uguale (='Sales: ' & Sum(Sales)), essa viene interpretata come un'espressione. L'output sarà quindi Sales: <valore dell'espressione>, dove <valore dell'espressione> è il valore calcolato.

  • Disabilita menu al passaggio del mouse: Selezionare per disabilitare il menu al passaggio del mouse nella visualizzazione.

  • Mostra dettagli: impostare su Mostra se si desidera consentire agli utenti di visualizzare informazioni quali descrizioni, misure e dimensioni.

Stati alternati

Stato: imposta lo stato da applicare alla visualizzazione. È possibile selezionare:

  • Qualsiasi stato alternato definito in Voci principali.
  • <ereditato>, nel qual caso verrà utilizzato lo stato definito per il foglio.
  • <stato predefinito>, che rappresenta lo stato dove non è applicato uno stato alternato.

Per ulteriori informazioni sugli stati alternati, vedere Uso degli stati alternati per l'analisi comparativa.

Vedere anche