Vai al contenuto principale

Trasferimento dati

Il trasferimento del dati richiede alcuni passaggi separati. Il primo richiede il trasferimento dei dati in modo costante dalla sorgente dati in loco a un'area di trasferimento mediante un'attività Qlik Replicate. L'attività di replica è controllata da un asset dati di trasferimento in Qlik Cloud Data Services.

Prima di poter creare un asset dati di trasferimento, sarà necessario creare l'attività Qlik Replicate come descritto in Crea un'attività di replica. L'utente deve inoltre disporre del ruolo Può consumare nello spazio in cui risiede la risorsa Enterprise Manager.

È possibile utilizzare due tipi diversi di aree di trasferimento.

  • Amazon S3

    Quando si trasferiscono dati in un bucket Amazon S3, è possibile utilizzarlo per generare tabelle QVD pronte per l'analisi.

  • Snowflake

    Quando si trasferiscono dati in Snowflake, è possibile archiviare tabelle Snowflake.

Creazione e configurazione di un asset dati di trasferimento

  1. Fare clic su Aggiungi nuovo nella pagina home di Data Services, quindi selezionare Crea asset dati.
  2. Nella finestra di dialogo Crea asset dati, inserire:

    • Nome: il nome dell'asset dati di trasferimento.

    • Spazio: lo spazio dati in cui creare l'asset dati di trasferimento.

    • Tipo asset: selezionare Trasferimento.

    È possibile aggiungere tag per trovare asset dati più facilmente nella pagina home di Data Services.

    Selezionare Apri per aprire l'asset dati di trasferimento quando viene creato.

    Fare clic su Crea.

  3. Fare clic su Seleziona Replicate task.

  4. Selezionare la risorsa Enterprise Manager che si desidera usare.

    Suggerimento: Si tratta della risorsa creata come descritto in Connetti Qlik Cloud e Qlik Enterprise Manager.
  5. Selezionare il server Replicate contenente l'attività che si desidera utilizzare. È possibile selezionare un server specifico o Tutti.

    L'elenco delle attività di replica disponibili viene popolato una volta selezionato un server.

    Nota: L'attività di replica deve essere stata creata come descritto in Crea un'attività di replica per essere disponibile.
  6. Selezionare l'attività di replica.

  7. Fare clic su Seleziona.

  8. Fare clic su Salva.

L'asset dati di trasferimento cloud risulta ora creato, e lo stato deve essere Pronto all'esecuzione con un'indicazione che l'asset dati non è stato ancora catalogato.

Ora è possibile:

  • Eseguire l'asset dati di trasferimento cloud che avvia la replica. L'asset verrà inoltre catalogato.

  • Catalogare l'asset dati di trasferimento cloud. Ciò rende l'asset dati di trasferimento cloud disponibile come origine per un asset dati di archiviazione senza avviare il trasferimento dati.

    Fare clic su Cataloga per catalogare l'asset dati.

    Avviso: Una volta catalogato l'asset dati non è possibile effettuare modifiche ai dati di origine che influenzino la selezione della tabella o la struttura dell'asset dati. Non è possibile nemmeno effettuare modifiche alla cartella di destinazione. Qualsiasi modifica di questo tipo richiede di ricreare l'asset dati e tutti gli asset che lo consumano e che sono già catalogati.

Quando l'asset viene salvato e catalogato, lo stato mostra Pronto all'esecuzione con un'indicazione del fatto che l'asset è stato correttamente catalogato. Ora è possibile:

  • Visualizzare l'anteprima della struttura e dei metadati delle tabelle asset dati.

    Fare clic su Tabelle.

  • Eseguire l'asset dati per avviare l'attività di replica che trasferisce i dati costantemente dalla sorgente dati in loco all'area di trasferimento.

    Fare clic su Esegui.

  • Creare un asset dati di archiviazione basato su questo asset dati di trasferimento. L'asset dati di archiviazione converte i dati nell'area di trasferimento in tabelle pronte per l'analisi. La replica e la conversione non avrà inizio fino all'esecuzione degli asset dati.

    Per ulteriori informazioni, vedere Creazione di un asset dati per generare tabelle QVD

Esecuzione dell'asset dati di trasferimento

Ora è possibile eseguire l'asset dati di trasferimento. Tale operazione avvia l'attività di replica che trasferisce la sorgente dati in loco all'area di trasferimento.

  1. Fare clic su Esegui.

La replica dovrebbe ora iniziare, e l'attività Qlik Replicate associata dovrebbe essere eseguita. Per prima cosa, viene copiata la sorgente dati completa, dopodiché vengono tracciate le modifiche. Durante questo periodo di tempo, l'asset dati presenterà lo stato In esecuzione. Ciò significa che le modifiche verranno costantemente tracciate e trasferite una volta individuate. Ciò consente di mantenere aggiornati i dati di trasferimento.

Nella pagina home di Data Services è possibile visualizzare lo stato, la data e l'ora di aggiornamento dei dati di trasferimento, oltre al numero di tabelle in errore. È anche possibile aprire l'asset dati e selezionare la scheda Tabelle per visualizzare informazioni sui metadati di base per le tabelle.

È possibile modificare in dettaglio i progressi aprendo l'attività di replica in Qlik Enterprise Manager e selezionando la vista Monitor.

Con Qlik Cloud Landing (Amazon S3), se si ricaricano tabelle, verrà creata una nuova copia del caricamento completo. Ciò significa che è possibile ricaricare le tabelle senza problemi mentre le app di trasferimento stanno preparando le modifiche.

Operazioni sull'asset dati di trasferimento

Dal menu asset è possibile eseguire le seguenti operazioni su un asset dati di trasferimento.

  • Apri

    Apre l'asset dati di trasferimento. È possibile visualizzare la struttura della tabella e dettagli sull'asset dati.

  • Modifica

    È possibile modificare il nome e la descrizione dell'asset e aggiungere tag.

  • Interrompi

    È possibile interrompere il funzionamento dell'asset dati. Questa operazione arresta l'attività Replicate e l'area di destinazione non viene aggiornata con i dati cambiati.

  • Riprendi

    È possibile riprendere il funzionamento di un asset dati dal punto in cui è stato arrestato. In questo modo riprenderà anche il funzionamento dell'attività Replicate.

  • Elimina

    È possibile eliminare l'asset dati.

    Nota: I dati nell'area di trasferimento non vengono eliminati. Sarà necessario eliminarli manualmente.

Consigliamo di non avviare l'attività da Qlik Enterprise Manager, ad eccezione delle tabelle di ricaricamento.

Operazioni Ricarica destinazione sull'attività Qlik Replicate

Se è necessario eseguire un'operazione Ricarica destinazione sull'attività Qlik Replicate, eliminare e ricreare gli asset dati di trasferimento e archiviazione per la lettura da questa attività, al fine di evitare perdite di dati.

  1. Arrestare l'attività Replicate se non è già stata arrestata.

  2. Eliminare l'asset dati di trasferimento e l'asset dati di archiviazione.

  3. Creare un nuovo asset dati di trasferimento usando l'attività Replicate.

  4. Creare un nuovo asset dati di archiviazione che consumi l'asset dati di trasferimento.

  5. Eseguire il nuovo asset dati di trasferimento.

  6. Eseguire il nuovo asset di archiviazione.

Manutenzione dell'area di trasferimento

La pulizia automatica dell'area di trasferimento non è supportata. Ciò può influire sulle prestazioni.
Consigliamo di eseguire pulizie manuali dei precedenti dati delle modifiche e di caricamento completo nell'area di trasferimento.

  • Amazon S3

    Se sono presenti più cartelle di dati di caricamento completo, è possibile eliminarle tutte tranne quella più recente. È anche possibile eliminare le partizioni dati delle modifiche che sono state elaborate.

  • Snowflake

    È possibile eliminare i record delle tabelle delle modifiche che sono stati elaborati.