Vai al contenuto principale

Creazione di un'app di analisi usando tabelle generate con la fornitura dati ibrida

È possibile utilizzare le tabelle create dall'asset dati di archiviazione in un'app di analisi. Le tabelle sono disponibili nell'hub Qlik Sense.

È anche possibile utilizzare le tabelle Snowflake in:

  • App on-demand.

  • Viste dinamiche

  • Applicazioni di terze parti

Creazione di un'app da una tabella QVD generata con la fornitura dati ibrida

Fare clic su Catalogo e selezionare Dati in Tipi per visualizzare le tabelle.

Fare clic su Dettagli su una tabella per visualizzare informazioni sulla tabella. Se si gestisce lo storage QVD in prima persona è necessario connettersi alla tabella prima di poter utilizzare Crea app dai dati o Profilo dati.

  • Fare clic su Profilo dati per visualizzare le informazioni sul profilo dati.

  • Fare clic su Crea app dai dati per creare una nuova app di analisi basata sulla tabella.

Per ulteriori informazioni sulla creazione di app analitiche, vedere Creazione di app e aggiunta di dati.

Connessione a una tabella QVD

Se si gestisce lo storage in prima persona, al posto di utilizzare lo storage gestito Qlik, sarà necessario connettersi al set di dati prima di poter utilizzare Crea app dai dati o Profilo dati.

  1. Aprire la tabella.

  2. Fare clic su Connetti a set di dati.

    Vengono visualizzate le impostazioni Connetti a set di dati. Nome bucket risulta già compilato.

  3. Aggiungere la propria Chiave di accesso e la propria Chiave segreto per il bucket visualizzato.

  4. Fare clic su Connetti a set di dati.

Ora sarà possibile:

  • Fare clic su Profilo dati per visualizzare le informazioni sul profilo dati.

  • Fare clic su Crea app dai dati per creare una nuova app di analisi basata sulla tabella QVD.

Utilizzo di tabelle Snowflake generate con la fornitura dati ibrida

  1. Assicurarsi di avere una connessione al database Snowflake in cui vengono archiviate le tabelle generate.

    Vedere Creazione di una connessione Snowflake (solo in lingua inglese) per ulteriori informazioni.

  2. Connettersi al database Snowflake e aggiungere le visualizzazioni necessarie per la propria app.

    Vedere Selezionare e caricare i dati da un database Snowflake (solo in lingua inglese) per ulteriori informazioni.

Si consiglia di utilizzare le visualizzazioni al momento di leggere i dati, invece delle tabelle di archiviazione fisica. Per ulteriori informazioni su tabelle e visualizzazioni, vedere Struttura delle tabelle e delle visualizzazioni generate in Snowflake.

Ricaricamento di dati

Le tabelle verranno aggiornate costantemente dagli asset dati in modo da sincronizzarle con la sorgente dati, tuttavia un'app che consuma le tabelle non verrà aggiornata automaticamente. Quando l'app è pronta, sarà necessario creare una pianificazione di ricaricamento in modo da ricaricare costantemente i dati dell'app. È necessario considerare la tempistica della pianificazione di ricaricamento. Consigliamo di ricaricare l'app ogni volta in cui è probabile che le tabelle siano state aggiornate con dati aggiornati se possibile.

Per ulteriori informazioni, vedere Caricamento dei dati delle app nell'hub cloud.

Nota: Ogni volta in cui l'app ottiene nuovi dati, tutte le visualizzazioni devono essere ricalcolate.
Avviso: Se si mantiene una cronologia delle transazioni che non è più disponibile nella fonte, questi dati andranno persi quando si ricaricherà l'app.