Analytic connections

Le connessioni di analisi consentono di integrare strumenti di analisi esterni nella Business Discovery. È possibile utilizzare estensioni lato server (SSE, Server-side extensions) per estendere il framework delle espressioni con il supporto di chiamate a motori di terzi parti. Un'estensione lato server può essere configurata in modo da estendere la libreria di espressioni incorporata, sia per gli script di caricamento che per le espressioni dei grafici, con motori di calcolo esterni.

Creating an analytic connection

For both QlikView Desktop and QlikView Server (QVS) , analytic connections are configured by editing the Settings.ini

Nota: QlikView Desktop must be closed before editing the Settings.ini file.
QlikView Server must be stopped before editing the Settings.ini file.
After adding new connections or changing existing connections, a restart is required for the changes to take effect.
Nota: Note that the server-side extension (SSE) plugin server must be running before you start QlikView otherwise the connection will not be established.

Procedere come segue:

  1. Open the file Settings.ini.
    For QlikView Desktop it is located in C:\Users\username\AppData\Roaming\QlikTech\QlikView.
    For QlikView Server it is located in C:\ProgramData\QlikTech\QlikViewServer.
  2. Add the following configuration:

    [Settings 7]
    SSEPlugin=<PluginConfig>[;<PluginConfig>...]

    Where <PluginConfig> is a comma-separated list of configuration elements containing the following:

    <EngineName>,<Address>[,<PathToCertFile>,<RequestTimeout>,<ReconnectTimeout>]

 

Proprietà Descrizione
<NomeEngine> Nome della connessione di analisi. Deve essere univoco. Corrisponde al mapping/alias del plug-in che verrà utilizzato dalle espressioni nell'app. <NomeEngine> è necessario per utilizzare le funzioni del plug-in. Ad esempio, SSEPython per un plug-in Python o R per un plug-in R.
<Address>

Elenco separato da virgole con due elementi:

<Host>: nome DNS (o indirizzo IP) del plug-in.

<Porta>: porta sulla quale il plug-in è in ascolto.

<PercorsoFileCertificati> Percorso nel file system della cartella contenente i certificati client necessari per la sicurezza della comunicazione con il plug-in. Questo percorso indica solo la cartella dove si trovano i certificati. È necessario verificare che siano effettivamente stati copiati in tale cartella. I tre file dei certificati devono avere questi nomi: root_cert.pem, sse_client_cert.pem, sse_client_key.pem. È consentita solo l'autenticazione reciproca (autenticazione server e client).
Nota: L'impostazione del percorso del file dei certificati è opzionale ma, se omessa, verrà utilizzato un protocollo di comunicazione non sicuro.
<TimeoutRichiesta> Numero intero (secondi). Opzionale. Il valore predefinito è 0 (infinito). Timeout per la durata dei messaggi.
<TimeoutRiconnessione> Numero intero (secondi). Opzionale. Il valore predefinito è 20 (secondi). Attesa prima che il client provi a riconnettersi al plug-in dopo la perdita della connessione.
  1. After saving the changes in the Settings.ini file, restart QlikView. Now you can use the analytic connection by adding it through the Edit Expression dialog or the Load Script dialog.

Restrictions in using Analytic connections

Analytic connection functionality (configuring a server-side extension) is disabled when creating a new shared server object.

When an existing sheet object containing a server-side extension (SSE) expression is copied, the chart property editor is automatically disabled. This means that the chart properties are no longer editable.

Examples

The following examples show how to set a server-side extension (SSE) plugin. Here, a Python plugin is used and one or multiple servers are defined.

  • One SSE plugin server: SSEPlugin=SSEPython,localhost:50051
  • Two SSE plugin servers: SSEPlugin=SSEPython,localhost:50051;R,localhost:50053
  • One SSE plugin server is defined without certificate path but with timeouts set: SSEPlugin=SSEPython,localhost:50051,,0,20